Frasi sui papà e l'essere padre


Il padre, più comunemente chiamato dai propri figli "papà", oppure papi, babbo, o persino paparino... è solitamente quello che lavora più di tutti in famiglia e si occupa del mantenimento economico. Non dimentichiamoci degli ulteriori compiti che spesso vengono sottovalutati: compensa e supporta gli insegnamenti della madre.


Il padre non è un padrone (una volta lo era), è un genitore, che come la madre deve amare e dare allo stesso tempo delle regole. Fare il padre è molto più difficile che fare la madre, non tanto per i compiti da svolgere, quanto invece al fatto che il bambino crea autonomamente un rapporto molto intimo con la madre sin dalla nascita, mentre il padre deve essere "accettato". Secondo Freud il ruolo del padre è diverso in base al sesso del figlio. Se è maschio il padre diventa un rivale/modello: nell'età infantile fa da riferimento per la formazione del carattere del bambino, mentre nell'età adolescenziale si crea una sorta di competizione in cui il figlio cerca di dimostrarsi "migliore" del padre; per questo molti adolescenti non hanno un buon rapporto con il padre. Se è femmina il padre diventa un oggetto del desiderio: le bambine molto spesso cercano l'attenzione del padre, di stare in sua compagnia il più possibile, per questo la figura del padre è importantissima per le femmine.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi e citazioni sul papà, una figura fondamentale per il buon equilibrio della famiglia e della società. Per approfondire vi invitiamo a leggere le frasi sui genitori e sulla festa del papà.

1) Subito dopo Dio, viene Papà. (Mozart)

2) Sono mio padre, seconda edizione, riveduta e ampliata. (Valeriu Butulescu)

3) Un padre è meglio di cento insegnanti. (Herbert)

4) Essere un buon padre è come farsi la barba. Non importa quanto sei stato bravo a raderti oggi, devi farlo di nuovo domani. (Reed Markham)

5) Mio padre mi ha fatto il più bel regalo che qualcuno poteva fare a un’altra persona: ha creduto in me. (Jimmy V.)

6) Ogni uomo può essere un padre. Ci vuole una persona speciale per essere un papà. (Anonimo)

7) Quando avevo 14 anni, mio padre era tanto ignorante che mi dava fastidio averlo attorno. Ma quando ebbi 21 anni, mi sorprese vedere quanto lui aveva imparato. (Mark Twain)

8) Colui che genera un figlio non è ancora un padre, un padre è colui che genera un figlio e se ne rende degno. (Fëdor Dostoevskij)

9) Per tenere un bambino in braccio ti basta solo l’amore, per allevarlo ti serve molto di più, per essere suo padre, ti deve dare qualcosa anche Dio. (Elis Râpeanu)

10) Quando avevo 14 anni, mio padre era tanto ignorante che mi dava fastidio averlo attorno. Ma quando ebbi 21 anni, mi sorprese vedere quanto lui aveva imparato. (Mark Twain)

11) Moltissimi sanno fare i bambini, ma pochissimi sanno poi fare i papà. (Riccardo Sanna)

12) Ama il padre se è giusto, se non lo fosse sopportalo. (Publilio Siro)

13) Chi genera non è ancora padre, un padre è chi genera e chi lo merita. (Fedor Dostoevskij)

14) Mi comparvero allora tutti i padri del mondo quando, prendendo i bambini tra le braccia, li sollevano più in altro della propria testa e sussurrano: andrai più lontano di me. (Antonio Infantino)

15) Un uomo veramente ricco è quello i cui i figli corrono tra le sue braccia anche quando le sue mani sono vuote. (Anonimo)

16) Non è difficile diventare padre. Essere un padre: questo è difficile. (Wilhelm Busch)

17) Non importa chi fosse mio padre; importa ciò che mi ricordo che fosse. (Anne Sexton)

18) Un uomo sa quando sta diventando vecchio perché comincia ad assomigliare a suo padre. (Gabriel García Márquez)

19) È un padre saggio quello che conosce il proprio figlio. (William Shakespeare)

20) Mio padre non mi ha detto come vivere; ha vissuto e mi ha fatto osservare come lo faceva. (Clarente Budington Kelland)

21) Il padre che mente genera figli bugiardi. (Proverbio)

22) Mio padre diceva che ci sono due tipi di persone a questo mondo: ci sono martelli e chiodi, tu decidi quale vuoi essere! (film Focus - Niente è come sembra)

23) A casa nostra abbiamo tutti il proprio letto, solo papà deve dormire dalla mamma. (L.Verbeek)

24) L'amore di tua madre non devi meritarlo, mentre devi meritarti quello di tuo padre. (Robert Lee Frost)

25) Il padre-padrone, anche se ha torto ha sempre ragione. (Proverbio)

26) Papà: il primo eroe di un figlio, il primo amore di una figlia.

27) Il padre che non insegna a suo figlio i suoi compiti è egualmente responsabile al figlio che li trascura. (Confucio)

28) Un padre ha cuore e braccia così grandi per sopportare il dolore con un sorriso. (Stephen Littleword)

29) Non è la carne e il sangue, ma il cuore che ci rende padri e figli. (Friedrich Schiller)

30) Un vero padre desidera che suo figlio diventi meglio di lui, e non la sua copia carbone. (Nip/Tuck)

31) A volte penso che mio padre sia una fisarmonica. Quando lui mi guarda e sorride e respira, sento le note. (Markus Zusak)

32) Un cuore di padre è il capolavoro della natura. (Abbé Prévost)

33) I padri non sanno nulla dei loro figli. Né i figli dei loro padri. (Patrick Poivre d'Arvor)

34) Un padre che perdona è la perfetta immagine della Divinità. (Simone de Beauvoir)

35) Paparino. Viene così chiamato dai suoi rozzi figlioli un padre poco rispettato. (Ambrose Bierce)

36) Il padre è sempre altrove: deputato a difendere la famiglia, di fatto è sempre fuori della famiglia a progettare la società o difendere la patria, cioè se stesso, la sua radice vitale. (Aldo Busi)

37) I padri devono sempre dare, per essere felici. Dare sempre, l’esser padre sta in questo. (Honoré de Balzac)

38) Sai quali sono i cattivi padri? Quelli che hanno dimenticato gli errori della loro giovinezza. (Denis Diderot)

39) Ha molto più da nascondere tuo padre a te, che tu a lui. (Mino Maccari)

40) Il padre più severo nei suoi rimproveri è rude nelle parole, ma padre nelle azioni. (Menandro)

41) I padri hanno molto da fare per riparare al fatto di avere dei figli. (Friedrich Nietzsche)

42) Ciò che il padre ha taciuto, prende parola nel figlio; e spesso ho trovato che il figlio altro non era, se non il segreto denudato del padre. (Friedrich Nietzsche)

43) Quando un uomo si rende conto che forse suo padre aveva ragione, solitamente ha già un figlio che pensa che lui si stia sbagliando. (Charles Wadsworth)

44) Per quanto severo che sia un padre nel giudicare suo figlio, non sarà mai tanto severo come un figlio che giudica il padre. (Enrique Jardiel Poncela)

45) La saggezza del padre è il più grande ammaestramento per i figli. (Democrito)

46) Quel papà che non ha mai messo il figlio su una giostra non è un papà ma è solamente un genitore. (Salvatore Cutrupi)

47)
A 5 anni, dici: Papà ti amo…
A 10 anni, dici: Papà, ti voglio bene…
A 15 anni, dici: papà, posso?…
A 17 anni, dici: papà, non rompere…
A 20 anni, dici: voglio andarmene da questa casa…
A 35 anni, dici: voglio tornare da papà…
A 50 anni, dici: non te ne andare papà…
A 60 anni, dici: darei qualsiasi cosa per cinque minuti con il mio papà!

48)
A 4 anni: papà sa tutto!
A 8 anni: papà sa quasi tutto!
A 15 anni: papà non sa diverse cose!
A 20 anni: papà non capisce niente!
A 30 anni: chiederò consiglio a papà!
A 40 anni: se avessi ascoltato di più mio papà!
A 50 anni: se avessi ancora mio papà…!


Frasi divertenti

49)
Homer: A voi prometto un sacco di cose, è questo che fa di me un buon padre.
Lisa: Mantenere le promesse farebbe di te un buon padre.
Homer: No, quello farebbe di me un ottimo padre.
(I Simpson, decima stagione)

50) Sapete come mio padre ha tenuto in piedi la famiglia? Semplice, ha venduto le sedie. (Mario Zucca)

51) Una volta dissi a mio padre che mi sentivo solo. Lui mi guardò e mi disse: 'Chi sei?'. (Valerio Peretti Cucchi)

52) La paternità è far finta che il regalo che amo di più è il solito dopobarba. (Bill Cosby)

53) Per i miei figli sono l'esempio perfetto di tutto ciò che non si deve fare. (Woody Harrelson)
Continua a leggere »

Frasi sui genitori


I genitori ricoprono un ruolo molto importante nella famiglia, per il senso di responsabilità con cui devono educare e tutelare i propri figli. Agli occhi dei loro figli possono essere pesanti (troppi rimproveri) e anche stupidi (non comprendono al volo alcuni concetti) ma non dimentichiamoci delle lacrime di gioia che hanno versato alla nostra nascita e quelle di dolore quando non stavamo bene o ci mancava qualcosa e non potevano darcela.
I genitori spesso sbagliano, cercano di ottenere dai figli più di quello che essi sono in grado di dare, vogliono dalle loro "creature" quello che loro non sono riusciti ad ottenere dalla vita, sbagliano per ignoranza, per negligenza, per superficialità, ma lo fanno con amore.
Non si diventa genitori solo per aver donato la vita! Il genitore è colui che ti cresce, ti trasmette dei sani principi e valori e ti insegna l'educazione. Facile mettere al mondo un figlio, ma prendersene cura è il compito più difficile.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi e citazioni sui genitori e se non dovessero bastarvi vi suggeriamo di leggere le frasi sulla mamma e sul papà.

1) Non capiamo l'amore di un genitori finché non diventiamo noi stessi genitori. (H. W. Beecher)

2) Fare i genitori è come fare giardinaggio: si semina e si aspetta. Alcuni semi impiegano un po' più di altri a dare frutti. (T. Waitley)

3) Al giorno d'oggi si dà la colpa ai genitori in tutto. Ma anche loro hanno avuto genitori. (Splendore nell'erba)

4) Credo che un genitore debba cercare di proporre al figlio la parte migliore di sé: non solo, ma debba cercare di viverla, perché non si può offrire soltanto un modello, ma anche un esempio. (Piero Angela)

5) Datemi genitori migliori e vi darò un mondo migliore. (Aldous Huxley)

6) Si dice che i genitori rimangono giovani nei figli, ed è questo uno dei più preziosi vantaggi psicologici ch’essi ricavano da loro. (Sigmund Freud)

7) Ci sono tre cose che una persona dovrebbe fare durante la sua vita: piantare un albero, avere un figlio e scrivere un libro. (José Martì)

8) Capirai che i tuoi genitori avevano ragione quando avrai un figlio che penserà che hai torto.

9) Un genitore saggio lascia che i figli commettano errori. È bene che una volta ogni tanto si scottino le dita. (Mahatma Gandhi)

10) Dietro la frase: "Mio figlio è un piccolo genio" c'è sempre un genitore idiota. (Ivan Della Mea)

11) La cosa più importante che i genitori possono insegnare ai loro figli è come andare avanti senza di loro. (Frank A. Clark)

12) Essere genitori è durissimo, ogni giorno hai un'occasione per fare qualcosa di sbagliato. Ma non si tratta di essere cattivi. Sono errori che nascono dall'amore. (Jennifer Garner)

13) I genitori possono solo dare buoni consigli o metterli sulla giusta strada, ma la formazione finale del carattere di una persona giace nelle sue stesse mani. (Anna Frank)

14) I genitori che si aspettano riconoscenza dai figli (e alcuni addirittura la pretendono) sono come quegli usurai che rischiano volentieri il capitale per incassare gli interessi. (Franz Kafka)

15) Quando i genitori fanno troppo per i figli, va a finire che i figli non faranno abbastanza per se stessi. (Elbert Green Hubbard)

16) Ciò che i genitori m’hanno detto d’essere in principio, questo io sono: e nient’altro. E nelle istruzioni dei genitori sono contenute le istruzioni dei genitori dei genitori alla loro volta tramandate di genitore in genitore in un’interminabile catena d’obbedienza. (Italo Calvino)

17) Un ragazzo diventa adulto tre anni prima di quando i suoi genitori pensano accada, e circa due anni dopo quando egli pensa sia accaduto. (Lewis Blaine Hershey)

18) Non esistono genitori perfetti, esistono però genitori che sanno donarti l'anima e amarti con tutto il cuore.

19) Ci sono due cose durature che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali. (Hodding Carter, Jr.)

20) Dopo tutto, non vi sono figli illegittimi, ma solo genitori illegittimi. (Anthony Burgess)

21) La vita sprecata dei genitori ha un'influenza molto forte sul comportamento dei loro figli. (Carl Gustav Jung)

22) Voglio bene ai miei genitori eppure sono in disaccordo praticamente su tutto ciò in cui loro credono. (Kurt Cobain)

23) I Genitori non sono mai stati giovani, hanno solo aspettato di diventare Genitori. (Terry Pratchett)

24) Il mestiere del genitore è il mestiere più difficile e splendido del mondo. (Stephen Littleword)

25) La condotta dei genitori è la guida dei figli. (Proverbio)

26) Amare e rispettare i propri genitori non è mai ripagarli abbastanza del dono più grande, la vita. (Stephen Littleword)

27) Le gioie dei genitori sono segrete, e così i loro dispiaceri e timori; le prime non le sanno e i secondi non li vogliono esprimere. (Francis Bacon)

28) Il destino del genitore è quello: dire le cose e poi aspettare e soffrire finché lui farà quello che ritiene giusto. Tu ci devi essere quando lui ha bisogno, ci devi essere e basta. La vita è sua e deve viverla come vuole. (Vasco Rossi)
Continua a leggere »

Differenza tra Pasqua alta e Pasqua bassa


La Pasqua cristiana viene celebrata la domenica seguente il primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera, giorno che coincide con l’inizio dei festeggiamenti della Pasqua ebraica che dura per 8 giorni.


Quindi, se il 21 marzo è luna piena e cade di sabato, la Pasqua sarà celebrata il giorno seguente, ovvero il 22 di marzo.

Se invece il primo plenilunio è di domenica la Pasqua sarà festeggiata la domenica successiva.

La ricorrenza della Pasqua deve ricadere all'interno di un periodo che va dal 22 marzo al 25 aprile. Da ciò derivano le definizioni di Pasqua bassa (dal 22 marzo al 2 aprile), Pasqua media (dal 3 aprile al 13 aprile), Pasqua alta (dal 14 aprile al 25 aprile).


LEGGI ANCHE: Differenza tra Pasqua e Pasquetta
Continua a leggere »

Differenza tra Pasqua e Pasquetta


Pasqua è tradizione, festa, famiglia, valore cristiano. È il giorno in cui si celebra la resurrezione di Gesù Cristo. È riproporre ogni anno un messaggio di libertà e speranza.
Nell'immaginario collettivo l’uovo di Pasqua rappresenta questa festività in tutto il mondo, soprattutto per i bambini, rappresenta il simbolo della vita che rinasce.
Maggiori informazioni potete trovarle sul tema dedicato alla Pasqua.

Pasquetta, il cui vero nome è "lunedì dell'Angelo", oppure "lunedì di Pasqua" è il lunedì dopo Pasqua. Serve a ricordare l'incontro dell'angelo con le donne giunte al sepolcro.

Non è giorno di precetto per i cattolici, cosa che comporterebbe l'obbligo di partecipare alla santa messa. Si tratta infatti di un giorno festivo, introdotto dallo Stato italiano nel dopoguerra, e che è stato creato per allungare la festa della Pasqua, in modo da renderlo un giorno più festoso e sereno, senza il pensiero incombente del lavoro dell'indomani: come a ridosso del Natale è stata affiancato il giorno festivo successivo relativo a Santo Stefano, così immediatamente dopo Pasqua è stata posizionata questa giornata di riposo.
Del resto, sia Natale, sia Pasqua sono spesso ricorrenze impegnative, specie a livello alimentare.

Secondo un'interpretazione, che può essere giusta o errata, nel giorno della resurrezione, Gesù fece la sua apparizione a due discepoli che si stavano incamminando verso Emmaus (antica città della Palestina situata a pochi chilometri da Gerusalemme). Quindi per ricordare quel viaggio dei due discepoli si trascorrerebbe, dunque, il giorno di Pasquetta facendo una passeggiata o una scampagnata "fuori le mura" o "fuori porta". L'ideale sarebbe trascorrerlo insieme ad amici e parenti in una gita o scampagnata, pic-nic sull'erba e altre attività all'aperto.
Continua a leggere »

Tema sulla Pasqua


Cos'è la Pasqua, come si festeggia... e quali emozioni suscita in te questo giorno?

Tema svolto: 

Il termine "Pasqua" deriva dall'ebraico pesach, che significa "passare oltre", "tralasciare", si riferisce al racconto della decima piaga, nella quale il Signore vide il sangue dell'agnello sulle porte delle case di Israele e "passò oltre", colpendo solo i primogeniti maschi degli egiziani, compreso il figlio del faraone. Con questo nome si indicano due feste, molto diverse tra loro, una ebraica, l’altra cristiana e la loro data non è la stessa ma varia ogni anno a seconda dei cicli lunari.
La Pasqua più antica è quella ebraica, con la quale si celebra la liberazione degli Ebrei dall'Egitto grazie a Mosè e viene festeggiata in occasione del primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera.
La Pasqua cristiana celebra, invece, la Resurrezione di Cristo, avvenuta 3 giorni dopo la sua morte e crocifissione; viene festeggiata la domenica successiva al primo plenilunio dopo l’equinozio primaverile.
La festa, oltre alle radicate motivazioni religiose, è legata al risveglio della natura, infatti segue l’arrivo della primavera tramite offerte di ringraziamento, tra cui frutti e ortaggi che maturano per primi, e sacrifici di agnelli, la cui carne veniva consumata con un pasto rituale.
Dal punto di vista dei festeggiamenti, la Pasqua si festeggia più o meno come il Natale, ma in questa festività esistono diversi simboli: l'agnello, la colomba, l'uovo, il pulcino, l’ulivo, le campane, il coniglietto, la luce.
L'agnello, rimanda alla crocifissione di Gesù, che è stato sempre paragonato ad un mite agnello perché ha dato la vita per noi.  Per quanto riguarda i dolci pasquali, abbiamo la colomba, simbolo di pace e, l'uovo di Pasqua, in quanto l'uovo e il pulcino rappresentano la nascita di una nuova vita... sono di cioccolato probabilmente per motivi riguardante il marketing e i gusti delle persone.
Anche l'ulivo è simbolo di pace, ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme quando la folla lo accolse festosamente.
Le campane, nel giorno di Pasqua, suonano a festa in tutte le chiese per annunciare la Resurrezione di Gesù con i loro rintocchi festosi.
Il coniglietto si richiama alla lepre che sin dai primi tempi del Cristianesimo era presa a simbolo di Cristo. Inoltre, possiede un manto che cambia colore a seconda della stagione, per questa ragione venne indicato da sant'Ambrogio come simbolo di Resurrezione.
Infine per "luce" s'intende il cero pasquale, la candela che rischiara le tenebre; infatti Gesù, che rappresenta la luce del mondo: con la sua morte e la sua Resurrezione ha sconfitto il buio presente nel cuore degli uomini.
A Pasqua non c'è la "tradizione" di fare i regali come per Natale, ma è sempre molto piacevole ricevere gli auguri dalle persone a cui vogliamo bene. Tuttavia dato che non piace a nessuno presentarsi a mani vuote a casa di amici e parenti, si finisce sempre per comprare e regalare numerose quantità di colombe e uova di Pasqua.
Oggi però per molti la Pasqua non ha nessun significato religioso; è solo un giorno di festa come un altro. Purtroppo complice la televisione che ci impone delle idee non nostre, la Pasqua viene ricordata più per le uova di Pasqua e il lungo fine settimana di vacanze che per l'evento religioso. Non sono uno che va matto per la religione, frequento la Chiesa quel tanto che basta, tuttavia credo che bisogna almeno sapere ciò che si festeggia e, avere il pensiero rivolto, se non a Gesù Cristo, almeno a qualcos'altro di importante. Per me "Pasqua" significa "Famiglia", è una cosa che mi viene di istinto perché fin da quando ero piccolino, in questo giorno ci riunivamo tra parenti e passavamo una giornata insieme con un buon pranzo. Poi gli adulti parlavano tra di loro, mentre io rimanevo con i miei cugini, con i quali mi divertivo a giocare e scherzare. Con questo non voglio dire che era l'unico giorno dell'anno nel quale ci vedevamo tutti insieme, ma diciamo che era quello meno problematico per gli adulti in quanto sempre indaffarati con il lavoro, la casa e le varie problematiche che interessavano ognuno di loro.
Ora negli ultimi anni questo "ritrovo" è venuto sempre meno per varie ragioni e, non credo di essere il solo ad essermene accorto. Nonostante questo, nella mia mente inconscia, quando sento o leggo la parola "Pasqua", mi giungono questi ricordi di quando ero ancora bambino e quindi di "famiglia".
Continua a leggere »

Auguri Buona Pasqua in tutte le lingue del mondo



In passato abbiamo visto come si scrive Buona Pasqua in inglese, andandolo ad integrare in frasi più complesse per fare gli auguri in modo più originale del solito. Ma perché accontentarsi dell'inglese, quanto invece vi sono tantissime altre lingue come il francese, lo spagnolo, il tedesco, il russo, il cinese per augurare la buona Pasqua?

In questa pagina trovate una raccolta di auguri di buona Pasqua in (quasi) tutte le lingue del mondo, sono disposte per ordine alfabetico in base alla lingua di appartenenza; qualora troviate frasi che presentano errori o varianti più utilizzate rispetto a quelle descritte vi invitiamo a segnalarle nei commenti. Non ci resta quindi che fare gli auguri a tutti i nostri lettori, vicini e lontani.


LISTA:

Afrikaans: Geseënde Paasfees!

Albanese: Gëzuar Pashkët!

Arabo: فِصْحُ سعيدُ!

Basco: Ondo izan Bazko garaian!

Bretone: Pask Seder!

Bulgaro: Честит Великден!

Catalano: Bona Pasqua!

Ceco: Veselé Velikonoce!

Cinese: 復活節快樂!

Coreano: 행복한 부활절이 되시길!

Cornico: Pask Lowen!

Croato: Sretan Uskrs!

Danese: God Påske!

Ebraico: פסח כשר ושמח!

Esperanto: Felican Paskon!

Estone: Häid lihavõttepühi!

Filippino: Maligayang Pasko ng Pagkabuhay!

Finlandese: Hyvää pääsiäistä!

Fiammingo: Zalig Pasen!

Francese: Joyeuses Pâques!

Gaelico Scozzese: A’ Chàisg sona!

Galiziano: Boas Pascuas!

Gallese: Pasg Hapus!

Giapponese: イースターおめでとう!

Greco: Καλό Πάσχα!

Irlandese: Cáisc shona dhuit!

Islandese: Gledilega paska!

Indonesiano: Selamat Paskah!

Latino: Prospera Pascha sit!

Lettone: Priecigas Lieldienas!

Lituano: Su Šventom Velykom!

Maltese: L-Ghid it-tajjeb!

Mannese: Caisht sonney dhyt!

Moldavo: Паште феричит!

Norvegese: God påske!

Olandese: Zalig Pasen, Vrolijk Pasen

Persiano: عيد پاک مبارک!

Polacco: Wesołych Świąt Wielkanocnych!

Romeno: Paste fericit!

Russo: С праздником Пасхи!

Serbo: Срећан Ускрс! – Srećan Uskrs!

Slovacco: Milostiplné prežitie! – Velkonocných sviatkov!

Sloveno: Vesele velikonocne praznike!

Spagnolo: Feliz Pascua

Swahili: Heri kwa sikukuu ya Pasaka!

Svedese: Glad Påsk!

Tagico: Maligayang pasko ng pagkabuhay!

Tedesco: Frohe Ostern!

Thailandese: สุขสันต์วันอีสเตอร์

Turco: Paskalya bayraminiz kutlu olsun!

Ucraino: Великодніми святами!

Ungherese: Kellemes Húsvéti Ünnepeket!

Vietnamita: Lê Phục Sinh vui vẻ

Volapük: Lesustanazäli yofik!

Yoruba: Eku odun ajinde!

Yiddish: אַ פֿרײַלעכן פּסח!


Dialetti / lingue regionali


Bari: bouna Pasq!

Friulano: Buine Pasche, Bune Pasche!

Sardo: bonas Pascas!

Siciliano: Bona Pasqua!
Continua a leggere »

Frasi e aforismi sulle 4 stagioni


Un anno è suddiviso in quattro stagioni (primavera, estate, autunno, inverno), ognuna delle quali, meteorologicamente parlando, comprende tre mesi interi. Le stagioni avvengono perché l'asse terrestre è inclinato rispetto alla perpendicolare dell' orbita, se fosse perfettamente perpendicolare allora non ci sarebbero state le stagioni.
In primavera il clima è mite, in estate è molto caldo, in autunno comincia a fare freddo e gli alberi si spogliano dalle foglie, in inverno fa molto freddo e, a seconda dell'altitudine possono esserci anche precipitazioni di neve.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi e citazioni sulle 4 stagioni, che non si riferiscono solo al periodo dell'anno o al cambiamento climatico, ma anche alle fasi della vita. Per una lettura più approfondita dovete cliccare sul nome di ogni singola stagione.

Primavera

Estate

Autunno

- Inverno


1) La nostra vita dovrebbe essere semplice e spontanea come le stagioni, con il freddo dell'inverno, il tepore della primavera, il caldo dell'estate e la dolcezza dell'autunno. (Romano Battaglia)

2) Centinaia di fiori in primavera, la luna in autunno, la brezza fresca d'estate, la neve in inverno. Se non occupi la tua mente in inutili cose, ogni stagione è per te una buona stagione. (Wu-men)

3) Ogni stagione è legata all'altra, incontri e addii formano il cerchio, il sacro centro è la nostra armatura, dove tutto cambia, tutto è eguale. (Marion Zimmer Bradley)

4) La stagione bianca (l'inverno) - la verde (la primavera) - la rossa (l'estate) - la gialla (l'autunno). (Carlo Dossi)

5) La gente non si accorge se è estate o inverno quando è felice. (Anton Čechov)

6) Ogni giorno è un piccolo anno. Ci trovi la primavera nella mattina - l'estate nel mezzodì - l'autunno al dopopranzo -e l'inverno di notte. E così ogni anno è un gran giorno. (Carlo Dossi)

7) Tra un uomo e una donna ciò che chiamano amore è una stagione. E se al suo sbocciare questa stagione è una festa di verde, al suo appassire è solo un mucchio di foglie marce. (Oriana Fallaci)

8) Le stagioni di mezzo sono perfette per nascondere ciò che non doveva essere e invece è stato. (Comeprincipe, Twitter)

9) Voi siete come le stagioni, e sebbene nel vostro inverno neghiate la vostra primavera, tuttavia la primavera, che riposa dentro di voi, sorride nella sua sonnolenza e non è sminuita. (Kahlil Gibran)

10)
Pennellate di foglie sollevate dal vento,
sole timido ma teporoso,
cielo che sorride a sprazzi.
In mezzo noi che non conosciamo stagioni.
(CannovaV, Twitter)

11) Affascina chi conserva tutte le stagioni della vita in una sola: il candore dei bimbi, il vigore degli adulti, la saggezza dei vecchi. (Eserciziinvolo, Twitter)

12)
In primavera, le possibilità,
in autunno, la malinconia.
Nelle mezze stagioni, custodiamo desideri e ricordi.
(pea_terrible, Twitter)

13) Possiamo cambiare con le stagioni, ma le stagioni non potranno cambiare noi. (Kahlil Gibran)


Frasi divertenti


14)
In un anno ci sono quattro stagioni:

-Cazzo che freddo.
-Allergia di merda.
-Minchia che caldo.
-Tachipirina ti amo.
(Masse78, Twitter)

15) Grazie ai cambiamenti climatici ora ci sono di nuovo le mezze stagioni, solo che sono al posto sbagliato. (mixmic, Twitter)

16) Sole, poi era glaciale, poi caldo, poi pioggia, poi vento. Non ci sono più le mezze stagioni, ma in compenso ci sono tante tachipirine. (Masse78, Twitter)

17)
-Prim
-Inv
-Est
-Aut

Esistono ancora le mezze stagioni.
(Ty_il_nano, Twitter)

18) Se ne sbattono persino le stagioni, non capisco perché dobbiamo essere puntuali noi. (Comeprincipe, Twitter)

19)
LE MIE STAGIONI:

-Minchia che raffreddore.
-Minchia che freddo.
-Minchia che allergia.
-Minchia che caldo.
(Masse78, Twitter)

20)
Un anno è composto da quattro stagioni:

-Cosa fai a Pasqua?
-Cosa fai a Ferragosto?
-Cosa fai ad Halloween?
-Cosa fai a Capodanno?
(Masse78, Twitter)

21) Non ci sono più le mezze stagioni, ormai sono solo due: con raffreddore e senza raffreddore. (Barby_S_L, Twitter)

22)
Le quattro stagioni.

Primavera
Estate
Tachipirina
Oki
(Ftzj, Twitter)

23) Fermate le stagioni, voglio scendere. (Comeprincipe, Twitter)

24)
Le 4 stagioni:
Primavera
Estate
Autunno
Inverno

Le 4 stagioni per Studio Aperto:
Emergenza fiori
Allarme caldo
Pericolo foglie
Paura neve
(diegoilmaestro, Twitter)

25) Se ci penso, della primavera ricordo la discrezione, dell'estate la sfacciataggine, dell'inverno la rassegnazione, dell'autunno la pazienza. (anomal0, Twitter)

26)
Inverno: fa freddo
Primavera: fanculo l'allergia
Estate: che afa
Autunno: mi scazzano le foglie
Non importa la stagione, basta lamentarsi.
(Vladinho77, Twitter)
Continua a leggere »

Frasi e aforismi sulla Pasqua


Nel giorno di Pasqua, che varia di anno in anno secondo i cicli lunari, si celebra la risurrezione di Gesù. In questo importante giorno non possono mancare le feste in famiglia, abbondanti pranzi e squisite ricette, decorazioni, cioccolato in tutte le forme e dappertutto, lavoretti per abbellire la nostra casa e, naturalmente, canzoncine e poesie a tema.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla Pasqua, il genere è più serioso rispetto alle classiche frasi di auguri perché invitano alla riflessione. E se le frasi non dovessero bastarvi, vi invito a leggere anche le bellissime poesie e filastrocche sulla Pasqua.

1) Non si può seppellire la verità in una tomba: questo è il senso della Pasqua. (Clarence W. Hall)

2) La Pasqua è un momento di riflessione e di gioia, un'occasione per liberarci di tutti i nostri dubbi e ritrovare nuova fiducia.

3) Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi. (Proverbio)

4) La Pasqua sia uno dei momenti di meditazione interiore di pace con se stessi e di ricerca di energia positiva da donare agli altri senza distinzione. Non solo ascoltare ma dare la pace come meglio si è capaci di darla.

5) All’umanità che talora sembra smarrita e dominata dal potere del male, dell’egoismo e della paura, il Signore risorto offre in dono il Suo Amore che perdona, riconcilia e apre l’animo alla speranza. (Giovanni Paolo II)

6) Durante il periodo di Quaresima ci asteniamo da mangiar carne. Senza dimenticar di astenerci da menzogna, ingiustizia, invidia, ipocrisia, vendetta, indifferenza. (Don Dino Pirri, Twitter)

7) Il sepolcro svuotato ci dice che la morte è stata vinta. E torna la Pasqua, per dirci la gioia di un domani aperto da Dio. (Don Marco Gasperini)

8) Vi ricordo che è mattino di Pasqua, E la vita e l’amore e la pace sono appena nati. (Alice Freeman Palmer)

9) Il periodo che precede la Pasqua è il periodo in cui la vita si muove nuovamente verso la sua pienezza e, con questa sua forza oggi così poco compresa, spinge anche noi a rinnovarci, ad abbracciare con una nuova visione lo scorrere incerto della vita. (Susanna Tamaro)

10) La Resurrezione è iniziata quando ciò che era di più orrendo diventa sorgente di grazia. (Jean Vanier)

11) Il giorno di Pasqua il velo tra il tempo e l’eternità si assottiglia in modo quasi impercettibile. (Douglas Horton)

12) La Pasqua enuncia la bellezza, la rara bellezza di una nuova vita. (S.D. Gordon)

13) Il mistero pasquale personale di Cristo si estende nel mondo condensando il mondo in lui. (François-Xavier Durrwell)

14) Il giorno di Pasqua il velo tra il tempo e l’eternità si assottiglia in modo quasi impercettibile. (Douglas Horton)

15) Se nevica a Natale, non nevica a Pasqua. (Proverbio)

16) Madre Teresa di Calcutta diceva che abbiamo il potere di essere in Paradiso già da ora, di essere felici con Lui in questo momento, se amiamo come Lui ci ama, se aiutiamo come Lui ci aiuta, se doniamo come Egli dona, se serviamo come Egli serve. Che questa Pasqua possa farti scoprire l'amore per il servizio, la gioia dell'aiuto e la forza della speranza.

17) Natale senza denari, carnevale senza appetito, Pasqua senza devozione, si fanno male.
Continua a leggere »

Poesie e filastrocche sulla Pasqua


Fra le feste religiose più sentite ed emozionanti vi è certamente la Pasqua, tale ricorrenza risale fin dai tempi antichi dove cantastorie, poeti e scrittori erano soliti dedicarle poesie, filastrocche e brevi testi.

In questa pagina trovate una raccolta di poesie e filastrocche sulla Pasqua, non molto lunghe e, quindi facili da imparare, per intrattenere e divertire tutti i bimbi della scuola primaria. Molte delle quali sono state scritte da celebri autori del passato come Gianni Rodari, Pezzano e Gozzano. L'ideale sarebbe realizzare delle cartoline con disegnini pasquali (uova colorate, un coniglietto, una colomba ecc.) e includere una di queste poesie.


(Che cannonata - da Le Stagioni ed.Leonardo)
Il pasticcere con la cioccolata
ha fatto un uovo che è una cannonata!
Poi dentro c’ha messo un regalino
per far felice me che son piccino.


(Festa di Pasqua)
Ho tanta gioia nel cuore
sono felice e pieno d’amore.
Ecco a pranzo papà festoso
porta un bell’uovo davvero gustoso.
C’é la sorpresa, cosa sarà?
Un terno d’auguri per mamma e papà


(Pasqua di Hardy Tentle)
E’ risorto Gesù!
Lo puoi trovare ora
In ogni uomo:
in chi soffre e lotta
per la libertà,
in chi soffre a lotta
per difendere la pace
nell’amico
che ti stringe la mano,
in chi cerca
l’amore degli uomini.


(È arrivato un treno carico)
E arrivato un treno carico di..
Il quarto vagone è riservato
a un pasticcere rinomato
che prepara, per la Pasqua,
le uova di cioccolato
Al posto del pulcino
c'è la sorpresa.
Campane di zucchero
suoneranno a distesa.


(Campane di Pasqua)
Campane di Pasqua festose
che a gloria quest'oggi cantate,
oh voci vicine e lontane
che Cristo risorto annunciate,
ci dite con voci serene:
"Fratelli, vogliatevi bene!
Tendete la mano al fratello,
aprite la braccia al perdono;
nel giorno del Cristo risorto
ognuno risorga più buono!"
E sopra la terra fiorita,
cantate, oh campane sonore,
ch'è bella, ch'è buona la vita,
se schiude la porta all'amore.


(I colori della Pasqua)
Pasqua è gialla come un pulcino,
come il collare di un cagnolino,
è rosa e allegra come un confetto,
come i bei fiori di quel rametto.
Pasqua è celeste come il mare e il cielo,
come la trama di questo velo,
è verde brillante come un bel prato,
come il trenino che ha appena sbuffato.
Pasqua è dipinta di tanti colori:
come i sorrisi dei nostri cuori


(Pasqua - di Suor Cesira Gorghetto)
Pasqua è nuova ogni anno
anche i grandi lo sanno:
è nuovo il riso dei bambini,
è fresco il ciliegio nei giardini.
E tutti sentono nel cuore
la novità fatta d’amore.
E’ la voglia di esser più veri,
è la gioia di esser sinceri;
è la pace che Cristo dà
a chi ha buona volontà.


(L’uovo di cioccolato - R.Fontana)
Dentro un uovo di buon cioccolato
Vorrei tanto ci fosse una cosa…
Non un puffo, un anello, un soldato,
ma un momento di festa gioiosa.
Voglio dirti proprio per questo
ho pregato per voi ieri sera
perchè oggi sia un giorno lieto.
Una Pasqua di speranza vera.


(L’uovo di Pasqua - Di Gianni Rodari)
Dall’uovo di Pasqua è
uscito un pulcino di gesso arancione
col becco turchino.
Ha detto:
“Vado mi metto
in viaggio e porto a tutti
un gran messaggio!”
E svolazzando di qua e di là,
attraversando
paesi e città
ha scritto sui muri, nel cielo e per terra:
Viva la pace, abbasso la guerra.


(Il pulcino marziano - Gianni.Rodari)
Ho visto , a Pasqua, sbarcare
dall’uovo di cioccolato
un pulcino marziano.
Di certo il comandante
di quell’uovo volante
di zucchero e cacao
con la zampa ha fatto ciao.
E il gatto. Per la sorpresa
non ha detto neanche: “Miao”.


(È Pasqua - Roberto Piumini)
Alla Pasqua
Dell’anno passato
Un palloncino
Mi era scappato.
Mi era scappato
Nell’alto del cielo,
Io lo guardavo
E piangevo piangevo.
Anche quest’anno
Un pallone è volato
Ma io ho riso
Felice e beato.
Il palloncino
E’ andato lassù
Ma io quest’anno
Non piango più.


(Buona Pasqua, Mirò Editore)
Nei miei sogni ho immaginato
un grande uovo colorato.
Per chi era? Per la gente
dall’oriente all’occidente:
pieno, pieno di sorprese
destinate ad ogni paese.
C’era dentro la saggezza
e poi tanta tenerezza,
l’altruismo e la bontà,
gioia in grande quantità.
Tanta pace, tanto amore
da riempire ogni cuore.


(Pasqua, Guido Gozzano)
A festoni la grigia parietaria
come una bimba gracile s’affaccia
ai muri della casa centenaria.
Il ciel di pioggia è tutto una minaccia
sul bosco triste, ché lo intrica il rovo
spietatamente, con tenaci braccia.
Quand’ecco dai pollai sereno e nuovo
il richiamo di Pasqua empie la terra
con l’antica pia favola dell’ovo.


(Una campana)
Una campana
piccina, piccina
con la sua voce
fresca e argentina
si sveglia all’alba
tutta contenta
nessuna nuvola
più la spaventa.
Dondola dondola
nel cielo blu
e dice a tutti:
“Risorto è Gesù!”.


("Poesia di Pasqua" di B. Marini)
O Signore che vedi tutto il Creato
e senti ogni parola,
benedici la casa ove son nato,
il cuore mio consola.
Benedici la scuola,
che verso il ben mi avvia;
benedici la patria mia.
Ascolta la mia preghiera;
benedicimi ogni sera.


(Pasqua di Renzo Pezzani)
Ogni nube nel turchino
sembra un angelo in cammino:
primavera è nelle cose:
ogni siepe ha le sue rose.

Dentro il cor la pace vive.
Squilla intorno il campanile.
Dal sepolcro come un fiore
torna al ciel nostro Signore;
ogni bimbo guarda sù
e nel ciel vede Gesù.


(Nell’uovo di Pasqua)
Nell’uovo di Pasqua che mai ci sarà?
C’è forse nascosta la felicità?
Apritelo piano se no, la per là,
la dolce sorpresa scappare potrà.


(Pasqua di L. Schwartz)
I cieli sono in festa,
la Pasqua si ridesta,
canta felice il cuore:
è risorto il Signore!


(Pasqua è Pace)
Viene un suono da lontano,
lieve lieve, piano piano.
Entra dolce in ogni cuore
come un dono del Signore.
Tutti quanti son felici,
tutti quanti sono amici.
Con la Pasqua del Signore
c’è la pace in ogni cuore.


(Filastrocca abruzzese)
Pasqua dolce, Pasqua santa,
tu che sai di primavera,
non lo senti? E’ il cuor che canta,
ti rivolge una preghiera:
tanta gioia e prosperità
a chi ha fede e crederà.


(Pasqua di C. Del Soldato)
Mamma ti do un rametto
d’ olivo benedetto:
Iddio ti benedica!
Il ciliegio è fiorito
presso il muro dell’ orto:
mamma , Gesù è risorto
Oggi è festa di pace,
d ‘ amore e perdono:
mamma , voglio essere buono!


(Da dove viene? - G. Quarenghi)
Da dove viene l’uovo di cioccolato
se nessuno l’ha mai covato?
Da dove viene l’uovo dipinto
che quando lo mangi è vero e non è finto?
Da dove viene l’uovo con la sorpresa
se le galline non fanno la spesa?


(È Pasqua)
È Pasqua, è Pasqua!"
dice allegro il sole
mentre gioca con i fiori delle aiuole.
"È Pasqua, è Pasqua!"
già risponde il vento
mentre insegue le nubi del firmamento.
"È Pasqua, è Pasqua!"
canta allegro il cuore
"E in questo dì è risorto il Signore!"


(Uccellino venuto dal bosco)
Uccellino venuto dal bosco,
che piangendo fuggivi,
cos'hai visto laggiù?

Ho veduto di sotto gli ulivi,
sanguinare Gesù.

Uccellino venuto dal monte,
che scappavi veloce,
cos'hai visto lassù?

Ho veduto tre uomini in croce,
ed in mezzo c’era Gesù.

Uccellino venuto dal piano,
che cinguetti nel volo,
cos'hai visto laggiù?

Ho veduto dal bianco lenzuolo,
risvegliarsi Gesù.
Continua a leggere »

Frasi per auguri di Buona Pasqua



Tante volte si dice "Buona Pasqua" senza pensarci, senza augurarsi davvero il meglio per l'altro. Si fanno gli auguri perché è usanza e buona educazione farli, non perché ci si crede veramente. Beh, c'è anche chi non va a nessun pranzo semplicemente perché ha la famiglia sparpagliata da tutte le parti e per motivi di lavoro non riesce a riunirsi, ma ultimamente se si pensa alla Pasqua viene in mente l'uovo di cioccolato, non il significato religioso.

Forse la cosa va vista diversamente, visto che sono poche le giornate in cui tutta, ma proprio tutta la famiglia, possa ritrovarsi riunita davvero. "Buona Pasqua" così come "Buon Natale" servono per augurare di passare una buona giornata, nonostante i problemi che ci assalgono ogni giorno... una giornata in cui, almeno per un po', si possa smettere di pensare alle cose spiacevoli ma solo allo stare bene insieme ai parenti e alle persone più care.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi per fare gli auguri di Buona Pasqua, per lo più scritte in modo semplice e formale e, con un "richiamo religioso". Per chi fosse interessato, è disponibile anche una raccolta di frasi di auguri per la Pasqua in inglese.


1) Un sincero augurio di BUONA PASQUA, con la speranza che possiate trascorrerla con le persone a voi più care ed in allegra serenità.

2) Pasqua la festa di chi crede nella bellezza dei piccoli gesti... e di chi sa che la vita sa stupire oltre ogni aspettativa. Che la gioia pervada il tuo cuore e ti regali felicità inattese... Buona Pasqua!

3) La luce di Gesù risorto disperda le tenebre del cuore e dello spirito! Ti auguro di sentire sempre quella pace che dà serenità: Affettuosi auguri!

4) Auguri di Buona Pasqua, che Gesù possa rinascere anche nei nostri cuori.

5) Il Signore Risorto sia luce ai tuoi passi e sostegno nel lungo cammino della vita, con l'augurio che tu possa trascorrere una felice e gioiosa Pasqua!

6) Che la colomba di Pasqua vi porti tanta serenità, e che Gesù vegli su di voi. Auguri sinceri.

7) Le giungano i nostri più sentiti auguri di una serena e pacifica Pasqua.

8) Non c'è giorno più radioso di quello del Miracolo.

9) Per Pasqua volevo farti un regalo speciale, solo che non sono riuscito a entrare nell'uovo!

10) Che quest'uovo di Pasqua rappresenti per voi pace, armonia, serenità e amore. Auguri sinceri a tutta la famiglia.

11) Perché lo spirito della Pasqua ti aiuti a trovare la gioia nelle piccole cose e ti doni la fede nel Signore che ha dato la vita per la nostra salvezza. Buona Pasqua.

12) Se ogni tanto la gente pensasse al sacrificio di Cristo nostro Signore, l'umanità sarebbe più buona. Spero che questa santa Pasqua porti armonia e pace a tutti.

13) Ulivo sta a significare pace; ve la auguro non solo in questo giorno ma per tutto l'anno e nella vostra casa. Auguri di Buona Pasqua.

14) Per te, l'augurio che Pasqua possa rinnovarti e rafforzare la tua fede nel Signore.

15) Spero che questo santo giorno porti pace e perdono per tutti.

16) La Santa Pasqua è e sarà sempre un'occasione dove l'amore, la pace e la serenità si uniscono in nome di Gesù, nostro Salvatore. Auguri sinceri.

17) Auguri di una Pasqua serena e piena di armonia.

18) Pace, gioia, amore, felicità e speranza siano solo alcuni dei doni che ti attendono. Buona Pasqua!

19) Che questa Pasqua ci faccia riscoprire il valore delle piccole cose. Auguri!

20) Le giungano i nostri più sentiti auguri di una serena e pacifica Pasqua.

21) Ricorda... potrai diventare una persona matura e molto sofisticata... ma non potrai mai rinunciare alle uova di cioccolata! Buona Pasqua

22) Mi piacerebbe trovare un modo originale per augurarti Buona Pasqua, ma credo che il mio pensiero e il mio affetto sincero bastino. Tanti auguri!

23) Siate felici come lo sono il cielo e la terra in questo magico giorno.

24) Nel giorno della Pasqua, simbolo di vita e di pace, auguro a te e alla tua famiglia tanti giorni lieti e sereni.

25) Tanti auguri per una Pasqua serena e piena di armonia!

26) Che ogni preoccupazione svanisca nella dolcezza del suono delle campane.

27) I più calorosi auguri di Pasqua a lei e ai suoi cari.

28) Pasqua, la festa di chi crede nella bellezza dei piccoli gesti e di chi sa che la vita sa stupire oltre ogni aspettativa. Che la gioia pervada il tuo cuore e ti regali felicità inattese.

29) Tanti sinceri auguri di buona Pasqua, spero tu possa trascorrere questi giorni con serenità.

30) Un augurio affettuoso affinché la pace e la pura gioia che la Pasqua dona al cuore restino ad illuminare ogni giorno della vostra vita. Buona Pasqua!

31) Volevo essere la sorpresa del tuo uovo, ma siccome stavo stretto mi son mangiato tutto il cioccolato. Con un abbraccio molto dolce ti auguro Buona Pasqua.

32) Per i bimbi la Pasqua è rappresentata dalla "sorpresa nell'uovo", per noi genitori invece significa la speranza di una famiglia unita e in perfetta armonia. Auguri a tutti!

33) Che questo uovo di Pasqua porti con se la sorpresa di una ritrovata pace, serenità, armonia e amore. Auguri!

34) Quest'anno un uovo di carta al posto di quello di cioccolata, che non contiene una sorpresa tangibile, come le solite sorprese spesso inutili o superflue, ma l'augurio di trovare una "sorpresa" in ogni giorno della tua vita, una sorpresa d'amore, di pace, di speranza, di gioia e serenità, da donare e da realizzare apprezzando ogni attimo, ogni emozione e ogni sentimento che il destino ti ha riservato... Buona Pasqua!

35) Con affetto vi rivolgo i miei più sentiti auguri e spero di rivedervi presto.

36) Siccome sei una persona che stimo molto, pensavo di scriverti un messaggio con una struttura testuale elaborata; ma siccome sei una persona semplice, sono sicura che apprezzerai un classico, tradizionale: Auguri di Buona Pasqua!

37) Auguro a te e famiglia di godere pienamente dei meravigliosi doni che la Pasqua può regalare.

38) Ti auguro di trascorrere tanti bei momenti da condividere con le persone a cui vuoi bene! Serena e buona Pasqua!

39) Che le campane della Santa Pasqua suonino a festa per portare gioia e speranza a tutti voi!

40) La Pasqua va sentita, vissuta, ed è solo quando il cuore entra in dolce sintonia con la mente che i nostri auguri per gli altri si riempiono di significato spirituale. Buona Santa Pasqua a tutti!

41) Vorrei augurare a tutti una Pasqua che rinnovi la speranza nei cuori e faccia ritrovare il sorriso anche a chi l'ha perso da tempo.

42) Auguro al mondo intero che la potente luce della Resurrezione possa riaccendere la speranza di una vita migliore anche nei cuori più provati. Buona Pasqua.

43) Auguri di buona Pasqua a tutti quelli che sperano in un mondo migliore e che si rimboccano le maniche per migliorarlo.

44) Che la luce di nostro Signore risorto rischiari le menti e addolcisca i cuori di tutti noi. Auguri di Buona Pasqua!

45) Una colomba è volata in alto nel cielo per portare pace in tutta la terra, pace anche nel tuo cuore, che questa Pasqua possa portarci un po' d'amore.

46) Nessun uovo potrebbe contenerti, perché sei la sorpresa più grande che ci possa essere. Buona Pasqua.

47) Pasqua giorno di Resurrezione: Auguri a tutti voi che vi sentite stanchi ed affaticati, che il Cristo risorto prendendovi per mano possa farvi sentire tutta la forza del suo AMORE, possa colmare i vostri cuori di pace e donarvi la forza per proseguire il cammino sicuri che domani sarà migliore.

48) La pace non può regnare tra gli uomini se prima non regna nel cuore di ciascuno di loro. L'amore sia il valore più importante per la tua Pasqua. Tanti auguri!

49) Per te, in occasione della Pasqua Perché la gioia della risurrezione di Cristo possa vivere oggi e per sempre nel tuo cuore. Tanti auguri.

50) Pasqua è il simbolo del Rinnovamento, della Gioia e della Rinascita in questo giorno per tutti un po’ speciale, ti auguro di trasformare i tuoi sogni in una splendida realtà, per sorridere ai giorni avvenire con quella gioia nel cuore che solo le cose autentiche e genuine sanno donarti. Buona Pasqua di serenità e gioia! (Stephen Littleword)

51)
E Pasqua sia, nei tuoi occhi
E Pasqua sia, nel tuo cuore,
E Pasqua sia, nelle tue mani
per donare ciò che senti di più prezioso nel tuo cuore
per riempire gli occhi di lacrime d’emozione,
Buona Pasqua di Luce e Pace!
(Stephen Littleword)

52) Che la sorpresa più bella dentro l'uovo di Pasqua sia la realizzazione del desiderio che abita nel tuo cuore. Buona Pasqua!

53) Buona Pasqua a voi e alle persone più importanti della vostra vita. Anche a quelle che non ci sono più, che non smettono di esserci. (istintomaximo, Twitter)
Continua a leggere »

Frasi sulla primavera


La primavera è la prima stagione dell'anno, compresa tra l'inverno e l'estate. Ha inizio nel giorno di equinozio di primavera (21 marzo) e termina quando subentra il solstizio d'estate (21 giugno). Il termine deriva dal latino vēris, a sua volta derivato dal sanscrito vas, che significa "splendere".


È il periodo dell'anno in cui le giornate si allungano, mentre diminuisce la durata delle notti, di conseguenza il clima vede un innalzamento delle temperatura rispetto la stagione precedente e la natura si manifesta in tutta la sua bellezza: con il rifiorimento di alberi e campi. C'è una rinascita anche nell'animo di ognuno di noi, la primavera emana una sferzata di energia e di vitalità, che fanno sembrare il letargo del lungo inverno solo uno sbiadito ricordo.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla primavera, una stagione che condivide sia l'ultimo freddo dell'inverno sia il primo caldo dell'estate.

1) Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera. (Pablo Neruda)

2) Non importa quanto freddo sia l'inverno, dopo c'è sempre la primavera. (Eddie Vedder)

3) Una rondine non fa primavera. (Proverbio)

4) La primavera non è primavera se non arriva troppo presto. (Gilbert Keith Chesterton)

5) In primavera il giardino si veste, e la donna si sveste. (Proverbio)

6) L'inverno è nella mia testa, ma una eterna primavera è nel mio cuore. (Victor Hugo)

7) Non è nei vasti campi o nei grandi giardini che vedo giungere la primavera. È nei rari alberi di una piccola piazza della città. Lì il verde spicca come un dono ed è allegro come una dolce tristezza. (Fernando Pessoa)

8) Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non può contenere la primavera. (Mahatma Gandhi)

9) V'è qualcosa nella primavera che non si può esprimere a parole. (Isaac Bashevis Singer)

10) La scienza non ha mai diffuso abbastanza l’efficace effetto tranquillizzante di una soleggiata giornata di primavera. (W. Earl Hall)

11) Nessun inverno dura per sempre, la primavera non salta mai il suo turno. (Hal Borland)

12) La primavera apre i fiori per dipingere un terreno sorridente. (Rev. Reginald Heber)

13) Voglio fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi. (Pablo Neruda)

14) Per quanto ognuno veda l’autunno come una stagione già vissuta, la primavera è sempre, agli occhi di tutti, una rinascita. (Theodore Francis Powys)

15) Non c’è alcun tempo, come la primavera, in cui la vita è viva in ogni cosa. (Christina G. Rossetti)

16) La bella primavera è arrivata, e quando la natura riprende la sua bellezza, anche l’animo umano è pronto per rinascere. (Harriet Ann Jacobs)

17) La primavera è il modo in cui la natura dice “facciamo festa! (Robin Williams)

18) Che la brezza di primavera soffi nei vostri cuori quell’energia vitale che vi permetta di realizzare i vostri sogni! (Stehpen Littleword)

19) Il giorno in cui il Signore ha creato la speranza è stato probabilmente il giorno stesso in cui ha creato la primavera. (Bern Williams)

20) Che i tuoi progetti e i sogni che custodisci nel tuo cuore sboccino come fiori a primavera! (Stehpen Littleword)

21) Possono le parole descrivere la fragranza del respiro della primavera? (Neltje Blanchan)

22) La primavera dell’anima arriva quando vuole, non segue una stagione, ma dà i suoi frutti quando un cuore si risveglia allo sbocciare di una nuova emozione. (S. Shan)

23) Quando ci sentiamo affranti e deboli, tutto ciò che dobbiamo fare è aspettare. La primavera torna, le nevi dell’inverno si sciolgono e la loro acqua ci infonde nuova energia. (Paulo Coelho)

24) Primavera non bussa lei entra sicura come il fumo lei penetra in ogni fessura ha le labbra di carne i capelli di grano che paura, che voglia che ti prenda per mano. Che paura, che voglia che ti porti lontano. (Fabrizio De Andrè)

25) Chi non aspira alle gioie dell'amore e a grandi cose, quando nell'occhio del cielo e nel seno della terra ritorna la primavera? (Friedrich Hölderlin)

26) La forza della primavera non sarebbe niente se non avesse dormito l'inverno. (José Saramago)

27) Primavera. Quella stagione nella quale tutti corriamo all'aperto per respirare finalmente un po' di fresche esalazioni di benzina. (Carletto Manzoni)

28) I fiori della primavera sono i sogni dell’inverno raccontati, la mattina, al tavolo degli angeli. (Kahlil Gibran)

29) La primavera arriva sempre a ricordarci che se non poti e non estirpi erbacce, non rifiorisci mai.

30) C’è un po’ di primavera in tutte le stagioni. Perché c’è un po’ di sole anche nei giorni bui.

31) Il profumo della primavera che se apri la finestra ti entra tutto il cielo in casa. (LilaSchon, Twitter)

32) Quando giungeva la primavera non restava che da risolvere il problema del posto in cui sentirsi più felici. (Ernest Hemingway)

33) E c'è tutta questa nuova primavera da andarsi a prendere oltre il grigio del cielo. Una stagione pastello da disegnarci insieme. Dentro. (emituitt, Twitter)

Frasi divertenti

34) La primavera è quella cosa che hai sonno la mattina, hai sonno il pomeriggio, poi finalmente vai a letto, ti svegli e hai più sonno di ieri. (Masse78, Twitter)

35) La primavera, i fiori, i profumi, le allergie. (rattodisabina, Twitter)

36) È arrivata la primavera, con le rondini. E tra le crepe dell'asfalto sbocciano bellissimi amori impossibili. (AlbertHofman72, Twitter)

37) Ah, la primavera, la bicicletta, la giacchetta aperta, la maglietta di pizzo, la broncopolmonite. (mesmeri, Twitter)

38)
Ti vesti poco: Freddo.
Ti vesti pesante: Sudi.
L'hanno chiamata "Primavera" perché "Come cazzo mi vesto?" era meno romantico.
(Masse78, Twitter)

39)
Giornata di primavera
svolgimento
7.00: cazzo che freddo
12.30: cazzo che caldo
20.30: cazzo ho la febbre
(Vladinho77, Twitter)

40) Che bella la primavera e poi: Il freddo, il piumino, il caldo, la canottiera, i brividi, il sudore, la febbre, la bronchite. (Masse78, Twitter)

41) È arrivata la primavera e tutti si svegliano. Tranne me che dal letargo non riesco proprio ad uscire. (CannovaV, Twitter)

42) Bella sta cosa che in primavera la natura si risveglia. Ma io non sono la natura. (m4gny, Twitter)

43) Primavera è quando vorresti andare a mare per godere di una bella giornata ma prendi sonno sul divano. (RubinoMauro, Twitter)

44)
"Avanti il prossimo. Lei chi è?"
"Sono una rondine, ecco il curriculum"
"Che lavoro vuole fare?"
"Vorrei fare primavera"
"Le faremo sapere"
(Iddio, Twitter)

45) Arriva la primavera ed i pollini: il modo con cui la natura ci dice che può ancora ucciderci in qualsiasi momento. (TristeMietitore, Twitter)

46) La primavera inizia con "l'equinozio" che, in astronomia, è il giorno in cui il vicino comincia a rompere i coglioni col decespugliatore. (dbric511, Twitter)

47) Ah, la primavera. Il sole, il vento caldo, i pollini, il naso che cola, la congestione nasale, il senso di soffocamento, la morte... (FranAltomare, Twitter)

48)
Primavera
Mattina: sciarpa e maglioncino.
Mezzogiorno: costume e infradito.
Sera: plaid e termometro.
(Vladinho77, Twitter)

49) Una rondine non fa primavera perché è occupata a cagare sulla mia macchina appena la lavo. (diegoilmaestro, Twitter)

50) Oggi termina la stagione "copriti che fa freddo" e inizia ufficialmente quella "non correre che sudi". (robgere, Twitter)

51)
Ah la primavera...
Le gemme diventano fiori
Il ghiaccio diventa acqua
Il bruco diventa farfalla
Il vicino diventa decespugliatore
(dbric511, Twitter)
Continua a leggere »

Frasi di auguri per la festa del papà


Ogni 19 marzo ricorre la Festa del papà (o Festa del babbo): è una ricorrenza civile diffusa in tutto il mondo, che ha origini relativamente recenti: è nata infatti all'inizio del XX secolo come contraltare della festa della mamma, per celebrare la paternità e i padri in generale.


Ma solo in Italia si festeggia a tale data, essendo anche il giorno di San Giuseppe, sposo della Beata Vergine Maria e padre di Gesù Cristo. Nella tradizione popolare, S.Giuseppe protegge anche gli orfani, le giovani nubili e i più sfortunati.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi di auguri per la festa del papà; auguri a tutti i genitori dunque, sebbene i padri non siano più come quelli di una volta...

1) Questa Festa è stata inventata perché potessi fare gli auguri al migliore tra i papà: il mio!

2) Quando ero piccolo/a credevo che fossi perfetto, l'uomo più buono del mondo. Ora conosco anche i tuoi difetti... e ti voglio più bene di allora! Tanti auguri.

3) Per una volta i voti voglio darli io. Un bel 10 e lode al mio simpaticissimo papà!

4) Nessuno è più ricco di me. Il mio tesoro sei tu papà! Auguri.

5) Con tutto il mio immenso amore, questo piccolo pensiero per te. Tanti auguri.

6) Grazie per avermi insegnato a stare al mondo, ad amare, a combattere.. e a chiedere scusa. Ti auguro con tutto il cuore di trascorrere una Buona Festa del Papà.

7) Sei sempre stato il mio punto di riferimento e la mia guida. Spero di non deluderti mai. Auguri babbo!

8) La bellezza dell'essere figlia sta nell'avere un papà come te. Auguri papà!

9) Spero di crescere con la tua forza e la tua determinazione. Un grande bacio per la tua Festa.

10) Quand'ero piccola credevo che tu fossi l'uomo più bello, ora so che sei anche il papà più caro ed unico di questo mondo. Buona Festa del Papà!

11) Con te come padre sarò sempre in buone mani. Buona festa del papà!

12) Nessun regalo può eguagliare la stima e l'affetto che nutriamo per te. Tanti auguri dai tuoi figli, ti vogliamo moltissimo bene!

13) Sono tante le cose che vorrei dirti, ma spesso mi sento imbarazzato/a nel farlo. Spero che tu sappia il bene che ti voglio. Tanti auguri papà.

14) Gli occhi del mio papà su di me, mi fanno sentire al sicuro e mi danno la forza di crescere affrontando il mondo. Tanti auguri papà.

15) Papino, vorrei che fossi fiero di me quanto io lo sono di te. Tantissimi auguri con tutto il mio cuore.

16) Non sarai un angelo e non sarai certo un re, ma una cosa è sicura: sei il papà che fa per me!

17) Caro papà, se oggi sono quello/a che sono lo devo a te. E non mi sembra di essere poi così male... Tanti auguri!

18) Non m'importa come sei, alto o basso, magro o grasso, ricco o povero, triste o allegro, quel che conta per me, caro Papà, è che tu sia il mio Papà! Ti voglio tanto bene! Auguri papà!

19) Questo grazie è per l'uomo che mi ha donato la vita, l'unico che ha preso le mie mani per non lasciarle mai più, il più grande che io abbia mai conosciuto,. Grazie papà.

20) I fiori più belli col passare del tempo appassiscono e perdono i petali più importanti che li sorreggono, tu papà, nonostante i petali persi, col passare del tempo hai saputo coltivare e tenere viva la bontà del tuo cuore. Tanti auguri papà.

21) Papà, spero un giorno di poter ripagare i sacrifici che hai fatto per crescermi rendendoti fiero di me! Tanti auguri!

22) Tutti credono di avere il papà più buono del mondo, io non lo credo, ne sono certa! Auguri papi!

24) Buona festa del papà all’uomo più straordinario, che mi capisce ed è paziente anche quando non è semplice farlo!

25) Anche se sono grande, nulle toglie il fatto che l’avere una padre come te al mio fianco è il tesoro più bello che possa sperare di avere!

26) Al papà più bello, più buono, più simpatico, più gentile, più generoso, più… tutto! Non basterebbe il foglio per elencare quello che sei. Auguri papà!



Frasi divertente e... cattive


27) Senti bene all'orecchio, più diventi saggio e più diventi vecchio! Auguri papà!

28) Caro il mio papà, con tutto il bene che ti voglio, tira fuori il portafoglio!

29) Caro papà, è proprio vero che, se non ci fossi, bisognerebbe inventarti. Io, poi, ti rifarei proprio così come sei adesso. Certo, bisognerebbe avvisare la mamma… Secondo me, non sarà d’accordo! Tanti auguri!

30) Non esiste nessun regalo che possa valere quello che tu vali per me. Ecco perché ho pensato di non fartelo!

31) Non sei un imperatore né un magnate russo né un politico italiano, ma una cosa è certa: alla paghetta mensile non si sfugge.

32) Se le rughe valessero oro, saresti l'uomo più ricco del pianeta! Ti voglio bene, papà.

33) Papà, oggi è la tua festa: come vedi, mi ricordo di te anche per gli auguri e non solo per i soldi… Non è che mi presteresti la macchina?

34) La prima parola che ho detto è stata 'papà': la saggezza non mi ha mai contraddistinto. Auguri, babbo!

35) Ho un papà così pigro che aspetta l'alta marea per farsi il bagno… Ops, scusa, papi, non era per te! Tanti auguri lo stesso!

36) Papà, ricordati che sei unico… proprio come tutti gli altri! Tanti auguri!

37) Caro papà, chi ti invita ad essere gentile con me fa bene: sarò io un giorno a scegliere la tua casa di riposo! Auguri!

38)
- Papà papà domani è la tua festa?
- Figliolo, la festa del papà è ogni giorno.. se non c'è la mamma.
(Vladinho77, Twitter)

39) La festa del papà è come la festa della mamma, tranne per il regalo che costa meno. (George Herbert)

40) Auguri al mio papà, un grande uomo che ha raggiunto un traguardo che io non riuscirò mai ad eguagliare: lui prende la pensione (Satirascadente)

41) Sei più bravo di mille persone, sei più bello di Adone, sei più forte di Maciste… sei il papà più in gamba che esiste!
Continua a leggere »

Frasi sulla puzza e il cattivo odore



La puzza è un odore sgradevole e nauseabondo; è tipico delle persone che non si lavano di frequente, che sono sudate o sporche. Tante cose puzzano come i piedi, il vomito, l'alito, la pipì, le feci e le scorreggie, ma anche i cadaveri di persone o animali e, se non mi fermo in tempo con questa lista, anche quest'articolo inizierà a puzzare. La puzza può essere nociva, mentre altre volte può creare malessere psicologico che si riverbera sul fisico che somatizza, quindi la puzza sarebbe meglio evitarla in ogni caso.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla puzza, odore così sgradevole da tapparsi il naso. Tra i temi correlati più puzzolenti vi sono le frasi sulla cacca.

1) Se la sera vai a letto che ti prude il culo, la mattina ti svegli che ti puzza il dito.

2) La libertà d'espressione non comprende la puzza di ascelle.

3) Agli scrittori piace soltanto la puzza dei propri stronzi. (Charles Bukowski)

4) L'uomo emana un odore speciale: fra tutti gli animali, soltanto lui puzza di cadavere. (Emil Cioran)

5) Il nostro cattivo odore vale più di qualunque profumo altrui. (Roberto Gervaso)

6) La puzzola non sente la puzza del suo corpo. (Proverbio africano)

7) Il profumo della campagna è fatto anche di cattivi odori. (Roberto Gervaso)

8) Puzzo come Kevin Costner dopo che ha ballato con i lupi! (film L'ultimo boy-scout)

9) L'aria della campagna è pura perché i contadini dormono con le finestre chiuse. (Eugène Ionesco)

10) Non hanno un buon odore coloro che abitano in cucina. (Petronio Arbitro)

11) Le cattive azioni puzzano di fogna, puoi cancellarle, seppellirle, ma non te ne liberi mai. (Clive Owen)

12) Mi piace la puzza di ascelle al mattino. Sa come di vittoria. (Ozzy Osbourne)

13) Fra gli errori ci sono quelli che puzzano di fogna, e quelli che odorano di bucato. (Indro Montanelli)

14) Scusi, ma non sente la puzza delle stronzate che dice? (film Die Hard)

15) Com'è che voi studiosi andate sulla luna ma non riuscite a non far puzzare le mie scarpe? (Homer Simpson)

16) Si stabiliscono molte più simpatie e antipatie tra esseri umani basate sugli odori di quanto non sia disposta ad ammettere la nostra cultura dei deodoranti e dei dopobarba. (Alex Comfort)

17) Stasera volevo prepararmi un petto di pollo ma ho dimenticato una t e adesso in cucina c'è una puzza che neanche immaginate. (andreasaccomani, Twitter)

18) Dovreste cominciare ad accettare le caramelle dagli sconosciuti. Perché vi puzza l'alito. (IlFuGigiBi, Twitter)

19) Il fumo uccide. Ma anche certe ascelle non scherzano. (Masse78, Twitter)

20) Quanto è sexy la gente che non puzza. (Ri_Ghetto, Twitter)

21) L'aumento di gente che in metro puzza dev'essere il risultato di aver preso troppo seriamente il "se non puoi combatterli unisciti a loro". (diodeglizilla, Twitter)

22) Non guasta ogni tanto un bagno di umiltà, la puzza sotto il naso a lungo andare fa il vuoto intorno. (CannovaV, Twitter)

23)
Ti puzza l’alito
-Tanto?
Vedi tu,stiamo parlando al telefono.
(pisnilab, Twitter)

24) Nella vita mi piacerebbe avere la stessa tenacia della puzza di fritto. (diegoilmaestro, Twitter)

25)
- Ragazzo, tu puzzi.
- Non è possibile, mi sono lavato adesso.
- Allora ti puzza l'acqua del rubinetto.
(postofisso2012, Twitter)

26)
– Amo il freddo perché il ghiaccio congela i sensi e il dolore si scioglie come neve su una candela… Tu?
– Perché la gente puzza di meno.
(diodeglizilla, Twitter)

27) Il mio super potere consiste nell'attirare la gente che puzza sui mezzi di trasporto e spingerli telepaticamente a sedersi accanto a me. (TristramS_, Twitter)

28) Più che gli occhi, direi che sono le ascelle a dire molto di una persona. (IlBomma, Twitter)

29) E se a casa sentite una puzza, fuori sentite una puzza, in auto sentite una puzza, non siete sensibili, siete la puzza. (mixmic76, Twitter)

30) Se ti dai tante arie e hai la puzza sotto il naso probabilmente sei solo uno scoreggione. (postofisso2012, Twitter)

31) E comunque meglio quelli con la puzza sotto le ascelle che quelli con la puzza sotto il naso (Ty_il_nano, Twitter)

32) Secondo me i medici prescrivono, a quelli che puzzano d’ascella, di andare a guarire sugli autobus. (chetetuitti, Twitter)

33)
– Hai scoreggiato?
+ No.
– Eppure sento puzza: che stai facendo?
+ Cucino.
– Fai più bella figura se dici che hai scoreggiato.
(robgere, Twitter)

34) In un mondo giusto chi lascia la cacca del cane sul marciapiede poi dovrebbe trovarla al posto delle ciabatte scendendo dal letto. (_Luilla_, Twitter)

35) Il buongiorno si vede dal mattino. E appena alzati si fa la cacca. (TristeMietitore, Twitter)

36) Ad ogni paio di scarpe nuovo corrisponde una cacca di cane uguale e contraria. (dbric511, Twitter)

37) Quando sei in auto e ti scappa la cacca: proprio quello è il momento in cui tutti i mezzi agricoli si danno appuntamento sulla tua strada. (robgere, Twitter)

38) È proprio quando hai un appuntamento importante e sei in perfetto orario che, niente, ti scappa la cacca. (robgere, Twitter)
Continua a leggere »

Riassunto del libro "Matilde"



Matilde è il titolo di un romanzo di genere fantastico scritto da Roald Dahl.

Riassunto:
Matilde è una bambina dalla mente prodigiosa, detestata e accusata di essere bugiarda da tutta la famiglia. Sua madre è una donna robusta che passa le giornate fuori casa a giocare a bingo, mentre il padre è un venditore di auto usate disonesto, il fratello è un bambino poco più grande di lei che ama starsene tutto il giorno davanti alla televisione. Matilde impara a leggere a 3 anni e a 4 sa già scrivere. Passa le sue giornate di nascosto in una biblioteca e fa amicizia con la bibliotecaria stupita dall'intelligenza notevole della bambina.
Quando raggiunge i 6 anni Matilde prega con tutte le sue forze il padre di farla andare a scuola e riesce a convincerlo. La direttrice della scuola, la spietata Spezzindue, è un'orribile donna che odia tutti i bambini e afferma di non esserlo mai stata. Anni prima è stata un'ottima atleta e si tiene in allenamento lanciando i bambini fuori dalla finestra!. L'insegnante di Matilde, la Sign,ina Dolcemiele, si stupisce di Matilde già dal primo giorno e fra le due nasce subito simpatia. A volte Matilde si reca a casa della Sign.ina Dolcemiele per una tazza di thè e un giorno le chiede come mai viva in una casetta tanto piccola con lo stipendio che ha. Dolcemiele racconta tutta la sua storia a Matilde e le spiega che durante la sua infanzia viveva con i suoi genitori in una grande e accogliente casa, ma che poi la madre è morta e il padre abbia fatto trasferire la zia a casa loro. Poco dopo muore anche il padre e la zia si impossessa della casa e tratta la nipote con odio e disprezzo facendole fare i lavori di casa e picchiandola sempre. Quando arriva all'età di 18 anni la Sig.ina Dolcamiele comincia a studiare per diventare maestra e quando decide di andarsene via di casa la zia le fa firmare un contratto dove dice che il 90 per cento del suo stipendio sarà dato alla zia. La sign.ina Dolcemiele firma, si trasferisce in una casa senza bagni, acqua calda o gas (perché non può permetterselo) e comincia la sua carriera da insegnante. Alla fine la sign.ina Dolcemiele svela a Matilde che la zia è in realtà la spietata direttrice Spezzindue e Matilde organizza un complotto per restituire i soldi e la casa alla Sig.ina Dolcemiele che ha successo. Un giorno il padre di Matilde viene scoperto e inseuito dalla polizia per questo prepara le valige e scappa con la famiglia, Matilde riesce però a farsi adottare dalla Sign.ina Dolcemiele e vivere insieme a lei.


Analisi del testo:


Personaggi principali:

- Matilde: bambina intelligentissima e vivace, che frequenta la prima classe ed ha il potere di muovere gli oggetti semplicemente fissandoli.

- La signorina Betta Dolcemiele: maestra di Matilde, calma e carina.

- La signora Spezzindue (preside della scuola): direttrice della scuola frequentata da Matilde, nonché zia della signorina Dolcemiele. È severissima e odia i bambini.

- I genitori di Matilde: ignoranti, imbroglioni e incapaci di educare i figli, il tempo in casa lo passano guardando la televisione.

- Michael (fratello di Matilde): è il risultato della "educazione" dei genitori.



Commento

Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue. la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico. L'intelligenza e la cultura sembra dirci l'autore - sono le uniche armi che un debole può usare contro l'ottusità, la prepotenza e la cattiveria. Mi ha emozionato soprattutto la parte centrale della storia, quando la signorina Dolcemiele si è rivelata a Matilde, raccontandole tutta la sua tristissima vita.
Continua a leggere »

Le più belle frasi di Muhammad Ali


Muhammad Ali, per l'anagrafe Cassius Marcellus Clay Jr. (Louisville, 17 gennaio 1942 – Scottsdale, 4 giugno 2016), è stato un pugile statunitense, tra i maggiori e più apprezzati sportivi della storia. Ali ha fatto moltissimo per la boxe, con lui e dopo di lui gli ingaggi per i pugili sono aumentati, ha coinvolto i media come nessuno prima ed ha fatto una carriera straordinaria. Come pugile professionista ha detenuto il titolo mondiale dei pesi massimi dal 1964 al 1967, dal 1974 al 1978 e per un'ultima breve parentesi ancora nel 1978.
È noto anche per la sua vita extra sportiva: prima la conversione all'Islam, poi il rifiuto di combattere nella Guerra del Vietnam. Nel 1981 gli fu diagnosticato il morbo di Parkinson, perciò si ritirò definitivamente dall'attività agonistica.

In questa pagina trovate una raccolta delle frasi più celebri di Muhammad Ali, uno dei più grandi atleti della storia della boxe.

1) Dentro un ring o fuori, non c'è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra.

2) Se possono trarre la penicillina da del pane ammuffito, sicuramente potranno tirare fuori qualcosa da te.

3) L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente.

4) Un uomo che a cinquant'anni vede il mondo come lo vedeva a venti ha sprecato trent'anni della sua vita.

5) Volteggia come una farfalla, pungi come una vespa. Le tue mani non possono colpire ciò che i tuoi occhi non vedono, muoviti ragazzo, muoviti!

6) È la mancanza di fede che rende le persone paurose di accettare una sfida, e io ho sempre avuto fede: infatti, credo in me.

7) È la ripetizione delle affermazioni che porta a credere. E quando il credere diventa una convinzione profonda le cosa iniziano ad accadere.

8) Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quella che invece dichiara lo specchio?

9) L'età è quella che pensi che sia. Si è vecchi quanto si pensa di esserlo.

10) Ho odiato ogni minuto di allenamento, ma mi sono detto, "Non smettere. Soffri ora e vivi il resto della tua vita come un campione".

11) Sono il più grande. Non solo li metto K.O, ma scelgo anche il round.

12) Il mio scontro più duro è stato con la mia prima moglie.

13) L'uomo che non ha fantasia non ha ali per volare.

14) Ero così veloce che potevo alzarmi dal letto, attraversare la stanza, girare l'interruttore e tornare a letto prima che la luce si fosse spenta.

15) È difficile essere umili quando si è grandi come lo sono io.

16) Io sono il più grande, l'ho detto prima ancora di sapere che lo fossi.

17) Chi non è abbastanza coraggioso da assumersi le proprie responsabilità non compirà niente nella vita.

18) La boxe è quando un sacco di bianchi stanno a guardare due neri che si riempiono di botte.

19) Ci sono cose più piacevoli da fare che picchiare la gente.

20) Un gallo canta soltanto quando vede la luce. Mettilo nell'oscurità e lui non canterà mai. Io ho visto la luce e sto cantando.

21) Dicono ai bambini che Gesù era bianco, così come gli apostoli e gli angeli. Il posto in cui vive il presidente si chiama Casa Bianca. Perfino Tarzan è bianco. Ma come? Bianco uno nato e cresciuto nella giungla?

22) Tutte le religioni hanno nomi diversi, ma tutti contengono le stesse verità.

23) Muhammad significa degno di lode, e Ali significa altissimo. Clay significa creta, polvere. Quando ho riflettuto su questo, ho capito tutto. Ci insegnano ad amare il bianco ed odiare il nero. Il colore nero significa essere tagliato fuori, ostracizzato. Il nero era male. Pensiamo a blackmail. Hanno fatto l'angel cake bianco e il devil's food cake color cioccolato. Il brutto anatroccolo è nero. E poi c'è la magia nera... Quel che voglio dire è che nero è bello. Nel commercio il nero è meglio del rosso. Pensate al succo di mora: più nera è la mora, più dolce il succo. La terra grassa, fertile, è nera. Il nero non è male. I più grandi giocatori di baseball sono neri. I più grandi giocatori di football americano sono neri. I più grandi pugili sono neri.

24) Solo un uomo che sappia cosa vuol dire essere sconfitto può scendere fino al fondo della sua anima e venire su con quell'oncia di potenza necessaria per vincere quando il combattimento è pari.

25) Impossibile è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più facile vivere nel mondo che gli è stato dato, piuttosto che cercare di cambiarlo. Impossibile non è un dato di fatto, è un'opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossibile non è uguale per tutti. Impossibile non è per sempre.

26) Joe Frazier è troppo brutto per essere campione. Joe Frazier è troppo stupido per essere campione. Il campione dei massimi deve essere intelligente e grazioso come me!

27) Ciò che mi tiene in movimento sono i miei obiettivi.

28) Dovrebbero abolire la boxe perché un boxeur si fa male? Sarebbe una follia. C'è molta più gente che muore in bagno.

29) I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall'interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere resistenza fino all'ultimo minuto, devono essere un po' più veloci, devono avere l'abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell'abilità.

30) L'islam non è odio: Dio non sta con gli assassini.
Continua a leggere »

Le più belle frasi di Valentino Rossi


Valentino Rossi è un pilota motociclistico italiano nato il 16 febbraio 1979 a Urbino. Con i suoi 9 titoli conquistati è diventato tra i piloti più titolati del motociclismo, ma detiene altri record come quello di essere l'unico pilota nella storia ad aver vinto il mondiale di moto in quattro classi differenti e, pure quello di Gran Premi disputati consecutivamente.
Ci ha regalato tante emozioni, ha fatto amare il motociclismo anche alle persone che in fondo non amano questo sport, ma che non possono fare a meno di vederlo solo perché c'è quel ragazzo, con le sue vittorie, i suoi siparietti a fine gara... che rendono tutto più divertente. Ha avuto dei momenti bui in carriera e molti lo davano per finito, dicendo che ormai fosse troppo vecchio per praticare questo sport... ma con la stessa voglia di vincere di quanto era un ragazzino e l'esperienza accumulata negli anni e riuscito sia vincere che a zittire tutti i gufi. Motivo per cui, chi segue questo sport e non ama Valentino Rossi, finisce per odiarlo.


In questa pagina trovate una raccolta delle frasi più celebri di Valentino Rossi, uno dei piloti più titolati di tutti i tempi nel motociclismo.

1) Sono il migliore, è vero. Io però penso ancora a migliorare. Quando credi di essere perfetto vuol dire che sei finito.

2) Le donne sono come i giornalisti: quando vinci, arrivano.

3) La forza mentale fa parte del carattere, non si può studiare a tavolino. Si è forti di testa se si riesce a rimanere sereni e divertirsi anche quando le cose non vanno bene, e se si riesce a non perdere mai la fiducia in se stessi e nel lavoro di squadra.

4) Sono sempre in ritardo, in tante cose mi ci vuole molto più tempo delle persone normali. Compenso la supervelocità in pista con la superlentezza nella vita.

5) Andavo bene a scuola. Facevo bene un sacco di altre cose. Ma io volevo correre. Forte, fortissimo. Con la moto. E l'ho fatto. Pensa se non ci avessi provato.

6) La mia posizione preferita? Io davanti e Stoner dietro.

7) A 20 anni si ha un'idea diversa dei trentenni: si tende a pensare che siano già vecchi, ma per fortuna non è così, soprattutto se di mezzo c'è una moto. Questo non è uno sport estremo a livello di sforzo fisico, quindi si può rimanere al top per tanto tempo.

8) Quando arriva il weekend di gara sono felicissimo e non vedo l'ora di salire in moto: finché provo queste sensazioni, è giusto andare avanti. Quando cambierò atteggiamento, sarà il momento di dire basta.

9) Sembra che io sia una grande motivazione per gli avversari... ogni volta che ci sono io vanno un secondo più forte!

10) Solo se vinci puoi permetterti di fare il deficiente.

11) Come approccio alle gare, secondo me adesso ci vuole più impegno di prima, perché quando sei giovane ti viene tutto più facile, adesso per fare un risultato bisogna essere sempre concentrati al 100% ma soprattutto lavorare tanto anche nel box e cercare di non lasciare nessun dettaglio al caso.

12) La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima.

13) La moto è come una bella donna, delle volte è arrabbiata, delle volte ti dà grandi soddisfazioni, ma devi sempre stare attento a non farla arrabbiare perché altrimenti ci potrebbero essere dei problemi.

14) Se ti innamori, in pista vai più piano.

15) Io sono Valentino Rossi, non mi sembra giusto che io debba correre con la moto più lenta e che per giunta si rompe sempre. L'unica cosa che mi manca è mettermi la divisa da meccanico che usano in Giappone e vedere cosa fare per far andare più forte la moto...

17) Se avete problemi a prendere sonno vi consiglio la conferenza stampa di Zeman in versione integrale.

18) È il momento peggiore perché le gare sono abbastanza brutte, anche se il livello è fantastico e le moto e i piloti velocissimi. Ma tutto è troppo perfetto.

19) La moto è come una ragazza. Dipende dalla carburazione: grassa, va piano; magra, si spacca.

20) Quando abbiamo scollinato verso sinistra, piegatissimi, in terza piena, a 170 all'ora, dalla mia Honda vedevo solo le marmitte superiori della sua Yamaha. Perché lui era ancora davanti a me, all'ingresso della curva che scavalca la collina. Nel punto in cui non hai più un orizzonte. Ero incollato a lui. Eravamo alla fase finale di un duello iniziato da otto piloti e finito con due. Noi due. Io e Biaggi. Alla resa dei conti del campionato 2001. Ultimo giro. Ultimo punto difficile. Ultimo attacco. Ultima possibilità, per me.
Continua a leggere »