Attività nel tempo libero in inglese



Nella lingua inglese, le attività nel tempo libero sono chiamate free rime activities oppure leisure activities. Rientrano in questo campo tutti gli hobby e gli interessi che si hanno e che non sono legati al lavoro o a un compito da svolgere, cioè sono attività che si sceglie di fare perché ci sentiamo meglio quando le facciamo sia fisicamente che mentalmente. Sapere cosa fa una persona nel tempo libero è un modo per relazionarsi con lei, parlare delle cose che amiamo fare di più e anche per trovare interessi in comune.



Indice




Domande sugli hobby in inglese

Vi sono molti modi per formulare domande che ci permettono di scoprire quali sono gli hobby di una persona in inglese.

In inglese In italiano
What's your hobby? Qual è il tuo hobby?
Do you have any hobbies? Hai qualche hobby?
What do you like to do in your spare time? Cosa ti piace fare nel tempo libero?
What are your interests? Quali sono i tuoi interessi?
What do you like to do? Cosa ti piace fare?
What do you do for fun? Cosa fai per divertirti?
What do you do in your free time? Cosa fai nel tuo tempo libero?
What do you like to do at the weekend? Cosa ti piace fare nel fine settimana?
What sort of hobbies do you have? Che tipo di hobby hai?
Do you play any sports? Pratichi qualche sport?
Do you play any instruments? Suoni qualche strumento musicale?



Risposte sugli hobby in inglese

Vi sono anche molti modi di rispondere a questo tipo di domande.

In inglese In italiano
In my free time… Nel tempo libero…
In my spare time… Nel tempo libero…
My hobby is… Il mio hobby è…
My hobbies are… I miei hobby sono…
I like to… Mi piace…
I love to… Io amo…
I really enjoy … in my spare time. Mi piace molto … nel mio tempo libero
For fun I like to… Per divertimento mi piace…
I'm interested in… Ho interesse nel…



Lista attività, hobby, interessi in inglese

In modo opportuno potete integrare una di queste attività nelle riposte, ad esempio:
In my free time I surf the internet.
Nel tempo libero navigo in internet.

Da notare che in questa lezione tutte le frasi sono al present simple e hanno "I" (prima persona singolare in inglese) come soggetto.

Inoltre, abbiamo inserito solo alcuni interessi tralasciando quelli meno comuni e che utilizzano lo stesso verbo, ad esempio per quanto riguarda lo sport abbiamo inserito tennis, calcio, basket ma qualcuno potrebbe praticare anche altri sport; abbiamo inserito il cane come animale con cui trascorrere il tempo libero ma alcuni potrebbero dedicare il proprio tempo libero con altri animali; abbiamo anche inserito il piano e la chitarra ma alcuni potrebbero suonare altri strumenti musicali.

In inglese In italiano
I watch TV Guardo la tv
I listen to music Ascolto la musica
I paint Dipingo
I draw Disegno
I dance Ballo
I fly a kite Faccio volare l'aquilone
I take photos Faccio foto
I spend time with my family Trascorro del tempo con la mia famiglia
I take a nap Faccio un pisolino
I write stories Scrivo storie
I read a book Leggo un libro
I read the newspaper Leggo il giornale
I read magazines Leggo riviste
I read comics Leggo fumetti
I read news online Leggo notizie online
I watch videos online Guardo video online
I surf the internet Navigo su internet
I check my social media accounts Controllo i miei account social
I send messages to my friends Mando messaggi ai miei amici
I chat with my friends Chiacchiero con i miei amici
I play cards Gioco a carte
I play dominoes Gioco a domino
I play scrabble Gioco a scarabeo
I play with my dolls Gioco con le mie bambole
I play with my toys Gioco con i miei giocattoli
I play with a frisbee Gioco con un frisbee
I play hopscotch Gioco a campana
I play rock, paper, scissors Gioco a sasso, carta, forbici
I play on a swing Gioco con l'altalena
I play with my dog Gioco con il mio cane
I go to the cinema Vado al cinema
I go to a museum Vado al museo
I go to the gym Vado in palestra
I go to the park Vado al parco
I go to the beach Vado alla spiaggia
I go to a café Vado in un caffè
I go to the library Vado in una libreria
I go to the zoo Vado allo zoo
I go to an amusement park Vado in un parco divertimenti
I go for a walk Vado a fare una passeggiata
I go shopping Vado a fare shopping
I go fishing Vado a pescare
I go swimming Vado a nuotare
I go skateboarding Vado a fare skateboard
I go hiking Vado a fare escursioni
I go tenpin bowling Vado a giocare a bowling
I go camping Vado in campeggio
I go skiing Vado a sciare
I go scuba diving Vado a fare immersioni subacquee
I go rafting Vado a fare rafting
I play sport / I do sport Faccio sport
I play tennis Gioco a tennis
I play football Gioco a calcio
I play basketball Gioco a pallacanestro
I play chess Gioco a scacchi
I play video games Gioco ai videogiochi
I play with friends Gioco con gli amici
I play board games Gioco ai giochi da tavolo
I play the piano Suono il pianoforte
I play the guitar Suono la chitarra
I sing Canto
I invent things Invento cose
I do experiments Faccio esperimenti
I do magic tricks Faccio trucchi di magia
I do crosswords Faccio i cruciverba
I do the gardening Mi occupo di giardinaggio
I do yoga Faccio yoga
I learn a new language Imparo una nuova lingua
I ride my bike Vado in bici
I ride a horse Vado a cavallo
I look at the stars Guardo le stelle
I get my nails done Mi faccio le unghie
I knit Lavoro a maglia
I tell jokes Racconto barzellette
I bake cookies and cakes Cucino biscotti e torte
I plant trees Pianto alberi



Aggettivi per descrivere un hobby in inglese

Questi sono alcuni aggettivi utili per descrivere un interesse o un hobby:

In inglese In italiano
Cheap Economico
Creative Creativo
Dangerous Pericoloso
Different Diverso
Enjoyable Piacevole
Exciting Eccitante
Fascinating Affascinante
Fun Divertente
Harmless Innocuo
Intellectual Intellettuale
Interesting Interessante
Lucrative Redditizio
Odd Strano
Outdoor All'aperto
Passionate Appassionato
Practical Pratico
Quiet Tranquillo
Relaxing Rilassante
Satisfying Soddisfacente
Unusual Insolito
Continua a leggere »

Banksy: biografia e opere più famose



Si può essere un artista conosciuto in tutto il mondo e allo stesso tempo restare nell'anonimato? Sì, ed è quello che Banksy sta facendo. Di seguito potete trovare una breve descrizione dell'artista, la tecnica utilizzata nelle sue opere e le sue opere più famose.



Indice




Chi è Banksy?

Banksy è un artista e writer ed considerato uno dei maggiori esponenti della street art. Si mantiene anonimo e nessuno ha ancora rivelato la sua identità, anche se molti concordano che possa essere nato nel 1974 a Bristol, in Inghilterra. La sua particolarità risiede nelle tematiche trattate nelle sue opere, ovvero la critica sociale dei problemi e delle assurdità della società occidentale contemporanea. Ha dipinto e dipinge ancora temi politici, culturali ed etici, come il razzismo, la guerra, il consumismo eccessivo, il maltrattamento degli animali, la commercializzazione dell'arte, la migrazione e, naturalmente, l'inquinamento. I personaggi più presenti nelle sue opere sono: topi, scimmie, poliziotti, membri della famiglia reale e bambini. Altri segni inconfondibili delle opere di Banksy sono l'ironia e il sarcasmo, spesso inclusi nei dipinti, insieme al loro impatto visivo.

Le opere pubbliche di Banksy sono da considerarsi tutte illegali, perché realizzate sui muri delle città senza alcuna autorizzazione. Per questo non è raro che vengano cancellate o deturpate, nonostante abbiano lo stesso valore dei suoi dipinti venduti all'asta anche per decine di milioni di euro.

Sebbene l'identità di Banksy rimane sconosciuta, non mancano le speculazioni su chi possa esserci dietro e c'è chi sostiene che il suo nome reale possa essere Robert Banks, chi addirittura sa chi possa essere: uno tra Robin Gunningham (un appassionato di disegno) e Robert del Naja (uno dei membri fondatori dei Massive Attack).



Che tecnica usa Banksy?

Banksy adopera la tecniche dello stencil, probabilmente perché è il modo più veloce per raffigurare la sua arte. Banksy non dipinge direttamente sui muri, ma prepara il lavoro in studio con stencil disegnati a mano o stampati su fogli di acetato o cartoncino, che poi ritaglia e posiziona tutti assieme. Ha anche bisogno di colori con dei tempi di asciugatura quasi immediati, nessun pennello ma solo bombolette spray. Riesce a realizzare i suoi lavori in meno di 15 minuti.



Quali sono le sue opere più importanti?

Queste sono le opere più importanti di Banksy:

Balloon Girl = è il murales una bambina che perde il suo palloncino rosso a forma di cuore a causa dell'improvvisa folata di vento che l'ha colta di sorpresa e le ha fatto perdere la presa.

Love is in the bin = è più o meno la stessa raffigurazione di Ballon Girl, ma in formato dipinto. Quando è stato venduto all'asta, qualcuno ha avviato a distanza un tritacarte nascosto nel quadro che ha danneggiato l'opera, nonostante ciò l'opera non ha perso valore o interesse nei confronti di chi si era aggiudicato l'asta.

Season’s greetings = quest'altro murales è un augurio amaro di buone feste, dove al posto della neve che cade in un giorno natalizio vi è il fumo e la cenere della spazzatura di un cassonetto in fiamme.

Show me the Monet = Ispirandosi all'opera "Lo stagno delle ninfee, armonia verde" del pittore francese Claude Monete, Banksy ha aggiunto alcuni dettagli a un'opera simile: carrelli e cono stradale gettati nello stagno, come fosse una discarica, simbolo dell'inquinamento e del consumismo.



Altre opere di Banksy sono:
  1. Armoured Dove of Peace
  2. Art Buff
  3. Ballerina with Action Man Parts
  4. Better Out Than In
  5. Bomb Hugger
  6. Bombing Middle England
  7. Cardinal Sin
  8. Crayon Boy
  9. Devolved Parliament
  10. The Drinker
  11. Exit Through the Gift Shop
  12. Forgive Us Our Trespassing
  13. Flower Thrower
  14. Fragile Silence
  15. Glory
  16. Gorilla in a Pink Mask
  17. Keep Ou...
  18. Kissing Coppers
  19. Madonna with a Pistol
  20. Migrant Child
  21. One Nation Under CCTV
  22. Painting for Saints
  23. Parachuting Rat
  24. Pulp Fiction
  25. Self Portrait
  26. Slave Labour
  27. Sniper
  28. Space Girl and Bird
  29. Spike
  30. Spy Booth
  31. The Mild Mild West
  32. The Son of a Migrant from Syria
  33. Think Tank
  34. Umbrella Girl
  35. Valentine's Banksy
Continua a leggere »

Season’s greetings, Banksy: significato dell'opera



Season's greetings, la cui traduzione letterale è "Auguri di buone feste", è un'opera di street painting del 2018 di Banksy.



Indice




Descrizione

Si tratta di graffito su due lati delle pareti di un garage a Port Talbot realizzato nel dicembre del 2018. Un lato raffigura un bambino con abiti invernali che gioca con la neve, provando anche a mangiarla, e vicino a sé si trova una slitta che lascia intuire che è pronto per farsi un giro. Davvero una bella immagine se non fosse per il fatto che il bambino è circondato da una nebbia scura, e la risposta a questo insolito colore accostato al bianco della neve, ci viene data dall'altro lato della parete rivela la triste realtà: non è neve bensì fumo e cenere del contenuto di un cassonetto dell'immondizia a cui qualcuno ha dato fuoco.

È ora è più chiaro il perché della scelta di realizzare l'opera in un luogo pubblico e ad altezza d'uomo invece che in classica tela o su una singola parete. Si tratta di una scelta ben studiata per creare un'effetto sorpresa allo spettatore. Una persona che camminava poteva vedere prima la parete con il bambino e solo dopo la parte con il cassonetto dell'immondizia in fiamme. Lo spettatore passava dal vedere una situazione rassicurante e dolce a un vero incubo. Anche la posizione del bambino a braccia aperte assume ora un significato inquietante: potrebbe simboleggiare una croce, quindi una vittima.

Banksy ha sempre selezionato con precisione i colori delle sue opere. L'opera Season's greetings è stata realizzata quasi interamente in bianco e nero, fatta eccezione per due elementi centrali: il fuoco di colore rosso a sinistra e la lingua rosa del bambino. L'artista probabilmente ha pensato di evideniare da un lato l'origine e dall'altro la spiacevole destinazione.



Tecnica utilizzata

La tecnica è quella standard di Banksy, ovvero lo stencil. L'artista prepara le sagome nel suo studio, prendendosi tutto il tempo necessario. Poi, in pochi minuti, generalmente di notte, posiziona le sagome su una parete appositamente scelta e dipinge con bombolette spray.



Storia

Avendo vissuto a Port Talbot per la maggior parte della sua vita, l'ex operaio siderurgico Gary Owen, conosce bene la città. Crede anche che i bambini corrano rischi per la salute giocando con la polvere che secondo lui proviene dalle acciaierie locali. Quindi, Gary, ha deciso di fare qualcosa al riguardo e ad agosto 2018 ha inviato un messaggio all'artista di strada Banksy per chiedergli di mettere in risalto questa problematica.

"Puoi fare un po' d'arte a Port Talbot, le acciaierie generano molte polveri ogni giorno e la gente del posto è stanca di tutto questo inquinamento. Magari potresti mettere i gabbiani con le maschere antigas. LOL", gli ha scritto il 15 agosto.

Gary non pensava che Banksy avrebbe effettivamente fatto qualcosa, fino a quando un'opera d'arte è apparsa sulla parete di un garage.

Molti fan dell'artista sono andati a vedere il dipinto e il consigliere di Aberavon, Nigel Thomas Hunt, ha affermato che in città si mormorava che il lavoro potesse essere stato realizzato da Banksy. Banksy ha poi rivelato che è stato davvero lui a realizzare l'opera tramite un video su Instagram con la colonna sonora della festosa canzone per bambini "Little Snowflake". Il proprietario del garage, Ian Lewis, ha ammesso di non aver fatto sonni tranquilli per paura che l'opera sarebbe stata vandalizzata nella notte. Uno schermo di plastica, parzialmente finanziato da Michael Sheen, è stato installato per proteggere il murale, ma è stato preso di mira da un "idiota ubriaco". Successivamente, per l'aumentare dei visitatori (circa 20.0000), è stato necessario un servizio di sicurezza aggiuntivo per proteggere l'opera, fino a quando nel maggio 2019 è stata spostata in una galleria, nell'edificio Ty'r Orsaf della città, dopo che John Brandler, un gallerista, l'ha acquistata per una grossa somma di denaro.

Nel febbraio 2022 Brandler ha rimosso l'opera Season's greetings dalla città gallese per trasferirla in un luogo sconosciuto (molto probabilmente all'Università di Suffolk).



Commento

Lo scopo di Season's Greetings è quello di far riflettere tutti sul grave problema dell'inquinamento.

Il significato dell'opera è chiaro: l'inquinamento ambientale si può nascondere ovunque, anche dietro l'angolo, cioè può essere già molto vicino a noi e, spesso, nemmeno ce ne rendiamo conto. Tutti possono essere la vittima (anche e in particolare i bambini) e tutti possono essere colpevoli. Da notare che vicino al cassonetto non c'è nessuno, perché non importa chi gli ha dato fuoco, ciò che davvero importante è il risultato orribile che ha generato.

Il titolo stesso dell'opera è ironico, è il tipico augurio di Natale che le persone scrivono sulle cartoline. Al contrario, l'amarezza lasciata dal dipinto è un saluto drammatico. In conclusione non esiste un altro pianeta in cui vivere, e quello che abbiamo dobbiamo trattarlo meglio di come stiamo facendo.
Continua a leggere »

Si chiama Pietro e torna indietro: significato e origine



Si chiama Pietro e torna indietro è un modo di dire della lingua italiana che potreste averlo sentito dire quando avete chiesto in prestito qualcosa. Ma cosa significa esattamente? Chi era Pietro e perché la scelta è caduta proprio su questo nome?



Indice




Significato

L'espressione idiomatica "Si chiama Pietro e torna indietro" sta a significare che l'oggetto che si sta prestando ci appartiene e che lo rivogliamo indietro non appena sarà possibile restituircelo. Può essere un oggetto comune che tutti possiedono ma che in quel momento non si ha a disposizione (es. gomma per cancellare, bianchetto, penna, accendino, libro, ombrello) o un attrezzo (es. tagliaerba, aspirapolvere, ventilatore, scala di legno), e il proprietario gli ha anche dato scherzosamente un nome, Pietro, ed è per questo che lo rivuole indietro.

L'accostamento delle parole "Pietro" e "indietro" viene a creare una simpatica rima che risulta facile da memorizzare, difatti il modo di dire pare sia nato esclusivamente per questo.

Infatti, hanno un significato simile anche altri modi di dire meno conosciuti e che utilizzano nomi comune di persona su delle cose:
  • Si chiama Giovanni, senza danni.
  • Si chiama Ernesto, torna presto.
  • Si chiama Pietro e Giovanni, torna indietro e senza danni.



La leggenda di San Pietro che torna indietro

In realtà pare esista una leggenda riguardante San Pietro e il suo ritornare indietro.

Per cominciare ricordiamo chi era: Simone, detto Pietro, (Betsaida, I secolo a.C. – Roma, 29 giugno 64 o 67 d.C.) è stato uno dei dodici apostoli di Gesù; la Chiesa cattolica lo considera il primo papa.

E adesso ritorniamo al legame con questo modo di dire:
La chiesa del "Domine Quo Vadis" è una della prime chiese che si incontrano sulla Via Appia Antica, situata a circa 800 metri da Porta San Sebastiano. La Chiesa ha origini medievali, ma fu ricostruita nel 1600.

Prende il nome da una leggenda che narra dell'apostolo Pietro che stava fuggendo da Roma per sottrarsi alle persecuzioni di Nerone e lungo il viaggio incontrò Gesù. L'Apostolo allora chiese al Signore: "Domine quo vadis?" (Dove stai andando?). Egli gli rispose: "Venio Romam iterum crucifigi" (vengo a Roma a farmi crocifiggere di nuovo). Allora Pietro, fece marcia indietro per tornare ad affrontare il martirio.

Come testimonianza dell'accaduto, all'interno della Chiesa vi è una pietra con le impronte "dei suoi santi piedi", quelle lasciate da Gesù sul luogo in cui ora sorge la Chiesa. La pietra è in realtà una copia: l'originale è infatti conservato nella Basilica di San Sebastiano.



Quando e come si usa?

Quando si presta qualcosa a qualcuno lo si fa dando fiducia al prossimo e anche perché è bello aiutare gli altri. Tra l'altro non è cortese ricordare agli altri che le cose prestate vadano ritornate, equivale a non fidarsi di loro. Alcune volte, però, quello che ci chiedono è qualcosa a cui teniamo molto e non vorremmo nemmeno prestarlo, ma a forza di insistere, occhi dolci e vedendo quando sono "disperati" nel chiedercelo, cediamo e la prestiamo ugualmente. In questi casi, specialmente se il ricevente è una persona maldestra, e si teme che l'oggetto possa perdersi o danneggiarsi, si ricorda che l'oggetto prestato appartiene al legittimo proprietario, con l'espressione idiomatica: "Si chiama Pietro e torna indietro".

Eccovi degli esempi con frasi:
Sta piovendo a dirotto. Non è che per caso puoi prestarmi il tuo ombrello dato che sei venuto in auto mentre io sono a piedi?
Si chiama Pietro, ok?

Puoi prestarmi il libro di francese, quello con tutte le spiegazioni ben fatte e a colori? Era davvero bello, ricordo che ogni argomento si capiva a meraviglia.
Ok, ma è uno dei miei libri preferiti. Per favore, non dimenticarti che si chiama Pietro e torna indietro.

Puoi prestarmi l'abito che hai indossato lo scorso anno quando festeggiammo di sera la laurea di Martina?
Va bene, ma si chiama Pietro!



Come si dice in altre lingue?

Ecco come scrivere il modo di dire "Si chiama Pietro e torna indietro" in altre lingue. Notare che solamente la forma inglese ha una rima, perché l'abbiamo creata noi utilizzando il nome "Jack" al posto di Pietro, che in inglese sarebbe diventato "Peter", e in entrambi i casi non si sarebbe creata la rima. Nelle altre lingue straniere, invece, si utilizzano altre espressioni.

  • In inglese: It's name's Jack and I want it back!
  • In spagnolo: Se llama ida y vuelta.
  • In francese: S'appelle reviens.
  • In tedesco: Wiedersehen macht Freude.
Continua a leggere »

Città con la T



In questa pagina trovate l'elenco delle città che iniziano con la lettera T. Ci sono in totale 47 città italiane che iniziano con le T e 19 città estere con la T (di queste due sono classificate come Comuni, ma sono importanti e li abbiamo aggiunti ugualmente).



Indice




Città italiane con la T

Tagliacozzo, Taormina, Taranto, Tarcento, Tarquinia, Tarvisio, Taurisano, Taviano, Teano, Teggiano, Telese Terme, Tempio Pausania, Teramo, Termini Imerese, Terni, Terracina, Terranova Sappo Minulio, Thiene, Tirano, Todi, Tolentino, Tolmezzo, Torino, Torre Annunziata, Torre del Greco, Torremaggiore, Tortoli, Tortona, Tradate, Trani, Trapani, Travagliato, Trebisacce, Trecate, Treia, Trento, Trentola-Ducenta, Treviglio, Treviso, Trezzo sull'Adda, Tricarico, Trieste, Trinitapoli, Troina, Tropea, Tursi, Tuscania.



Città straniere con la T

  1. Tacoma (comune nello Stato di Washington)
  2. Taipei (capitale di Taiwan)
  3. Tallinn (capitale dell'Estonia)
  4. Tampa (città in Florida)
  5. Tangeri (città in Marocco)
  6. Tbilisi (capitale della Georgia)
  7. Teheran (capitale dell'Iran)
  8. Tel Aviv (città in Israele)
  9. Thun (comune in Svizzera)
  10. Timbuktu (città in Mali)
  11. Timișoara (città in Romania)
  12. Tirana (capitale dell'Albania)
  13. Tokyo (capitale del Giappone)
  14. Toledo (città in Spagna)
  15. Tolosa (città in Francia)
  16. Toronto (città in Canada)
  17. Treviri (città in Germania)
  18. Tripoli (capitale della Libia)
  19. Tunisi (capitale della Tunisia)


VEDI ANCHE:
Continua a leggere »

10 agosto: eventi storici, santo, ricorrenze



Il 10 agosto è il 222º giorno del calendario gregoriano (il 223º negli anni bisestili). Mancano 143 giorni alla fine dell'anno.



Indice




Feste e ricorrenze

  • Italia - La notte di San Lorenzo: il 10 agosto è il giorno in cui San Lorenzo morì posto su una graticola sotto la quale vi erano i carboni ardenti. Essendo anche il giorno del passaggio meteorico delle Perseidi, chiamate erroneamente stelle cadenti, si attribuisce questo fenomeno astronomico al Santo dove queste apparizioni luminose rappresentano poeticamente le lacrime di sofferenza del Santo durante il suo martirio o, appunto, i carboni ardenti. In realtà il fenomeno astronomico dura più di una notte, anche settimane, sebbene è in alcuni specifici giorni che risultano maggiormente visibili nel cielo.
  • Giornata mondiale del leone: la riduzione dei leoni in Africa non sembra arrestarsi e gli è stata dedicata questa giornata per ricordare che questa specie iconica è a rischio estinzione, esattamente come succede con la tigre.
  • Giornata internazionale del Biodiesel: si tratta di un biocombustibile, cioè un combustibile ottenuto da fonti rinnovabili quali oli vegetali e grassi animali, analogo al gasolio derivato dal petrolio.
  • Ecuador - Festa per l'indipendenza


Santi del giorno

  • San Lorenzo, diacono e martire
  • San Besso, martire
  • San Blano, vescovo
  • Sant'Eric IV di Danimarca, re, martire
  • San Lorenzo da Frazzanò, monaco, santo e presbitero italiano
  • San Geraint II, re del Cornwall
  • Santi Ireneo e Aurelio, martiri venerati a Cutigliano
  • Santa Marfa di Suzdal', stolta in Cristo (Chiesa ortodossa russa)
  • Santi Martiri Alessandrini
  • Santa Plettrude
  • Beato Agostino Ota, martire del Giappone
  • Beato Arcangelo Piacentini da Calatafimi, sacerdote
  • Beato Edward Grzymala, sacerdote e martire
  • Beato Francesco Drzewiecki, sacerdote orionino, martire
  • Beato Sebastiano da Nancy, sacerdote e martire
  • Beati Giovanni Martorell Soria e Pietro Mesonero Rodríguez, martiri salesiani
  • Beato Giuseppe Toledo Pellicer, sacerdote e martire
  • Beato Lazzaro Tiersot, sacerdote certosino, martire
  • Beati Pietro Jo Suk e Teresa Kwon Cheon-rye, sposi e martiri

Nascite e morti in questo giorno

Nati il 10 agosto
Jorge Amado (1912), scrittore brasiliano
Antonio Banderas (1960), attore e doppiatore spagnolo
Marina Berlusconi (1966), imprenditrice italiana
Pierre Bourdieu (1930), sociologo francese
Camillo Benso Conte di Cavour (1810), politico italiano
Lorella Cuccarini (1965), conduttrice, ballerina, cantante italiana
Javier Zanetti (1973), ex calciatore Inter argentino
Herbert Hoover (1874), 31º presidente degli Stati Uniti
Leo Fender (1909), liutaio e imprenditore statunitense

Morti il 10 agosto
Nazario Sauro (1916), ufficiale di marina italiano
Maurice Zundel (1975), teologo svizzero
Joaquìn Sorolla (1923), pittore spagnolo


Eventi storici

  • 612 a.C. - I Persiani invasori distruggono il palazzo a Ninive, a quel tempo la città più grande del mondo, dove muore il Re dell'Assiria Sin-shar-ishkun. L'evento decreta la fine del regno assiro.
  • 258 - A seguito delle persecuzioni contro i cristiani volute dall'imperatore romano Valeriano, San Lorenzo avrebbe dovuto consegnare la ricchezza della Chiesa all'Impero, ma invece di far questo donò tutto ai poveri. Secondo la tradizione, la punizione per il suo atto di ribellione è stata la morte sulla graticola.
  • 955 - Battaglia di Lechfeld: l'esercito del re germanico Ottone il Grande pose definitivamente fine alle incursioni dei Magiari (o Ungari) in occidente.
  • 1258 - Al termine di una cerimonia solenne, Manfredi di Svevia venne incoronato re di Sicilia. Incoronazione avvenuta nella Cattedrale di Palermo, ovvero la tradizionale chiesa delle incoronazioni, che era anche il luogo di sepoltura dei re di Sicilia.
  • 1487 - Battaglia di Calliano: Le forze trentino tirolesi riescono a difendere il Principato vescovile di Trento dall'attacco delle truppe della Repubblica di Venezia guidate da Roberto Sanseverino d'Aragona, tra l'altro quest'ultimo perse la vita proprio in questa battaglia.
  • 1492 - Alessandro VI, altrimenti noto come Papa Borgia, viene eletto Papa, sebbene i suoi comportamenti non erano proprio consoni ad un Papa.
  • 1500 - Il navigatore portoghese Diogo Dias scopre fortuitamente il Madagascar, dopo una tempesta che lo allontanò dalla sua flotta.
  • 1519 - Una flotta di cinque navi al comando di Ferdinando Magellano partì da Siviglia per la circumnavigazione del globo.
  • 1620 - Pace di Angers: re Luigi XII firma un accordo di pace con sua madre Maria de Medici, che 3 giorni prima gli aveva dichiarato guerra tramite i ribelli guidati dal duca di Epernon. Sebbene lo schieramento a supporto della madre perse malamente, il figlio temeva ancora di poter subire altri attacchi in futuro e decise di riconciliare con lei e di accettare il suo ritorno a corte.
  • 1625 - La città di Lauriano e la chiesa parrocchiale di Lauriano vengono saccheggiati e incendiati dai cavalieri polacchi (provenienti dall'assedio di Verrua).
  • 1678 - Viene firmato il trattato di Nimega, presso la città olandese di Nimega, che sancisce la pace tra le Province Unite ed il Regno di Francia e che pose fine alla guerra d'Olanda.
  • 1680 - Ha inizio la rivolta Pueblo, ovvero un'insurrezione dei nativi americani Pueblo che abitavano la provincia del Nuovo Messico nella colonia della Nuova Spagna e si concluse 11 giorni dopo con la sconfitta degli Spagnoli.
  • 1792 - Rivoluzione francese: il popolo parigino assale e conquista il Palazzo delle Tuileries, dove dai primi mesi della Rivoluzione Francese (ottobre 1789) risiedeva il re Luigi XVI di Francia con la famiglia reale, che vennero arrestati e imprigionati.
  • 1809 - L'Ecuador dichiara l'indipendenza dalla Spagna. Data conosciuta con il nome di "el primer grito de la independencia".
  • 1821 - Il Missouri diventa il 24º Stato degli USA
  • 1846 - Lo Smithsonian ottiene uno statuto dal Congresso degli Stati Uniti, dopo che lo scienziato britannico Joseph Smithson fece una donazione di 500.000 dollari.
  • 1849 - Il garibaldino Angelo Brunetti, detto "Ciceruacchio", viene fucilato dagli austriaci a Bocche di Po, assieme ai figli Lorenzo e Luigi
  • 1860 - I fatti di Bronte, noti anche come strage di Bronte o massacro di Bronte, fanno riferimento a un episodio del Risorgimento avvenuto a Bronte durante la spedizione dei Mille. Nello specifico Nino Bixio, che doveva ristabilire l'autorità del governo di Garibaldi, condannò a morte con la fucilazione 5 brontesi sulla cui colpevolezza sussistevano molti dubbi (si narra che vennero presi a caso).
  • 1861 - Il bandito Pietrasecca, componente della banda Gerolami, viene fucilato a Pereto dal maggiore Besozzi dell'Arma dei Carabinieri
  • 1861 - Guerra di secessione americana: Ha luogo la battaglia di Wilson's Creek, una guerra civile tenutasi a Occidente del Mississippi dove i Confederati hanno avuto la meglio sugli Unionisti.
  • 1863 - Papa Pio IX pubblica la lettera enciclica "Quanto conficiamur" ed indirizzata all'Episcopato italiano, in cui tra le altre cose condanna gli errori dei tempi moderni che si insinuano anche nella chiesa cattolica e la diffusione delle idee liberali tra il clero italiano.
  • 1867 - Giovanni Pascoli scrive nel 1986 la poesia X Agosto, una delle sue poesie più celebri inclusa nella raccolta Myricae. La poesia è dedicata alla memoria del padre Ruggero, ucciso a fucilate mentre tornava a casa da una fiera di una città vicina in circostanze misteriose il 10 agosto 1867.
  • 1893 - Ad Augusta, città della Germania, l'ingegnere tedesco Rudolf Diesel presentò il motore diesel che porta ancora oggi il suo nome. Nella costruzione del prototipo del suo motore rischiò di essere ucciso da un'esplosione, invece il modello usato nella presentazione risultò funzionante (anche se saltuariamente). Per questo motivo il 10 agosto è la giornata internazionale del biodiesel
  • 1893 - Nasce la Banca d'Italia, in una situazione di grave crisi bancaria e durante uno dei momenti più difficili della storia economica del Paese.
  • 1893 - Con il regio decreto 10 agosto 1893, nº 490, l'Italia adotta il sistema di determinazione del tempo legato ai fusi orari (il meridiano che dà il tempo al fuso nel quale si trova l’Italia, e che è il secondo, passa per l'Etna).
  • 1893 - In questa data si verificò un evento sismico che colpì la costa meridionale del Gargano (il terremoto del Gargano) di magnitudo 5.4 della scala Richter nella quale persero la vita 4 persone.
  • 1903 - Nel disastroso incendio del treno della metropolitana di Parigi persero la vita 84 persone, la maggior parte alla stazione di Couronnes, quindi è anche conosciuta come il disastro di Couronnes.
  • 1906 - Papa Pio X scrive l'enciclica "Gravissimo officii munere" diretta all'episcopato francese sulla situazione della Chiesa in Francia, in opposizione alle leggi laiche introdotte nel Paese, in particolare la legge di separazione fra Chiesa e Stato.
  • 1907 - Il principe Scipione Borghese e il suo chaffeur Ettore Guizzardi entrano trionfalmente per primi a Parigi provenendo da Pechino con la Itala 35/45HP (una delle prime automobili), vincendo così il Raid Pechino-Parigi di 14.000 km, per un totale di 61 giorni. di corsa
  • 1913 - I rappresentanti di Bulgaria, Romania, Grecia, Serbia e Montenegro firmano il trattato di Bucarest per porre fine alla seconda guerra balcanica.
  • 1916 - Nel corso della prima guerra mondiale Nazario Sauro viene condannato dall'impero austro-ungarico per alto tradimento e giustiziato a Pola; per tale motivo ha ottenuto una medaglia d'oro al valor militare alla memoria. Pare che un attimo prima di morire gridò forte e ripetutamente dinnanzi al carnefice «Viva l'Italia!»
  • 1920 - Prima guerra mondiale: Con il trattato di Sèvres viene firmata la pace tra le potenze alleate della prima guerra mondiale e l'impero ottomano del sultano Mehmed VI.
  • 1944 - Si conclude la battaglia di Guam (seconda guerra mondiale) con la vittoria degli statunitensi sui giapponesi.
  • 1944 - Strage di Piazzale Loreto: nel corso della seconda guerra mondiale si verificò un eccidio nel quale quindici partigiani furono fucilati da militi del gruppo Oberdan della Legione Autonoma Mobile Ettore Muti della RSI, per ordine del comando di sicurezza nazista, e i loro cadaveri vennero esposti al pubblico.
  • 1945 - Seconda guerra mondiale: Dopo la seconda bomba atomica gettata su Nagasaki il 9 agosto, il Giappone si arrende. L’imperatore vince le resistenze dei militari e accetta la resa incondizionata agli Stati Uniti posta dalla conferenza di Potsdam, dopo aver avuto la garanzia di rimanere al potere.
  • 1949 - Il presidente statunitense Harry S. Truman firma la National Security Bill, razionalizzando le agenzie di difesa del governo e sostituendo il National Military Establishment con il dipartimento della difesa degli Stati Uniti.
  • 1964 - Il presidente del Senato Cesare Merzagora sostituisce Antonio Segni come presidente della Repubblica perché era stato colpito da una improvvisa e grave malattia. Nel dicembre dello stesso anno viene eletto il nuovo presidente Giuseppe Saragat.
  • 1969 - I membri della setta di Charles Manson, noto criminale statunitense, uccidono l'imprenditore Leno LaBianca e sua moglie Rosemary; il giorno prima avevano ucciso l'attrice Sharon Tate e altre quattro persone.
  • 1974 - Su ordine del governo, il SIFAR brucia fascicoli personali su aderenti alla P2, ovvero  un'associazione a delinquere e loggia della massoneria italiana. Pare che ne facessero 52 alti ufficiali dei Carabinieri, 50 dell'esercito, 37 della Guardia di Finanza, 29 della marina, 11 questori, 5 prefetti, 70 imprenditori, 10 presidenti di banca, 3 ministri in carica, 2 ex ministri, il segretario di un partito di governo, 38 deputati, 14 magistrati.
  • 1977 - Viene arrestato a Yonkers (USA) il ventiquattrenne impiegato delle poste statunitense, David Berkowitz, meglio conosciuto coi suoi soprannomi da serial killer "Figlio di Sam" o "il killer della calibro 44".
  • 1988 - Il presidente Usa Ronald Reagan firma la legge, Civil Liberties Act del 1988, che riconosce l'ingiusto internamento negli USA dei nippo-americani nella 2° guerra mondiale e li risarcisce con 20.000 $.
  • 1990 - La sonda spaziale Magellano raggiunge Venere. Questa sonda fu lanciata in orbita nel 1989 e orbitò fino al 1994.
  • 1995 - Attentato di Oklahoma City: i principali responsabili dell'attentato, Timothy McVeigh e Terry Nichols, vengono individuati, mentre il terzo componente, Michael Fortier, testimoniò in cambio di una lieve condanna. Il motivo? Nutrivano un sentimento di rabbia per il governo e, soprattutto, per l'FBI.
  • 2006 - Attentato sventato all'aeroporto Heathrow di Londra: ha portato all'arresto di 24 estremisti islamici, al blocco dei voli in entrata ed uscita per Londra e il raggiungimento del livello di sicurezza critico in un tutto il Regno Unito.
  • 2010 - L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato conclusa la Pandemia influenzale H1N1 del 2009-2010, conosciuta anche come influenza suina, perché è stata questo animale a trasmetterla all'uomo.
Continua a leggere »

Santi del mese di Agosto



In questa pagina trovate il calendario dei santi del mese di agosto. I santi più importanti del mese di agosto sono: San Lorenzo (10 agosto) e Santa Chiara (11 agosto), oltre all'Assunzione della Vergine Maria (15 agosto, nel giorno di Ferragosto). Cliccando sul nome del santo potrete leggere una breve descrizione presente in fondo alla pagina che include l'anno di nascita, di morte e ciò per cui il santo viene ricordato.



Santi del mese di agosto

Giorno Santo
1 agosto San Alfonso Maria de' Liguori
2 agosto San Eusebio di Vercelli
3 agosto San Martino di Mondragone
4 agosto San Giovanni Maria Vianney
5 agosto Santa Maria della Neve
6 agosto Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
7 agosto San Donato
8 agosto San Domenico di Guzmán
9 agosto Santa Teresa Benedetta della Croce
10 agosto San Lorenzo
11 agosto Santa Chiara d'Assisi
12 agosto San Giovanna Francesca de Chantal
13 agosto Santi Ponziano e Ippolito
14 agosto San Massimiliano Maria Kolbe
15 agosto Assunzione della Beata Vergine Maria
16 agosto San Rocco di Montpellier
17 agosto Santa Chiara di Montefalco
18 agosto Santa Elena
19 agosto San Ludovico d'Angiò
20 agosto San Bernardo di Chiaravalle
21 agosto San Pio X
22 agosto Beata Vergine Maria Regina
23 agosto Santa Rosa da Lima
24 agosto San Bartolomeo
25 agosto San Luigi IX
26 agosto San Alessandro
27 agosto Santa Monica
28 agosto San Agostino
29 agosto Martirio di San Giovanni Battista
30 agosto Santi Felice e Adautto
31 agosto Sant'Aristide e San Nicodemo




Descrizione dei santi di Agosto

Alfonso Maria de' Liguori (1696 - 1787) è stato un vescovo cattolico e compositore italiano, fondatore della Congregazione del Santissimo Redentore, autore di opere letterarie, teologiche e di celebri melodie.

San Eusebio di Vercelli (283 circa - 371) è stato il primo vescovo dell'allora appena sorta arcidiocesi di Vercelli del IV secolo, patrono di Vercelli oltre che primo vescovo e patrono dell'intero Piemonte.

San Martino di Mondragone (500 - 580) è stato un eremita sul monte Massico dove si dedicò esclusivamente alla preghiera. Si narra che dopo la sua morte cercarono di portare le sue spoglie in luoghi di venerazione, ma ogni qualvolta si verificavano fenomeni come i terremoti che ne impedivano lo spostamento.

San Giovanni Maria Vianney (1786-1859) è stato un presbitero francese, reso famoso col titolo di Curato d'Ars per la sua intensa attività di parroco in questo piccolo villaggio dell'Ain.

Santa Maria della Neve, Nostra Signora della Neve, o Madonna della Neve, sono dei titoli sotto cui viene invocata, specialmente in ambito cattolico, Maria, la madre di Gesù.

Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo è un episodio della vita di Gesù nel quale rivela ai tre discepoli Pietro, Giacomo e Giovanni, il Corpo del Vero Uomo e Vero Dio, che tutti i dodici vedranno dopo la resurrezione di Gesù dalla morte di croce.

San Donato (??? - 362) è stato il secondo vescovo di Arezzo. Pare abbia ridato la vista a una donna e scacciato i demoni dal figlio del prefetto di Arezzo e la guarigione di un bambino affetto da epilessia (che gli è valso il titolo di protettore degli epilettici).

San Domenico di Guzmán (1170 - 1221) è stato un presbitero spagnolo, fondatore dell'Ordine dei frati predicatori: un gruppo di preti poveri ma istruiti che si spostavano di città in città per predicare il messaggio cristiano. Venne proclamato santo nel 1234.

Santa Teresa Benedetta della Croce (1891 - 1942) è stata una monaca cristiana, filosofa e mistica tedesca dell'Ordine delle Carmelitane Scalze, poi deportata nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau muore il 9 agosto nella camera a gas. Di origine ebraica, si convertì al cattolicesimo dopo un periodo di ateismo che durava dall'adolescenza.

San Lorenzo (225 - 258) è stato uno dei sette diaconi di Roma ed è noto per il suo martirio: posto su una graticola sotto alla quale si trovavano carboni ardenti. Nella notte di San lorenzo si può osservare il cielo e vedere il passaggio dello sciame meteorico delle Perseidi, che poeticamente rappresentano le lacrime del santo o i carboni ardenti.

Santa Chiara d'Assisi (1194 - 1253) è stata una religiosa italiana, collaboratrice di Francesco d'Assisi e fondatrice dell'ordine delle Clarisse. È santa patrona della televisione e delle telecomunicazioni.

San Giovanna Francesca de Chantal (1572 - 1641) è stata una religiosa francese, fondatrice dell'Ordine della Visitazione di Santa Maria. Scelse la carriera religiosa quando rimase vedova del barone de Chantal, da cui ebbe sei figli.

Santi Ponziano e Ippolito furono portati nelle miniere di sale della Sardegna per scontare insieme una condanna attraverso la sofferenza del lavoro. Ponziano (??? - 235) era un papa, Ippolito (170 - 235) era un sacerdote.

San Massimiliano Maria Kolbe (1894-1941) è stato un presbitero e francescano polacco che si offrì di prendere il posto di un padre di famiglia, destinato al bunker della fame nel campo di concentramento di Auschwitz: si trattava di una punizione che spettava a 10 prigionieri presi a caso perché un altro prigioniero era riuscito a fuggire dal campo. Sebbene riuscì a sopravvivere per ben 14 giorni, venne ucciso con un iniezione mortale. Le sue ultime parole prima di morire sono state "Ave Maria".

Assunzione della Beata Vergine Maria al cielo è un dogma di fede della Chiesa cattolica, secondo il quale Maria, madre di Gesù, finito il corso della sua vita terrena, andò in paradiso in anima e corpo.

San Rocco di Montpellier (1345/1350 - 1376/1379) è stato un pellegrino e taumaturgo francese, venerato come santo dalla Chiesa cattolica e patrono di numerose città e paesi. Peregrinando per l'Italia ha dedicato la sua vita ad opere di carità e di assistenza verso gli appestati e gli emarginati.

Santa Chiara di Montefalco (1268 - 1308), detta della Croce, è stata una religiosa italiana. Sapeva parlare non solo alla gente comune, ma anche ai personaggi illustri che le chiedevano consigli in materia spirituale.

Santa Elena (248 circa - 329), il cui nome completo è Flavia Giulia Elena, è stata Augusta dell'Impero romano, moglie dell'imperatore Costanzo Cloro e madre dell'imperatore Costantino I. I cristiani la venerano come sant'Elena Imperatrice.

San Ludovico d'Angiò (1274 - 1297), anche chiamato Luigi d'Angiò, di Tolosa o di Marsiglia (quest'ultimo per il luogo di sepoltura), fu principe della casa reale d'Angiò di Napoli, frate francescano e vescovo di Tolosa.

San Bernardo di Chiaravalle (1090 - 1153) è stato un monaco cristiano, abate e teologo francese dell'ordine cistercense, fondatore della celebre abbazia di Clairvaux, di cui fu abate, e di altri monasteri.

San Pio X (1835 - 1914) è stato il 257º vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica dal 4 agosto 1903 fino alla sua morte. È ricordato soprattutto per la difesa intransigente dell'ortodossia della dottrina cattolica.

Beata Vergine Maria Regina è un titolo dedicato al culto o alla figura di Maria Vergine per invocare la Chiesa cattolica Maria, venerata come la Madre di Dio. Maria viene chiamata Regina in vario modo: Regina degli Angeli, Regina dei Santi, Regina del Cielo, Regina della pace, Regina degli Apostoli, Regina dei Martiri. Anche se potrebbe sembrare strano che Maria, proclamatasi la serva del Signore, abbia un ruolo di dominatrice, ma è regina perché è la madre di Cristo, ed egli il re.

Santa Rosa da Lima (1586-1617) o Rosa di Santa Maria, al secolo Isabel Flores de Oliva, è stata una religiosa peruviana del terz'ordine domenicano. Ebbe come modello di vita santa Caterina da Siena. È la santa padrona del Perù, suo paese d'origine.

San Bartolomeo (24 a.C. - 69 d.C.) è stato uno dei dodici apostoli che seguirono Gesù; è chiamato Bartolomeo nei vangeli sinottici, invece nel vangelo secondo Giovanni è indicato con il nome di Natanaele.

San Luigi IX (1214 - 1270) di Francia, è stato il quarantaquattresimo re di Francia, nono della dinastia capetingia, dal 1226 fino alla sua morte. Si diede il compito, davanti a Dio e agli uomini, di diffondere il Vangelo.

San Alessandro (III secolo - 303) è stato, secondo la tradizione, un soldato della legione tebea, che subì il martirio a Bergomum. È il patrono della città di Bergamo.

Santa Monica (331 - 387) è stata la madre di Agostino d'Ippona, la cui gioventù fu segnata da un periodo di ribellione, e sono state le sue preghiere a convincerlo a convertirsi al cristianesimo. Santa Monica è la patrona delle donne sposate e delle madri cristiane.

San Agostino (354 - 430), il cui nome completo è Aurelio Agostino d'Ippona, è stato un filosofo, vescovo e teologo romano di origine nordafricana e lingua latina. Ha ottenuto il titolo di dottore e santo della Chiesa cattolica, detto anche Doctor Gratiae. È forse il maggiore rappresentante della Patristica (il pensiero cristiano dei primi secoli dei Padri della Chiesa).

Martirio di San Giovanni Battista (fine I secolo a.C. - tra il 29 e il 32 d.C.) venne improgionato e decapitato per ordine del re Erode Antipa. La morte per decapitazione ha fatto sì che Giovanni Battista sia noto anche come "san Giovanni Decollato".

Santi Felice e Adautto sono una coppia di martiri cristiani, uccisi probabilmente durante le persecuzioni di Diocleziano contro i cristiani. Felice era un prete condannato a morte, quando uno sconosciuto si presentò dichiarando di volerne condividere la sorte. I due vennero decapitati e poiché il nome dello sconosciuto rimase ignoto fu chiamato "adauctus" (aggiunto), dai cui Adautto.

Sant'Aristide e San Nicodemo. Il primo è stato un filosofo e santo greco antico, padre della Chiesa e apologeta vissuto ad Atene intorno al 140. Il secondo, Nicodemo da Cirò (900-990), è stato un monaco cristiano italiano del X secolo.
Continua a leggere »

Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies