Frasi sulla tigre



La tigre è un mammifero carnivoro che appartiene alla famiglia dei felidi. È il più grande dei cosiddetti "grandi felini" che costituiscono il genere Panthera (tigre, leone, giaguaro, leopardo e leopardo delle nevi). Il felino più grande del mondo, non è la tigre del Bengala, bensì quella siberiana che può raggiungere i 3,5 m. Oltre a essere in grado di avventarsi su una preda di una tonnellata e ucciderla in pochi secondi, la tigre possiede altre qualità, ad esempio ha una visione notturna 6 volte più acuta della nostra, il suo udito è sensibilissimo e il colore del suo mantello la fa confondere nella macchia. A differenza del leone è sprovvista di criniera ma ha il pelo più lungo sulle guance. Il dorso ha un colore che oscilla tra l’arancione rossastro e l’ocra, ed è attraversato da strisce nere o grigio scuro. La parte inferiore del corpo invece è più chiara.
Dopo essere stata quasi venerata per anni, in poco più di un secolo ha subito una terribile decimazione. Oggi abbiamo perso il 97% delle tigri selvatiche, e non sono rimasti che 3.890 esemplari in tutto il mondo.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi, citazioni, battute divertenti, proverbi e detti sulla tigre, simbolo di forza e di potenza, che ha alimentato leggende in tutte le culture anche grazie a racconti, romanzi, film e cartoni animati.


Le frasi

Qualsiasi imbecille svelto di mano può prendere una tigre per i coglioni, ma ci vuole un eroe per continuare a stringere. (Stephen King)

Una tigre non perde il sonno per l'opinione di una pecora. (Anonimo)

Non c'è niente come il brivido di camminare nella giungla alla ricerca di una tigre e sapere che probabilmente vi sta già osservando. (Ashlan Gorse Cousteau)

Il serpente, il re, la tigre, la vespa, il bambino piccolo, il cane degli altri e il pazzo: questi sette non dovrebbero essere svegliati durante il sonno. (Chanakya)

Dove non c'è tigre, anche la lepre spadroneggia. (Anonimo indiano)

C'è chi pensa che la natura sia buona
e finisce nelle fauci della tigre.
C'è chi pensa che la natura sia malvagia
e abbatte a colpi di fucile la tigre.
C'è chi pensa che la natura sia bella
e mette nella gabbia dello zoo la tigre.
C'è chi pensa che la natura pensi
e seziona il cervello della tigre.
C'è chi pensa che la natura sia in pericolo
e fa un'oasi di protezione per la tigre.
C'è chi pensa che la natura sia Dio
e trova l'uomo nella tigre.
C'è chi pensa che la natura sia natura
e diventa parente della tigre.
C'è chi pensa che la tigre sia la tigre
e lascia in pace la tigre.
(Proverbio indiano)

Dicono anche che, se le si offre un capretto, la tigre è capace, quando è a dieta, di rimanere senza mangiare per due giorni di fila. Al terzo giorno, però, viene assalita da una fame rabbiosa, chiede altro cibo e fa a pezzi la gabbia. Risparmia però il capretto, che considera come un compagno e un contubernale. (Plutarco)

Un metodo infallibile per conciliare una tigre è lasciarsi divorare. (Konrad Adenauer)

Tre tigri contro tre tigri. (Scioglilingua)
Continua a leggere »

La gatta frettolosa fece i gattini ciechi - Significato



La gatta frettolosa fece i gattini ciechi è un proverbio italiano che probabilmente proviene da una delle tante favole con morale di Esopo "la cagna frettolosa fa i figli ciechi" e, come avrete avuto modo di notare invece dei felini utilizzava i cani ma il significato non cambia. Si dice che abbia ascendenze orientali e, passando dalla Grecia, è approdato fino ai latini e all'Europa intera dove è in uso tutt'ora.

In inglese si dice "The hasty cat gave birth to blind kittens".


Significato

Il proverbio sottolinea la necessità di fare le cose (come un parto) nei tempi giusti senza fretta, altrimenti le cause possono essere gravi (la cecità permanente dei gattini). Gli occhi per i gatti sono una particolarità e andando di fretta la gatta rischia di far nascere i suoi cuccioli senza la loro parte migliore. E, si sa, i gatti ciechi non hanno vita facile.

È come dire "la fretta è cattiva consigliera", inoltre il significato è simile a "chi va piano va sano e va lontano". Questi tre proverbi prediligono la calma e la pazienza, perché le cose fatte nel giusto tempo sono quelle che riescono meglio.

È vero che una persona intelligente può capire prima, ma non perché è frettolosa. Il motivo è che sa ascoltare – perciò si disperde meno e arriva più direttamente alla comprensione. Questo è uno di quei casi in cui il proverbio non può andare bene, perché un conto è fare le cose di fretta in quanto si è in grado di "capire al volo" cosa si deve fare e un altro è sbrigarsi perché è rimasto poco tempo o non si ha voglia di sprecarne altro per fare cose a cui non si è particolarmente interessati.



Uso

Questo proverbio viene usato generalmente per rimproverare le persone che sono abituate a svolgere dei compiti in modo frettoloso, magari non stando attenti ai piccoli particolari che potrebbero rovinare il tutto. Infatti se uno va di fretta è più probabile che si dimentichi qualcosa o che commetta un errore.


Esempio:

- Ti avevo detto di rileggere il tema una volta finito di scriverlo, sicuramente avresti evitato un sacco di errori. D'altronde è risaputo: la gatta frettolosa ha fatto i figli ciechi...
Continua a leggere »

Meglio soli che male accompagnati - Significato



Meglio soli che male accompagnati è un noto proverbio italiano che in apparenza risulta essere triste e tipico di una persona arrendevole, ma talvolta può rivelarsi utile per stare bene con se stessi. In inglese si dice "better alone than badly accompanied".

In questa pagina andremo a spiegare ciò che vuole trasmettere questo proverbio e in quale contesto potrebbe essere utilizzato.


Significato

La frase sta a significare che anche se la solitudine non è piacevole, è sempre preferibile ad una compagnia sgradevole o cattiva.

Tuttavia molte persone hanno il terrore di restare soli e di isolarsi dal resto del gruppo e, quindi, si accontentano di accerchiarsi di amici o di relazionarsi più a fondo con persone con cui non si ha nulla in comune... salvo poi riconoscere col passare del tempo che è stato uno sbaglio condividere questi momenti insieme a loro e che forse era meglio restare soli ma liberi mentalmente.

Stare da soli sì, per ritrovare il tempo e gli spazi della propria vita che prima erano stravolti da una pessima compagnia, ma senza chiudere del tutto la porta alle nuove compagnie perché - come dice un altro detto popolare - la speranza è l'ultima a morire.



Uso

Viene utilizzato principalmente a difesa personale da chi vive da solo, preferisce la solitudine, oppure ha avuto una recente delusione in amicizia o in amore. Quindi oltre che una frase di saggezza può essere una soluzione rapida e facile da memorizzare per rispondere a quelle classiche domande imbarazzanti sulla propria e attuale condizione di vita che prima o poi qualcuno ci farà...


Esempio:

- Perché non ti trovi una ragazza?
L'avevo, e da questa esperienza ho capito che è meglio essere soli che male accompagnati.

- Perché non esci e fai nuove amicizie?
Magari ce ne fossero di buoni amici in giro... preferisco starmene da solo che costruire delle nuove false amicizie.
Continua a leggere »

A caval donato non si guarda in bocca - Significato



A caval donato non si guarda in bocca è un proverbio tradizionale della lingua italiana, e deriva da una citazione latina dello scrittore, teologo e santo romano, San Girolamo che, nella sua Commentariorum In Epistolam Beati Pauli Ad Ephesios, scrive "Noli equi dentes inspicere donati".

Ora che conoscete la sua origine, passiamo a spiegare il senso della frase, a leggere una breve storiella da raccontare ai più piccoli e poi a imparare in quale contesto può essere utilizzata.


Significato

Il detto si spiega con il fatto che guardando i denti del cavallo (quindi in bocca) si può determinare la sua età; in passato, possedere il cavallo era una vera e propria fonte di ricchezza, a prescindere dalla sua età; conseguentemente, il solo fatto di aver ricevuto un regalo del genere doveva essere considerato sempre e comunque un grande privilegio.



Storia da raccontare

Una piccola storia narra che un giorno un giovane campagnolo venne mandato dal padre in paese a comprare un cavallo, il quale raccomandò al figlio di osservare bene la dentatura dell’animale, in modo da non sbagliarsi, il ragazzotto capì che più un cavallo aveva denti, più era vecchio, così rimase indignato quando un mercante gli propose un cavallo che lui pensava avesse quarant'anni. Tanti infatti sono i denti del cavallo adulto... e il ragazzo li aveva contati...

Un soggetto giovane, infatti, ha una valutazione superiore di uno vecchio. Ma quel che non sapeva il ragazzo è che l'età di un cavallo si giudica guardando lo stato della sua dentatura, già "lo stato" e non il numero dei denti. Quando un cavallo invecchia gli incisivi si inclinano maggiormente e i segni sulla loro superficie cambia.



Uso

Solitamente viene usato quando la persona che riceve il regalo, anziché limitarsi a ringraziare, si mette osservarne i difetti in modo critico. Questo è indice di scarsa educazione perché tutto ciò che viene regalato è qualcosa di guadagnato e non bisogna essere troppo schizzinosi sulla qualità del regalo. Inoltre, spesso ci si dimentica che la persona che ha fatto il regalo si sta privando di un bene per donarlo all'altro senza nemmeno chiedere qualcosa in cambio se non dei ringraziamenti e un sorriso. Al cavallo non si deve guardare in bocca per capire se hanno regalato un cavallo vecchio e quindi di poco valore o uno giovane e di alto valore... della serie qualsiasi regalo va bene, basta il pensiero no?


Esempio:
- Il maglione che mi hai regalato è una sottomarca, sono sicuro che si rovinerà al primo lavaggio.
- Hai comprato i dolcetti? Ottimo! [dopo averli aperti] Ah, ma perché non hai preso i cannoli alla ricotta?



Versioni internazionali

Questo proverbio è noto anche in altri paesi, ecco come si scrive nelle diverse lingue:

NapoletanoA cavallo rialàto nun se guarda 'mmòcca.
Corso: À cavaddu dunatu, un fidià denti
Croato: Poklonjenom konju se ne gleda u zube
Francese: À cheval donné on ne regarde pas les dents
Greco: σου χαρίζαν γάιδαρο και τον κοίταζες στα δόντια
Inglese: Don't look a gift horse in the mouth
Lituano: Į dovanoto arklio dantis nežiūrima
Olandese: Een gegeven paard niet in de bek kijken
Rumeno: Calul de căpătat nu se caută la dinți
Russo: дареному коню в зубы не смотрят
Spagnolo: A caballo regalado no le mires el diente
Tedesco: Einem geschenkten Gaul schaut man nicht ins Maul
Ungherese: Ajándék lónak ne nézd a fogát
Continua a leggere »

Frasi sull'immaginazione e la fantasia



L'immaginazione è la capacità della mente di riprodurre o elaborare in modo libero e astratto dati sperimentali o fantastici.

Nella storia della filosofia i due termini "immaginazione" e "fantasia" coincidevano nel significato e, solo nell'ultimo periodo della storia del pensiero le due parole sinonime vennero usate in modo differenziato. Platone pensava che la sede dell'immaginazione fosse il fegato per via della sua superficie lucida che rispecchiava le immagini sensibili ricevute dall'esterno; ed era del parere che potesse essere sia terrena (originata dalle apparenze sensibili delle cose esterne) che celeste (per riflessione divina).

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi e citazioni sulla fantasia e l'immaginazione, ovvero la fuga dalla realtà senza dimenticare che questa esiste. Sullo stesso tema trovate le frasi sui sogni, sui sognatori e sulla follia.


Le frasi

L'uomo che non ha fantasia non ha ali per volare. (Muhammad Ali)

Non abbiamo bisogno della magia per cambiare il mondo: abbiamo già dentro di noi tutto il potere di cui abbiamo bisogno, abbiamo il potere di immaginare le cose migliori di quelle che sono. (J.K. Rowlink)

La logica ti porta da A a B. L'immaginazione ti porta ovunque. (Albert Einstein)

Chi ha fantasia senza conoscenza ha ali, ma non ha piedi. (Joseph Joubert)

La fantasia è un ballo in maschera della ragione, che non vuole più pensare, ma solo sognare. (Roberto Gervaso)

Ho una malattia si chiama fantasia: porta quasi all'eresia è considerata pazzia… (Film: Alice in Wonderland)

Il mondo della fantasia è il mondo della realizzazione del desiderio. (Alexander Neill)

Solo chi non ha fantasia pensa che, con il denaro, potrebbe risolvere tutti i suoi problemi. Purtroppo, senza fantasia non si fa denaro. (Gianni Monduzzi)

L'arte è la scienza della fantasia. (Pino Caruso)

Abbiamo sempre la tendenza a fantasticare sulle cose che non esistono, senza vedere le grandi lezioni che si rivelano ai nostri occhi. (Paulo Coelho)

La fantasia è un'ottima serva, ma una pessima padrona. (Agatha Christie)

Si può prendere a compagnia la fantasia, ma si deve avere a guida la ragione. (Samuel Johnson)

La fantasia non fa castelli in aria, ma trasforma le baracche in castelli in aria. (Karl Kraus)

Per mancanza di fantasia tutti desiderano quel che tutti desiderano. (Alessandro Morandotti)

Riesco a toccare una nuvola con un dito anche se so che è lontana chilometri. Mi piace essere all'altezza della mia fantasia. (Snoopy)

L'ordine è il piacere della ragione: ma il disordine è la delizia dell'immaginazione. (Paul Claudel)

Non bisognerebbe mai immaginarsi qualcosa troppo nel dettaglio perché l'immaginazione finisce per mangiarsi tutto il terreno su cui una cosa potrebbe accadere. (Andrea De Carlo)

Il miglior carburante per alimentare il progresso mondiale è la nostra scorta di conoscenze, e il freno è la nostra mancanza di immaginazione. (Julian Lincoln Simon)

Lasciamo le belle donne agli uomini senza immaginazione. (Marcel Proust)

L'immaginazione dell'uomo è la migliore arma della donna. (Sophia Loren)

L'immaginazione è l'eco vagante che solo un poeta può imprigionare nella rete di un verso. (Antonio Aschiarolo)

Quando si evade troppo dalla realtà, si rischia di diventare prigionieri della propria immaginazione. (Emanuela Breda)

Io la realtà virtuale l'ho inventata a sei anni. Solo che l'ho chiamata immaginazione. (Nonfaretardi, Twitter)

Se mi cercate sono sotto al tappeto della realtà che cerco briciole di immaginazione, come sempre. (Barbamaura, Twitter)

Avevo una vita bellissima, ricca di gioie e soddisfazioni. Poi ho esaurito l'immaginazione. (Terza_Nota, Twitter)

Non sono le porte aperte, ma quelle socchiuse a tenere viva l'immaginazione. (Barbamaura, Twitter)

La meraviglia dell'immaginazione è la magia di vedere attraverso le parole. (cleX71, Twitter)

L'immaginazione scava labirintici tunnel per far evadere la ragione dalla sua prigione. (Eserciziinvolo, Twitter)

Dramma. Un uomo scopre che la realtà è proprio come se la immagina. E purtroppo ha scarsa immaginazione. (IdeeXscrittori, Twitter)

Mostrarsi troppo uccide l'immaginazione. La fantasia è la base del desiderio. (CannovaV, Twitter)

Vedo totani e calamari dappertutto, ma è solo fritto dell'immaginazione. (AlexSetolosi, Twitter)

Si affida all'immaginazione chi ama troppo o chi non ama più. (CannovaV, Twitter)

L'immaginazione è l'eredità dei sogni. (cleX71, Twitter)

L'immaginazione crea.
La voglia realizza.
(vinkweb, Twitter)

L'immaginazione è una droga pesante. (mesmeri, Twitter)

L'immaginazione che supera la realtà, abbassa il finestrino e tira fuori il dito medio. (anomal0, Twitter)

La persona da lei idealizzata non è al momento disponibile. Si prega di attendere in ansia per non perdere l'immaginazione acquisita. (oppyum, Twitter)

Non preoccupatevi di difendere la vostra immagine, difendete la vostra immaginazione. (anomal0, Twitter)

L'immaginazione è gratis.
Le sue conseguenze mai.
(LilaSchon, Twitter)

Niente stimola la fantasia come l'«Eh?» che diciamo per guadagnare tempo quando qualcuno ci fa una domanda e dobbiamo inventare una balla. (diegoilmaestro, Twitter)

Quando ti dicono che qualcosa è impossibile, hai appena toccato il confine della loro immaginazione. (Devandrea, Twitter)

Tutti quelli che hanno una fervida immaginazione rimangono sempre un po' delusi quando le cose accadono davvero. (Nonfaretardi, Twitter)

L'immaginazione è pericolosa ma è l'unico modo per uscire da questo casino. (mari_arena75, Twitter)

Io vivo nella realtà diminuita e immaginazione aumentata. (Nonfaretardi, Twitter)

-Mamma guarda una farfalla grandissima.
-No amore è un aereo.
-Solo perché tu hai gli occhi ancora aperti
(schivami, Twitter)

Invidio l'immaginazione di quelli che si credono intelligenti. (postofisso2012, Twitter)

Sono così sfigato che ogni volta che volo con la fantasia arrivano i terroristi e dirottano l'aereo. (diegoilmaestro, Twitter)

Come avere successo nella vita:
- Chiudi gli occhi
- Accendi la fantasia
- Sogna
(Droghiere, TwitteR)

Solo le persone con molta immaginazione capiranno:
2+2 = Pesce,
3+3 = Otto,
7+7 = Triangolo,
4+4 = Freccia,
8+8 = Farfalla.
(DisagiatoComune, Twitter)
Continua a leggere »

Frasi sulle farfalle


+

La farfalla è un insetto che, come le falene, appartiene all'ordine dei Lepidotteri (oltre 165.000 specie). Le farfalle hanno vita diurna e vengono chiamate Ropaloceri, mentre le falene hanno vita notturna e vengono chiamate Eteroceri. Patiscono il freddo che le rende incapaci di muoversi e volare. Per loro la temperatura perfetta è tra i 28 ed i 35 gradi, ed è per questo che le vediamo svolazzare nelle belle giornate primaverili o nelle serate estive, con la loro incredibile leggerezza.
La vita di una farfalla è molto breve, da quando fuoriescono dal bozzolo vivono dalle 2 alle quattro settimane, dove si dedicano esclusivamente alla ricerca di cibo e alla riproduzione. Le farfalle blu, che sono le più piccole della specie, vivono al massimo una settimana, mentre alcune specie come le Monarca o le Vanessa Antiopa, sopravvivono agli inverni, e possono vivere fino a 9 mesi.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi, citazioni, battute divertenti, detti e proverbi sulle farfalle, vi aiuteranno a capire il perché del loro fascino.


Le frasi

Ciò che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo lo chiama farfalla. (Lao Tse)

Si dice che il minimo battito d'ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo. (The Butterfly Effect)

Devo pur sopportare due o tre bruchi se voglio conoscere le farfalle. (Antoine de Saint-Exupéry)

Se un essere umano aiuta la farfalla a uscire dal bozzolo, la farfalla non volerà mai. Solo trovando la forza di liberarsi dall'ultimo legame, questo delicato essere, con un corpo talmente leggero e fragile che il respiro sembra spezzarlo, può volare bello e libero. (Julia Butterfly Hill)

Volteggia come una farfalla, pungi come un'ape. (Muhammad Ali)

L'amore è come una farfalla: va dove gli piace e piace ovunque vada. (Anonimo)

Le farfalle sembrano vive anche da morte. Rappresentano l'anima. (Damien Hirst)

Chi non esce dal bozzolo non diventa farfalla. (Jean-Paul Malfatti)

Schiacciamo le larve ma amiamo le farfalle: una farfalla questo non lo dimentica. (Aldo Busi)

Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo appena tre giorni d’estate, tre giorni così con te li colmerei di tali delizie che cinquant'anni comuni non potrebbero mai contenere. (John Keats)

Ho osservato che le farfalle sono in via di estinzione. O forse le vedono soltanto i bambini? (Karl Kraus)

La farfalla è un fiore che vola, il fiore una farfalla che non può volare. (Ponce Denis Écouchard Lebrun)

La farfalla, si dice, non sa cos'è il dolore. Vive un giorno felice e poi per sempre muore. (Medoro, Pinocchio, 2002)

Se non cambiasse nulla, non ci sarebbero farfalle. (Anonimo)

Si dice sempre che è da un verme che nasce la farfalla; nell'essere umano, è la farfalla che diventa un verme. (Henry de Montherlant)

La più bella delle farfalle non che è un bruco ben vestito. (Anonimo)

Farfalle: nient'altro che pretenziose falene che richiedono molta manutenzione. (John Oliver)

La farfalla smise di sbattere le ali e, dall'altra parte del mondo, l'uragano si sentì più solo che mai. (anomal0, Twitter)

Se anche il bruco diventa farfalla perché dite che è incoerenza avere un'idea e subito dopo cambiarla? (inDOMEstico, Twitter)

L'amore è come quella farfalla che se non ci fai caso ti si posa sulla testa, se invece fai di tutto per acchiapparla la testa te la rompi. (postofisso2012, Twitter)

In rumeno farfalla si dice "fluture". È un nome bellissimo, sembra di sentire le ali che sbattono leggere e lo senti solo se fai attenzione. (diodeglizilla, Twitter)

Non tutti i bruchi diventano farfalle, ecco perché a un certo punto è inutile aspettare. Era solo un verme. (alfcolella, Twitter)

Alcune persone sono come le farfalle. Non riescono a vedere la bellezza delle loro ali. (inDOMEstico, Twitter)

Le uniche farfalle che gradisco nello stomaco sono quelle della Barilla. (_RoteFuchs, Twitter)

Mi dispiace ma le farfalle che avevo nello stomaco sono state mangiate dai rospi che ho dovuto ingoiare. (InsanityPage, Twitter)

E se fossero gli uragani a provocare il battito d'ali delle farfalle dall'altra parte del mondo? (p_episcopo, Twitter)

La tristezza dei bruchi che rifiutano i bruchi femmina e poi queste diventano delle farfalle gnocche da paura. (p_episcopo, Twitter)

Se avessi un euro per tutte le volte che mi distraggo, oh guarda, una farfalla! (DisagiatoComune, Twitter)

Se ci sono tutte queste calamità geologiche è colpa delle farfalle che sbattono le ali nelle rispettive altre parti del mondo: sterminiamole! (guidofruscoloni, Twitter)

La farfalla, stanca, sopra un fiore si riposa. (egyzia, Twitter)

Non ho fatto in tempo ad innamorarmi e ad avere le prime farfalle nello stomaco che già avevo gli ambientalisti incazzati sotto casa. (diodeglizilla, Twitter)

Animali più pericolosi al mondo:
5. Orso bianco
4. Squalo bianco
3. Cobra asiatico
2. Medusa australiana
1. Farfalle nello stomaco
(David_IsayBlog, Twitter+)

Povere farfalle nello stomaco, con quel buio è un continuo schiantarsi. È normale che poi uno in amore è confuso. (Comeprincipe, Twitter)

Nello stomaco c'è buio. Quindi più che le farfalle ci saranno le falene. (postofisso2012, Twitter)
Continua a leggere »

Il lupo perde il pelo ma non il vizio - Significato



Il lupo perde il pelo ma non il vizio è un noto proverbio italiano che deriva dal motto latino Vulpes pilum mutat, non mores, che significa La volpe muta il pelo, non le abitudini.
Il proverbio del lupo è una variante famosa in Italia, mentre l'originale è quella della volpe in lingua latina, ricondotta a Svetonio che la inserì nel suo Vita di Vespasiano (contenuto nel De Vita Caesarum, Vita dei dodici Cesari). Si racconta con tale frase che l'imperatore romano Vespasiano, che si era appena insediato, aveva negato la libertà gratuita a un bovaro nonostante le sue suppliche. Vespasiano viene descritto come un imperatore gretto ed avaro, che non esitava a caricare di nuovi tributi il popolo pur di far quadrare i conti delle casse dell'Impero.


Significato

L'espressione vuole significare che è molto difficile eliminare definitivamente le cattive abitudini ed evidenzia quanto siano enormi, ed a volte insuperabili, le difficoltà che si incontrano per riuscire a sconfiggere i vizi incalliti di cui siamo schiavi. Il lupo che è da intendere come quelle persone che cambiano in tutto (ad esempio con il passare degli anni invecchiano), ma certe abitudini (in genere le cattive) non le cambieranno mai.


Uso

Generalmente utilizzato in senso negativo, ovvero puoi fare quel che vuoi ma tanto non cambia; in realtà non è necessariamente negativo, dipende da chi viene pronunciato, da chi lo ricevo e il contesto. È più un dato di fatto. Spesso riferito a persone che, con il proprio agire, confermano le aspettative degli altri.


Esempio:
- Che mascalzone! Hai barato un'altra volta. Allora è proprio vero: il lupo perde il pelo ma non il vizio.
- Non la vedevo dai tempi del liceo, continuava ad attirare l'attenzione su di sé proprio come allora. Come si dice... il lupo perde il pelo ma non il vizio.
Continua a leggere »

Frasi sul cambiamento e il cambiare vita



Sempre più persone ammettono di stare vivendo una vita insoddisfacente, dove le proprie idee e i pensieri personali non vengono presi in considerazioni e le abitudini modificate come se qualche altro stesse vivendo la loro vita. Per questo motivo sono molti coloro che cercano di cambiare vita, mollando tutto o quasi per dare un taglio netto al passato, pur di riprovare a sentirsi vivi... ma il cambiamento comporta sempre un po’ di rischio, in quanto nessuno può anticipare gli eventi e dire con certezza che possa essere la soluzione migliore o addirittura qualcosa di molto peggio.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi, citazioni, battute divertenti, detti e proverbi sul cambiamento, da dedicare a coloro che hanno voltato pagina del libro che è la vita, agli indecisi che aspettano un segno per prendere la decisione definitiva, infine, a coloro che appena avvertono il vento del cambiamento iniziano a sentire un terribile mal di testa. Sullo stesso tema potete leggere le frasi sulla vita e le frasi motivazionali.


Le frasi

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. (Mahatma Gandhi)

Solo i più saggi o i più stupidi degli uomini non cambiano mai. (Confucio)

Il cambiamento non sempre porta a un miglioramento, ma per migliorare è necessario cambiare. (Winston Churchill)

Ciò che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo lo chiama farfalla. (Richard Bach)

Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento. (Charles Darwin)

L'unica persona che sei destinato a diventare è la persona che hai deciso di essere. (Anonimo)

Nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume, perché il fiume non è mai lo stesso, ed egli non è lo stesso uomo. (Eraclito)

Fate come gli alberi: cambiate le foglie e conservate le radici. Quindi, cambiate le vostre idee ma conservate i vostri principi. (Victor Hugo)

Le variabili non mutano mai, le costanti sì. (Arthur Bloch)

Cambiare le cose è l'essenza del comando; cambiarle prima di chiunque altro è creatività. (Arthur Bloch)

Alcuni cambiamenti sono così, così lenti che non te ne accorgi, altri sono così veloci che non si accorgono di te. (Anonimo)

Il cambiamento, con tutti i rischi che comporta, è la legge dell'esistenza. (Robert Kennedy)

Per tutti i cambiamenti importanti dobbiamo intraprendere un salto nel buio. (William James)

Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla. (Martin Luther King)

Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere. (San Tommaso Moro)

Il compito più difficile nella vita è quello di cambiare se stessi. (Nelson Mandela)

Non abbiamo bisogno della magia per cambiare il mondo: abbiamo già dentro di noi tutto il potere di cui abbiamo bisogno, abbiamo il potere di immaginare le cose migliori di quelle che sono. (J.K. Rowling)

Ci deliziamo nella bellezza della farfalla, ma raramente ammettiamo i cambiamenti a cui ha dovuto sottostare per raggiungere quella bellezza. (Maya Angelou)

Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l’unica cosa che è sempre accaduta. (Margaret Mead)

La vita appartiene ai viventi, e chi vive deve essere preparato ai cambiamenti. (Johann Wolfgang von Goethe)

Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi. (Giuseppe Tomasi di Lampedusa)

Quando ti rimproverano di essere cambiato significa che non sei più come piace a loro. (Anonimo)

Il segreto del cambiamento è nel concentrare tutta la tua energia nel costruire il nuovo, non nel combattere il vecchio. (Socrate)

L'unica cosa costante nella vita è il cambiamento. (Buddha)

Il serpente che non può desquamarsi, perisce. Così pure gli spiriti, ai quali si impedisce di mutare le loro idee; cessano di essere spiriti. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)

Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi. (Albert Einstein)

Se qualcosa non ti piace, cambiala. Se non puoi cambiarla, cambia il tuo atteggiamento. Non lamentarti. (Maya Angelou)

Non posso cambiare un deserto in un giorno. Ma posso iniziare con un'oasi. (Phil Bosmans)

A volte, è sufficiente un cambiamento di prospettiva per vedere la luce. (Dan Brown)

Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo. (Henry David Thoreau)

Non posso cambiare il mondo ma posso cambiare il mondo in me. (U2)

Non c'è più nessuno che voglia cambiare il mondo. Vogliono soltanto possederlo. (Jay McInerney)

Se fai quello che hai sempre fatto, otterrai ciò che hai sempre ottenuto. (Anthony Robbins)

Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta. (Richard Buckminster Fuller)

Solitamente richiede più coraggio cambiare opinione che restarvi fedeli. (Geoffrey F. Albert)

Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia non sa quel che trova. (Proverbio)

Tutte le cellule del corpo umano si rigenerano in media ogni 7 anni, come i serpenti, a modo nostro, cambiamo pelle. Biologicamente diventiamo una persona nuova. Possiamo sembrare gli stessi, probabilmente è così, il cambiamento non è visibile, almeno non alla maggior parte di noi, ma siamo cambiati, completamente, per sempre. (Serie tv Grey's Anatomy)

Quando diciamo cose tipo "Le persone non cambiano", facciamo impazzire gli scienziati. Perché il cambiamento è letteralmente l'unica costante di tutta la scienza. L'energia, la materia, cambiano continuamente, si trasformano, si fondono, crescono, muoiono. È il fatto che le persone cerchino di non cambiare che è innaturale, il modo in cui ci aggrappiamo alle cose come erano invece di lasciarle essere ciò che sono, il modo in cui ci aggrappiamo ai vecchi ricordi invece di farcene dei nuovi, il modo in cui insistiamo nel credere, malgrado tutte le indicazioni scientifiche, che nella vita tutto sia per sempre. Il cambiamento è costante. Come viviamo il cambiamento, questo dipende da noi. Possiamo sentirlo come una morte o possiamo sentirlo come una seconda occasione di vita. Se apriamo le dita, se allentiamo la presa e lasciamo che ci trasporti, possiamo sentirlo come adrenalina pura, come se in ogni momento potessimo avere un'altra occasione di vita, come se in ogni momento potessimo nascere ancora una volta. (Serie tv Grey's Anatomy)

Se non ci piace dove stiamo, possiamo sempre spostarci, in fondo anche se abbiamo delle radici, non siamo mica alberi. (Anonimo)

Mai saltare lo steccato se non sei pronto ad affrontare quello che c'è dietro. (Serie tv: Dexter)

Iniziate dalle cose essenziali, proseguite con quelle realizzabili e, senza rendervene conto, starete realizzando l'impossibile. (Anonimo)

Non rimandare a domani quello che potresti fare oggi. (Proverbio)

Mia moglie voleva cambiare tutto della mia vita.
Via gli amici, via il pallone, via questo, via quello.
Poi diceva: "Voglio essere la donna della tua vita".
Ma se vuoi essere la donna della mia vita, mi devi lasciare una vita, dicevo io.
(Massimo Troisi)

L'illusione è che il cambiamento sia improvviso, ma è come salire sul treno, apparentemente fermo nel tuo spazio finché scendi e sei altrove. (anomal0, Twitter)

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. Ad esempio: vuoi che ci siano meno stronzi in circolazione? Resta a casa. (Iddio, Twitter)

Ho deciso che la mia vita ha bisogno di un cambiamento. Intanto mi sono seduto dal lato sinistro del divano, poi si pensa. (m4gny, Twitter)

Se c'è spazio per un cambiamento, non occupatelo con la paura. (anomal0, Twitter)

La forza di un cambiamento è l'amore di chi lo sostiene. (cleX71, Twitter)

Non è il tempo a cambiare le persone; ma l'importanza che ciascuno attribuisce al cambiamento. A volte basta un attimo, e tutto cambia. (ReGiaProrsum, Twitter)

Esistono due cose che nella vita segnano sempre un grande cambiamento:
1. Fare le valigie.
2. Disfare le valigie.
(Masse78, Twitter)

Il cambiamento è rischioso. Ma il rimpianto è più spaventoso. (inDOMEstico, Twitter)

Il cambiamento è la chiave della nostra evoluzione. Dobbiamo solo scoprire chi ha fatto cambiare la serratura. (VentoTagliente, Twitter)

Non hanno il coraggio di cambiare vita allora cambiano la disposizione dei mobili. (Nonfaretardi, Twitter)

L'amore vero ti fa cambiare vita, quello falso ti fa cambiare password. (Ty_il_nano, Twitter)

Per cambiare vita, devi iniziare a cambiarla. Mica si cambia da sola. (istintomaximo, Twitter)
Continua a leggere »