Frasi sulla tigre


Le più belle frasi e i migliori aforismi sulla tigre.

La tigre è un mammifero carnivoro che appartiene alla famiglia dei felidi. È il più grande dei cosiddetti "grandi felini" che costituiscono il genere Panthera (tigre, leone, giaguaro, leopardo e leopardo delle nevi). Il felino più grande del mondo, non è la tigre del Bengala, bensì quella siberiana che può raggiungere i 3,5 m. Oltre a essere in grado di avventarsi su una preda di una tonnellata e ucciderla in pochi secondi, la tigre possiede altre qualità, ad esempio ha una visione notturna 6 volte più acuta della nostra, il suo udito è sensibilissimo e il colore del suo mantello la fa confondere nella macchia. A differenza del leone è sprovvista di criniera ma ha il pelo più lungo sulle guance. Il dorso ha un colore che oscilla tra l’arancione rossastro e l’ocra, ed è attraversato da strisce nere o grigio scuro. La parte inferiore del corpo invece è più chiara.
Dopo essere stata quasi venerata per anni, in poco più di un secolo ha subito una terribile decimazione. Oggi abbiamo perso il 97% delle tigri selvatiche, e non sono rimasti che 3.890 esemplari in tutto il mondo.

In questa pagina trovate una raccolta di frasi, aforismi, citazioni, battute divertenti, proverbi e detti sulla tigre, simbolo di forza e di potenza, che ha alimentato leggende in tutte le culture anche grazie a racconti, romanzi, film e cartoni animati.


Le frasi

Qualsiasi imbecille svelto di mano può prendere una tigre per i coglioni, ma ci vuole un eroe per continuare a stringere. (Stephen King)

Una tigre non perde il sonno per l'opinione di una pecora. (Anonimo)

Non c'è niente come il brivido di camminare nella giungla alla ricerca di una tigre e sapere che probabilmente vi sta già osservando. (Ashlan Gorse Cousteau)

Il serpente, il re, la tigre, la vespa, il bambino piccolo, il cane degli altri e il pazzo: questi sette non dovrebbero essere svegliati durante il sonno. (Chanakya)

Dove non c'è tigre, anche la lepre spadroneggia. (Anonimo indiano)

C'è chi pensa che la natura sia buona
e finisce nelle fauci della tigre.
C'è chi pensa che la natura sia malvagia
e abbatte a colpi di fucile la tigre.
C'è chi pensa che la natura sia bella
e mette nella gabbia dello zoo la tigre.
C'è chi pensa che la natura pensi
e seziona il cervello della tigre.
C'è chi pensa che la natura sia in pericolo
e fa un'oasi di protezione per la tigre.
C'è chi pensa che la natura sia Dio
e trova l'uomo nella tigre.
C'è chi pensa che la natura sia natura
e diventa parente della tigre.
C'è chi pensa che la tigre sia la tigre
e lascia in pace la tigre.
(Proverbio indiano)

Dicono anche che, se le si offre un capretto, la tigre è capace, quando è a dieta, di rimanere senza mangiare per due giorni di fila. Al terzo giorno, però, viene assalita da una fame rabbiosa, chiede altro cibo e fa a pezzi la gabbia. Risparmia però il capretto, che considera come un compagno e un contubernale. (Plutarco)

Un metodo infallibile per conciliare una tigre è lasciarsi divorare. (Konrad Adenauer)

Tre tigri contro tre tigri. (Scioglilingua)


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".