Frasi sulla follia o pazzia


Con il termine follia s'intende un soggetto che a causa di una condizione psichica, non riesce ad adattarsi nella società. Il comportamento delle persone folli è considerato anormale e potrebbe causare stati di insofferenza psicologica per il soggetto.

Ma davvero la follia è una cosa negativa? Seguire i propri istinti senza reprimerli, nuotare contro corrente, essere noi stessi e non preoccuparci di quello che ci circonda sicuramente non ha mai fatto male a nessuno, forse solo agli invidiosi. La follia è ciò che i folli chiamano normalità... ma chi ci dice che la normalità non sia follia?

La follia è la via d'uscita! La soluzione a quanto di razionale ci circonda. Quanto più si cerca di vivere secondo gli schemi, secondo le regole, tanto più l'identità si perde, si mescola alla massa e la mente si aliena. La follia è la massima forma di originalità.

Ma per certi aspetti la follia è diversa dalla pazzia: "Folle è colui che crede di sapere senza conoscere, pazzo è colui che lo ascolta e gli crede senza sapere".
Il pazzo non sa quello che fa, agisce e basta senza motivo e senza controllo... segue i suoi istinti e non ha la consapevolezza totale dei suoi gesti e dei suoi pensieri.. non segue una morale, al contrario del folle che benché possa essere perversa ha delle regole ben precise sulla moralità..

Qui di seguito sono raccolte frasi, citazioni e aforismi sulla follia e sulla pazzia.


1) Comincerete a prendere in seria considerazione la follia quando per la prima volta vi aiuterà a risolvere i vostri problemi da persone normali. (Sigmund Freud)

2) Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali. Correte il rischio di essere diversi ma imparate a farlo senza attirare l'attenzione.

3) La follia è l'incapacita di comunicare le tue idee. Matto è colui che vive nel proprio mondo.

4) Preferisco essere abbastanza matto per compiere pazzie, piuttosto che essere abbastanza stupido per credere a delle sciocchezze.

5) Sono fin troppo consapevole che si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso.

6) Trovarsi davanti a un pazzo sapete che significa? Trovarsi davanti a uno che vi scrolla dalle fondamenta tutto quanto avete costruito in voi, attorno a voi, la logica di tutte le vostre costruzioni. (Pirandello)

7) Non è folle colui che mangia le croste del naso, bensì colui che le guarda affamato.

8) Molta follia è suprema saggezza per un occhio che capisce. Molta saggezza, la più pura follia.

9) Tutti siamo costretti, per rendere sopportabile la realtà, a tenere viva in noi qualche piccola follia. (Marcel Proust)

10) Chi vive senza follia non è così saggio come crede.

11) Gli uomini sono così necessariamente pazzi, che il non essere pazzo equivarrebbe ad essere soggetto a un altro genere di pazzia. (Blaise Pascal)

12) I folli aprono le strade che poi i prudenti seguiranno.

13) Mai discutere con un pazzo: potrebbe non vedersi la differenza!

14) Il pazzo è un sognatore sveglio. (Sigmund Freud)

15) La pazzia è una forma di normalità. (L. Pirandello)

16) Un uomo che ha un’idea nuova è uno svitato finché quell’idea non ha successo. (Mark Twain)

17) Di fatto, non esiste pazzia senza giustificazione e ogni gesto che dalla gente comune e sobria viene considerato pazzo coinvolge il mistero di una inaudita sofferenza che non è stata colta dagli uomini. (Alda Merini)

18) Perché la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia.

19) Si nasce tutti pazzi. Alcuni lo restano. (Samuel Beckett)

20) Siate affamati! Siate folli! (Steve Jobs)

21) Senza il condimento della follia non può esistere piacere alcuno. (Erasmo da Rotterdam)

22) Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. (Erasmo da Rotterdam)

23) Non esiste grande genio senza una dose di follia. (Aristotele)

24) Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria follia. (Erasmo da Rotterdam)

25) Posso misurare il moto dei corpi, non l’umana follia. (Isaac Newton)

26) La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi. (Albert Einstein)

27) Ditemi, per Giove, quale momento della vita non sarebbe triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso, senza il piacere, e cioè senza un pizzico di follia?

28) Genio e follia hanno qualcosa in comune: entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri. (Arthur Schopenhauer)

29) La massima saggezza confina con la più grande follia. (Ludwig Boltzmann)

30) Mai la psicologia potrà dire sulla follia la verità, perché è la follia che detiene la verità della psicologia. (Michel Foucault)

31) Il folle è consapevole di esserlo? O i pazzi sono coloro che vogliono convincerlo della sua follia per salvaguardare la loro esistenza insensata? (Carlos Ruiz Zafon)

32) La vera vertigine è l'assenza di follia. (Emil Cioran)

33) Se il matto persistesse nella sua follia, andrebbe incontro alla saggezza. (William Blake)

34) Forse la follia è soltanto un dispiacere che abbia smesso di evolversi. (Emil Cioran)

35) La società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d' essere. (Franco Basaglia)

36) L’imperfezione è bellezza, la pazzia è genialità, ed è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi. (Marilyn Monroe)

37) L’equilibrio tranquillizza, ma la pazzia è molto più interessante. (Bertrand Russel)

38) Ridevano di Edison, ridevano di Fulton, e rideranno di ogni pazzo senza speranza (Aaron Haspel)

39) Ti viene data solo una piccola scintilla di follia. Non devi perderla. (Robin Williams)

40) Ecco i pazzi. I disadattati. I ribelli. I facinorosi. Le spine nei fori quadrati. Quelli che vedono le cose diverse. Non sono appassionati di regole. E non hanno alcun rispetto per lo status quo. Si possono citare, essere in disaccordo con loro, glorificarli o denigrarli. L’unica cosa che non si può fare è ignorarli. Perché cambiano le cose. Spingono la razza umana nel futuro. Mentre alcuni possono vederli come pazzi, noi li vediamo come geni. Perché le persone che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, sono quelli che lo fanno davvero. (Apple, Think different)

41) Se non ricordi che l’amore t’abbia mai fatto commettere la più piccola follia, allora non hai amato. (William Shakespeare)

42) Che cos'è un matto? …Questa volta ti risponderò senza giri di parole: la follia è l’incapacità di comunicare le tue idee. È come se tu fossi in un paese straniero: vedi tutto, comprendi tutto quello che succede intorno a te, ma sei incapace di spiegarti e di essere aiutata, perché non capisci la lingua. (Paulo Coelho)

43) In un’epoca di pazzia, credersi immuni dalla pazzia è una forma di pazzia. (Saul Bellow)

44) La pazzia mi visita almeno due volte al giorno. (Alda Merini)

45) I pazzi osano dove gli angeli temono d’andare. (Alexander Pope)

46) Ma voi lo sapete quanta follia ci sta in un secondo di estrema razionalità?

47) Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante. (Andy Warhol)

48) Non chiederti perché la gente diventa pazza, chiediti perché non lo diventa. Davanti a tutto quello che possiamo perdere in un giorno, in un istante, è meglio chiedersi che cos’è che ti fa restare intero. (Meredith Grey)

49) Matto. Affetto da un alto grado di indipendenza intellettuale; non conforme ai modelli di pensiero, parola e azione, che la maggioranza ricava dallo studio di sé stessa. In poche parole, diverso dagli altri. (Ambrose Bierce)

50) L’individuo equilibrato è un pazzo. (Charles Bukowski)

51) Alcune persone non impazziscono mai. Che vite davvero orribili devono condurre. (Charles Bukowski)

52) Non ci vuole niente, sa, signora mia, non s’allarmi! Niente ci vuole a far la pazza, creda a me! Gliel’insegno io come si fa. Basta che Lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza! (Luigi Pirandello)

53) Tieniti pure le tue ragioni. Io terrò stretta la mia follia.

54) L’uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l’imbecille lo lascia passare.

55) Ci vorrebbero meno cose di cui farsi una ragione. E più cose di cui farsi una pazzia.

56) Le statistiche sulla salute mentale dicono che una persona ogni quattro soffre di qualche forma di malattia mentale. Pensa ai tuoi tre migliori amici. Se sono a posto, allora sei tu quello matto! (Rita Mae Brown)

57) Tutti gli uomini sono pazzi, e chi non vuole vedere dei pazzi deve restare in camera sua e rompere lo specchio.

58) Il primo segno di follia, è parlare con la propria testa. (Harry Potter)

59) Un ramo di pazzia abbellisce l’albero della saggezza. (Alesandro Morandotti)

60) Col sorriso dei giusti e il coraggio dei folli”, vorrei addormentarmi così.

61) Follia: Quel dono e facoltà divina la cui creativa e sovrana energia ispira la mente dell'uomo, guida le sue azioni e adorna la sua vita. (Ambrose Bierce)

62) È una follia seconda a nessuna il volersi impicciare a correggere il mondo. (Molière)

63) Un matto sa più domandare che sette saggi a rispondere.

64) È una pazzia amare, a meno che non si ami pazzamente. (Jean Ythier)

65) C’è un certo piacere nell’essere pazzo, e solo i pazzi lo conoscono. (John Dryden)

66) Si chiudono alcuni matti in una casa di salute, per dare a credere che quelli che stanno fuori sono savi. (Charles-Louis de Montesquieu)

67) Se nella vita siamo circondati dalla morte, così anche nella salute dell’intelletto siamo circondati dalla follia. (Ludwig Wittgenstein)

68) La sanità mentale è un’imperfezione. (Charles Bukowski)

69) L'essere umano si concede il lusso della follia solo quando sussistono le condizioni. (Paulo Coelho)

70) La follia è molto rara negli individui, ma nei gruppi, nei partiti, nei popoli, nelle epoche è la regola. (Francois de La Rochefoucauld)

71) Per riacquistare la giovinezza basta solo ripeterne le follie. (Oscar Wilde)

72) Le follie sono le uniche cose che non si rimpiangono mai. (Oscar Wilde)

73) La pazzie è relativa, chi stabilisce la normalità? (Charles Bukowski)

74) Tutti coloro che scrivono sono un po’ matti. Il punto è rendere interessante questa follia. (Francois Truffaut)

75) L’arte può rappresentare la follia, ma soprattutto l’arte presenta la follia. (Maurizio Cattelan)

76) Un uomo che dice a se stesso cose senza senso non è più pazzo di un uomo che dice banalità a se stesso. (Fragmentarius)

77) Essere l’ultimo uomo sano di mente sulla terra, significa essere pazzo?

78) La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità! (Il cappellaio matto)

79) Io non soffro di disturbi mentali… me li sto godendo tutti.

80) C’è una crepa nella mia visione e la follia l’attraverserà sempre. (Anaïs Nin)

81) I sogni sono una breve pazzia, e la pazzia un lungo sogno. (Arthur Schopenhauer)

82) Sognare permette a ciascuno di noi di essere tranquillamente e veramente folle, ogni notte della nostra vita. (William Dement)

83) Folle è l’uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto. (William Shakespeare)

84) Tieniti i sogni: i saggi non ne hanno di così belli come i pazzi! (Charles Pierre Baudelaire)

85) Non demonizzate la follia, un giorno potrebbe essere l’unica via d’uscita.

86) Se volete vincere qualcosa: una gara, voi stessi, la vostra vita – dovete essere un po’ dei pazzi scatenati. (George Sheehan)

87) Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)

88) Penso a quella vecchia barzelletta, sapete, quella dove uno va dallo psichiatra e dice: “Dottore, mio fratello è pazzo, crede di essere una gallina!”. E il dottore gli dice: “Perché non lo interna?”. E quello risponde: “E poi a me le uova chi me le fa?”. Beh, credo che corrisponda molto a quello che penso io dei rapporti uomo-donna: e cioè che sono assolutamente irrazionali, e pazzi, e assurdi… Ma credo che continuino perché la maggior parte di noi ha bisogno di uova. (Woody Allen)

89) Il pazzo non è l’uomo che ha perso la ragione. Il pazzo è l’uomo che ha perso tutto tranne la ragione. (Gilbert Keith Chesterton)

90) Coraggio e follia sono cugini. (George R. Martin)

91) Alcuni erano persone brillanti confinanti con il genio. Altri, geni confinante con la follia (Erich Segal)

92) La distanza tra la pazzia e il genio viene misurata solo dal successo. (Bruce Feirstein)

93) Loro mi hanno chiamato pazzo, io li ho chiamati pazzi e, che siano maledetti, mi hanno battuto ai voti. (Nathaniel Lee, prima di essere rinchiuso in una clinica per malati mentali)

94) La pazzia, signore, se ne va a spasso per il mondo come il sole, e non c’è luogo in cui non risplenda. (William Shakespeare)

95) Gli uomini mi hanno chiamato pazzo; ma la questione non è ancora risolta, se la follia sia o non sia l’intelligenza più alta. (Edgar Allan Poe)

96) Il dubbio… è una malattia che nasce dalla conoscenza e conduce alla follia. (Gustave Flaubert)

97) E’ solo attraverso il mistero e follia che l’anima si rivela (Thomas Moore)

98) Se hai passione per quello che fai, un po’ di pazzia è inevitabile, probabilmente necessaria. (Lady Gaga)

99) Per farsi ritenere pazzo basta una persona; ma per essere reputato saggio non ne bastano cento.

100) Gli uomini saranno sempre pazzi, e coloro che credono di poterli curare sono i più pazzi di tutti. (Voltaire)

101) Chi nel corso della vita non ha mai commesso pazzie è un pazzo. (Alessandro Morandotti)

102) Cessando di essere pazzo, diventò stupido. (Marcel Proust)

103) Chi non è folle da giovane come può diventare saggio da vecchio? (Iosif. M. Cristian)

104) Mostratemi un individuo sano di mente, e lo curerò per voi. (Carl Gustav Jung)

105) Mi considerano pazzo perché non voglio vendere i miei giorni in cambio di oro. E io li giudico pazzi perché pensano che i miei giorni abbiano un prezzo. (Khalil Gibran)

106) La pazzia è l’orgasmo cerebrale più bello che ci sia. (Oscar Wilde)

107) Sono guarito, signori: perché so perfettamente di fare il pazzo, qua; e lo faccio quieto! Il guaio è per voi che la vivete agiatamente, senza saperla e senza vederla la vostra pazzia. (Luigi Pirandello)

108) Un uomo ‘”sano di mente” è uno che tiene sotto chiave il pazzo interiore. (Paul Valery)

109) Quando ricordiamo che siamo tutti matti i misteri scompaiono e la vita diventa comprensibile.” (Mark Twain)

110) Un pazzo non è che una minoranza formata da una sola persona. (George Orwell)

111) La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità! (Alice in Wonderland)

112) Chi danzava fu giudicato folle da chi non riusciva a sentire la musica. (A. Monet)



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".