Scuolissima.com - Logo


Quanti sono i canti della Divina Commedia?


Appunto sulla Divina Commedia che spiega da quanti canti è composta in tutto e quanti canti sono presenti nell'Inferno, Purgatorio e Paradiso.

La Divina Commedia di Dante, pietra miliare della letteratura italiana e tra le più grandi opere di tutta la letteratura medievale europea, è una profonda visione cristiana del destino temporale ed eterno dell'umanità. Si tratta di un poema allegorico-didascalico in lingua volgare fiorentina scritto in terzine incatenate di endecasillabi.





Numero canti della Divina Commedia

In questa tabella è riportato il numero di canti per ogni cantica e il numero complessivo dei canti dell'intero poema.

Cantica Numero canti
Inferno 34
Purgatorio 33
Paradiso 33
TOTALE 100




Dante e la numerologia nella Divina Commedia

La Divina Commedia è composta da cento canti, così distribuiti:
  • 34 canti nella cantica dell'Inferno; 
  • 33 canti nella cantica del Purgatorio; 
  • 33 canti nella cantica del Paradiso.


Nella cantica dell'Inferno è presente un canto in più rispetto alle cantiche del Purgatorio e del Paradiso perché il primo canto funge da proemio all'inter opera. È probabilmente il canto più letto di tutta l'opera ed inizia con i celebri versi «Nel mezzo del cammin di nostra vita | mi ritrovai per una selva oscura | chè la diritta via era smarrita».

Come già detto, nelle cantiche del Purgatorio e del Paradiso sono presenti 33 canti e questo non è un numero scelto a caso, bensì una scelta voluta dall'autore. Cristo fu crocifisso a circa 33 anni, ma è anche il numero delle sillabe di una terzina (un verso endecasillabo è formato da 11 sillabe, una terzina è una strofa di tre versi, quindi 11 sillabe x 3 = 33).
Inoltre il numero 33 è ottenuto dal prodotto dei numeri 11 e 3, dove il numero 11 simboleggia la Giustizia, mentre il numero 3 simboleggia la Trinità.

Il numero 100, che è il numero totale dei canti della Divina Commedia, è un numero che rappresenta la perfezione ed è un multiplo di 10 (come i dieci comandamenti che Dio affida a Mosè sul monte Sinai).


I canti utilizzano la numerazione romana che ricominciano da uno all'inizio di ogni cantica: l'Inferno va dal canto I al canto XXXIV, invece il Purgatorio e il Paradiso vanno dal canto I al canto XXXIII.


Non è facile leggere e comprendere il testo della Divina Commedia, e anche leggendo le annotazioni riportate nella maggior parte dei libri dedicati a quest'opera, la lettura potrebbe risultare complicata e poco scorrevole. Se volete studiare questo poema in modo rilassato e senza impegno, vi suggeriamo di leggere il riassunto dei canti della Divina Commedia presenti sul nostro sito.


🧞 Continua a leggere su Scuolissima.com

Cerca appunti o informazioni su uno specifico argomento. Il nostro genio li troverà per te.


Oppure...
Esegui una ricerca a caso ►

© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2023, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies