Perché il Molise non esiste?


Perché si dice scherzosamente che il Molise non esiste? Chi ha detto che il Molise non esiste? È una frase discriminatoria verso i molisani?
Il Molise non esiste - Cartina geografica meme

Il Molise, piccola regione del sud-est d'Italia, è famosa per una cosa: non esiste. Beh, tecnicamente, esiste. Essendo una delle 20 regioni ufficiali d'Italia, il Molise ha uno status pari a qualsiasi altra regione d'Italia (come Toscana, Lombardia, Piemonte ecc.). Tiene elezioni regionali e nazionali. Confina con le regioni Abruzzo, Puglia, Lazio e Campania, tutti luoghi indiscutibilmente reali, e a nord la regione è bagnata dal mare dal mare Adriatico. Allora perché agli italiani piace fingere che il Molise non esista?

Tutto ebbe inizio diversi anni fa, probabilmente nel periodo in cui Facebook introdusse la funzione hashtag nel suo social network: la gente aveva iniziato a postare l'hashtag #ilmolisenonesiste per scherzo, prendendo in giro le piccole dimensioni della regione, essendo il Molise la seconda regione più piccola d'Italia (dopo la Valle d'Aosta) e la sua relativa poca importanza a livello nazionale (qui il turismo è scarso ed è la regione italiana meno visitata dai turisti). Nel giro di pochi anni, la regione del Molise è passata dall'anonimato a diventare un fenomeno nazionale, dal momento che chiunque attraversa il Molise per spostarsi tra una regione e l'altra o sceglie consapevolemente di trascorrere le vacanze in Molise, sente il bisogno di scattarsi una foto ricordo dicendo che "Il Molise esiste!" oppure che "Il Molise non esiste!", per poi condividerla sui social network. D'altronde, chi non vorrebbe visitare una regione che non esiste?



Chi ha detto che il Molise non esiste?

Ho notato che quasi tutti coloro che vogliono dare una fonte al motto "il Molise non esiste", riportano una frase del sito satirico Nonciclopedia. In questo sito appare una citazione del dottor Gregory Donald Johnson, che è la seguente:
«Ho studiato a lungo la geografia, la fisica, la fisiognomica e la chimica dell’Italia, e sono giunto alla conclusione che il fatto che nessuno ricordi il capoluogo del Molise, il piatto tipico del Molise, una canzone popolare del Molise o perfino il dialetto di questa regione, si può spiegare così: il Molise non esiste»
(Il Dottor Gregory Donald Johnson sull'inesistenza del Molise)
Ci teniamo a precisare che è un sito in cui ne inventano di tutti i colori. Questo dottor Gregory Donald Johnson potrebbe non aver mai detto testuali parole, perché molto probabilmente non esiste, se non nella testa di chi lo ha ideato o di chi ci crede. Nonciclopedia è famoso per le false citazioni, per cui non può essere preso sul serio. Eccovi alcune prove di citazioni assurde (ma divertenti):
«Tanto arrivo primo lo stesso!»
(Giuseppe Garibaldi partendo da Quarto)
«Merda, stasera avevo il calcetto!»
(Giuseppe Garibaldi quando fu ferito alla gamba)



Cosa pensano i turisti del Molise che non esiste?

Se in passato avreste domandato a un turista un parere personale sul Molise, non avrebbe saputo darvi una risposta, perché ignaro dell'esistenza di questa regione. Oggi è diverso, anche all'estero il Molise è ormai noto come la regione italiana che non esiste. L'opinione di molti turisti che non hanno ancora visitato la regione, incluso quelli italiani, è che si dice "il Molise non esiste" perché probabilmente non ci sia davvero niente di particolarmente interessante da vedere (e questo è buffo abbastanza per visitare la regione). Ho anche letto nei forum stranieri di persone che nutrivano un certo interesse verso il Molise e si chiedevano se veramente questa regione esista o se sia solamente una regione mitologica, cioè frutto della fantasia. Quindi passare dal non sapere dell'esistenza di una regione a ridere del fatto che il Molise non esiste, è sicuramente un passo in avanti per il turismo della regione.



Cosa ne pensano i molisani?

Come già detto, chi visita il Molise immortala il momento con una foto e ci scherza su. Il problema, però, è quello di spingere i turisti ad andare in Molise. Perché dovrebbero andare nel Molise quando potrebbero andare in Campania, in Sicilia, in Toscana, nel Lazio ecc.. La risposta è semplice: perché non esiste!
Non è affatto un'espressione discriminatoria dire "il Molise non esiste", anzi, è visto dai molisani e da tutti coloro che conoscono il Molise, come uno slogan, una frase a effetto per suscitare curiosità nelle persone che, senza un valido motivo, non sceglierebbero il Molise come prima opzione per un viaggio (e probabilmente non rientrebbe nemmeno nella top 10 fra le scelte).
Un po' di colpe le ha anche la geografia della regione: il Molise, proprio come la Valle d'Aosta, è una regione piccola e montuosa, ma non è nota né per il turismo invernale (impianti sciistici) né per quello estivo (località balneari).

Chi si reca in Molise, non può che rimanere sorpreso di quanto ci sia da vedere. Come molte delle regioni più famose d'Italia, il Molise ha:
  • grandi prelibatezze culinarie: fusilli (un tipo di pasta), salumi, formaggi (il caciocavallo), tartufo;
  • bellissime città: Oratino, Fornelli, Frosolone, Sepino, Pesche, Castellino del Biferno, Termoli, Bagnoli del Trigno, Monteroduni, Castel San Vincenzo;
  • una interessante storia: in passato la regione fu abitata prima dai Sanniti, poi da Romani e successivamente dai Longobardi, dai Saraceni, dagli Spagnoli e dai Normanni. Fino al 1963 le regioni di Abruzzo e Molise erano un'unica regione chiamata "Abruzzi e Molise".


Tra le curiosità della regione vi sono le origini molisane dei nonni dell'attore statunitense Robert De Niro e poi che l'ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano abbia ammesso di aver visitato tutte le regioni italiane, fatta eccezione per il Molise. Che abbia preso sul serio la non esistenza del Molise?


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies