Tema sull'autunno


Descrivi la stagione autunnale e le emozioni che suscita in te.

Tema svolto:
L'estate è finita, è tempo di dire addio alle corse sulla sabbia, alle nuotate, ai parchi acquatici, alle serate all'aperto indossando solo una maglietta leggera e sentire ancora caldo... Dell'estate non rimane che solo un bel ricordo che però può essere rinnovato l'anno successivo, perché adesso è arrivato il momento dell'autunno, la stagione del cambiamento. L'autunno inizia il 23 settembre e termina il 21 dicembre, si nota subito il suo arrivo perché le giornate si accorciano e la temperatura tende ad abbassarsi. La terra si tinge di nuovi colori, freme silenziosa perdendo rigogliosità, le foglie tremolano e la natura è già debole al pensiero di quello che dovrà affrontare: il gelido inverno.
Durante questo periodo si presenta il "problema del come vestirsi", di prima mattina fa freddo, poi la giornata comincia a scaldarsi fino a diventare calda e appena si nasconde un attimo il sole dietro a una nuvola, ricomincia a fare fresco. Questi sbalzi di temperatura non fanno di certo bene alla nostra salute e, i meno attenti a questo cambiamento climatico, finiscono per ammalarsi: raffreddore, tosse, febbre ma anche mal di testa e dolori alle ossa. Inoltre di autunno si tende ad uscire meno per via della pioggia dei temporali che a volte durano intere settimane e, si sa, stare chiusi in casa non è il massimo del divertimento, specie nel fine settimana.
Ma l'autunno non è solo portatore di tristezza, malinconia e preoccupazione per ciò che verrà, basti pensare alle deboli foglie che cadono e che vanno a formare un tappeto di mille meravigliosi colori contenenti la speranza di poter sopravvivere anche al gelo più polare, grazie al calore che l'estate ha portato nel cuore e nello spirito, che nonostante ormai sia lontana da un pezzo, rimane dentro, sotto la pelle, perché l'abbiamo assorbita. Quando mi viene in mente l'autunno, la prima cosa a cui penso e quella sensazione di calma, tranquillità, calore familiare che iniziano ad avvolgerti. Poi i ricci delle castagne e il profumo che emana il bosco. Che bella la loro felicità: cadono soffici su un tappeto di foglie per poi dischiudersi e mostrare i lucide e gustosi frutti.
L'autunno mi scuote in alcune giornate, umide e nuvolose, una nostalgia profonda, fin sotto la pelle perché ripenso all'estate calda e piena di vita... almeno in un primo momento perché poi ci si fa l'abitudine. Non è tra le mie stagioni preferite, per i motivi appena detti, ma è comunque speciale come ogni stagione dell'anno. Ma passerà anche l'autunno, che scivolerà, giorno dopo giorno, sempre più, nella soffitta dei vecchi ricordi proprio come è accaduto con l'estate e, forse, proprio quando starà per essere sostituito dall'inverno, incominceremo ad apprezzarlo meglio.
E, se mi dovesse capitare di staccarmi dal mio albero, stanco e senza una direzione... spero che il mio cuore rimanga sempre colorato e bellissimo, proprio come le foglie in autunno.

LEGGI ANCHE: Frasi e aforismi sull'autunno



1 commenti :

  1. Troppo complicato e lungo,ma se fatto da un ragazzo va bene

    RispondiElimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".