Riassunto: Il Fegato


Il fegato con i suoi 1000-1500 grammi rappresenta la ghiandola più grossa del corpo umano. E' un organo dalle funzioni complesse e misteriose e si trova a livello della parte alta dell'addome destro. Le sue dimensioni crescono in rapporto al peso corporeo, ovvero aumentano o diminuiscono in base ad esso. Il suo compito è quello di drenare il sangue, catturando le sostante nutritive contenute in esso e poi metabolizzarle e distribuirle agli altri organi.
Il fegato è un organo unico (la maggior parte degli organi come i reni ed i polmoni sono doppi). Tramite l'arteria epatica riceve il sangue arterioso che è ricco di ossigeno,  tramite la vena porta riceve il sangue venoso che raccoglie il sangue proveniente dall'apparato digerente e dalla milza, ricco di sostanze nutritive. Tutto il sangue che fuoriesce dal fegato va a finire alle vene sovraepatiche che sboccano immediatamente nella vena cava inferiore e quindi nel cuore destro.

Qui di seguito alcune delle sue principali funzioni:

1) Produce la bile, una soluzione acquosa prodotta dalle cellule epatiche che ha come principale funzione quella di permettere l'assorbimento intestinale dei grassi alimentari e delle vitamine liposolubili (A-D-E-K). La produzione della bile serve anche per l'eliminazione di numerose sostanze dannose che il nostro corpo può assumere volontariamente (farmaci) o accidentalmente (tossici ambientali e additivi alimentari) ed elimina l'eccesso di colesterolo.

2) Elabora gli zuccheri (glucidi) tra cui il glucosio. Esso può essere immagazzinato negli epatociti sotto forma di glicogeno e quindi rimesso nel circolo sanguigno quando necessita a scopo energetico per la nutrizione delle cellule del corpo umano.

3) In esso avviene la sintesi del colesterolo per evitare lo spreco di energia, è essenziale per la vita delle cellule.

4) Funge da deposito di glucosio che viene rimesso in circolazione quando viene richiesto dall’organismo.

5) Produce i fattori coagulanti come il fibrinogeno e la trombina.

6) Distrugge le sostanze inutili, ovvero tutte quelle sostanze che non hanno più un compito da svolgere perché sono state rimpiazzate da altre. Degli esempi di sostanze che diventano inutili sono l'emoglobina e l'ammoniaca, che viene trasformata in urea, sostanza più tollerabile per l'organismo.

8) Produce globuli rossi nei primi mesi di gestazione (in attesa che il midollo osseo del feto si sviluppi nel modo corretto).


I principali fattori lesivi per il fegato o epatolesivi, come si dice in termini tecnici sono gli agenti infettivi (virus, batteri, parassiti), sostanze tossiche (farmaci, alcool, sostanze chimiche), patologie di altri organi (cardiopatie, malattie metaboliche, tumori) e l'abuso di alcool.

Le malattie di fegato sono un vero problema sociale su cui poco e male si sta investendo in termini di prevenzione, diagnosi e ricerca.

Il fegato è considerato l'organo più importante ed insostituibile nel mantenimento dell'equilibrio chimico e funzionale dell'organismo. Un essere umano non può vivere senza fegato, però basta possederne una parte per far funzionare l'organismo in quanto le cellule del fegato si rigenerano facilmente.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".