Rus di Kiev: spiegazione e storia


Appunto di storia su: Rus' di Kiev: chi erano, a quale popolo appartengono, a quale periodo storico risale e cartina geografia del territorio dei Rus
Rus' di Kiev - cartina geografica XI sec.

La Rus' di Kiev era un potente impero durante il Medioevo incentrato intorno alla città di Kiev. Ed è da qui che ha inizio la storia dei Paesi di Russia ed Ucraina. Oggi Kiev è la capitale dell'Ucraina.



Indice




Rus: etimologia

Rus è il nome storico delle terre degli slavi orientali.

Il termine "Rus" è stato usato per la prima volta, come nome dello Stato, nel testo del trattato russo-bizantino del 911. Documenti precedenti dimostrano che veniva usato come nome di un popolo, quello dei Variaghi della tribù Rus, chiamati a regnare dalle tribù slovene di Novgorod, Krivichi e finlandesi nell'862. L'archeologia registra la diffusione delle antichità scandinave sul territorio degli slavi orientali anche da prima, dall'VIII secolo.
L'antica Russia è solitamente intesa come il periodo pre-mongolo dal IX alla metà del XIII secolo. Inoltre, questo termine può avere un significato più ampio e applicarsi all'intero periodo medievale della storia della Russia. Il termine "Rus' di Kiev" compare per la prima volta solo negli studi storici del XVIII-XIX secolo.



Storia

Fu dopo l'840 che i Vichinghi Scandinavi, conosciuti nell'Europa orientale come "Variaghi" o "Rus", stabilirono il dominio vichingo sulle tribù slave in quella che in seguito venne chiamata Rus' di Kiev. In un primo momento la regione venne divisa tra tre nobili fratelli, ma quando due di loro morirono non molto tempo dopo si stabilì un piccolo regno sotto il governo del re Rurik; ad egli si viene attribuita la fondazione del primo Stato organizzato degli Slavi orientali, con capitale Novgorod. La dinastia Rurik governò la Rus' per i successivi 900 anni. Tuttavia non è certo che sia davvero esistito un governante chiamato Rurik o Rjurik, e non è da escludere che sia solo parte di una leggenda.

Istituzione dello Stato di Kiev
Dopo la morte di re Rurik avvenuta nell'879 o nell'882, il potere passo a Oleg. Il suo esercito, travestito da mercanti, assediò la città di Kiev, e poi fece uccidere Askold e Dir, i due leggendari principi della città. Fatto ciò, re Oleg trasferì la capitale da Novgorod a Kiev e questo avvenimento segnò la nascita della Rus' di Kiev. Il re Oleg guidò la Rus' in molte conquiste, comprese le incursioni contro Bisanzio e Costantinopoli, quindi estese i suoi domini e alla fine accettando la pace con l'Impero Bizantino ottenne ottimi accordi commerciali. Così ebbe iniziò un periodo di prosperità.

Il culmine della Rus' di Kiev
Il periodo di maggior splendore per la Rus' di Kiev ebbe inizio nel 980 con il governo di Vladimir il Grande e continuò durante il governo di Jaroslav il Saggio. Durante questo periodo il regno conobbe prosperità, crescita economica e pace.

Vladimir il Grande
Vladimir il Grande governò la Rus' di Kiev dal 980 al 1015. Continuò l'espansione della Rus' di Kiev unendo molti degli stati slavi sotto un'unico dominio. Ha anche convertito la Rus' al cristianesimo. Questa conversione rafforzò i suoi legami con Costantinopoli e il capo della Chiesa ortodossa orientale.

Jaroslav il Saggio
Dopo la morte di Vladimir il Grande, il potere passò nelle mani del figlio Jaroslav il Saggio. La Rus' di Kiev raggiunse il punto più alto durante il suo regno. Jaroslav sposò molte delle sue figlie e dei suoi figli con le nazioni circostanti per mantenere la pace e stabilire relazioni commerciali. Ha anche stabilito un codice di leggi scritto, costruito una biblioteca a Kiev e promosso l'istruzione tra la sua gente.

Declino
La Rus' di Kiev iniziò a cadere in rovina dopo la morte di Jaroslav il Saggio. Nel XIII secolo, i Mongoli invasero il territorio e posero fine alla Rus' unita di Kiev.



Eventi in ordine cronologico

  • Antichi slavi (fino al IX secolo)
  • Vichingi e Variaghi (862)
  • Stato di Rurik (862-882)
  • Antico stato russo, Rus' di Kiev (882-1240)
  • La Rus' si converte al Cristianesimo (988)
  • Crollo della Rus' di Kiev (metà dell'XII secolo - 1240)
  • Principati russi (secoli XII-XVI)
  • Invasione mongola della Russia (1237-1240)


Governanti: nome e periodo storico

  • Rurik (862-879)
  • Askold e Dir (864 (?) - 882)
  • Oleg (882-912)
  • Igor Rurikovich (912-945)
  • Olga (945-960)
  • Svyatoslav Igorevič (960-972)
  • Yaropolk Svyatoslavich (972-978)
  • Vladimir il Grande (978-1015)
  • Svyatopolk il Maledetto (1015-1016)
  • Jaroslav il Saggio (1016-1054)
  • Izyaslav Yaroslavich (1054-1068, 1069-1073, 1077-1078)
  • Vseslav Bryachislavich (1068-1069)
  • Svyatoslav Yaroslavich (1073-1076)
  • Vsevolod Yaroslavich (1076-1077, 1078-1093)
  • Svyatopolk Izyaslavich (1093-1113)
  • Vladimir Monomakh (1113-1125)
  • Mstislav il Grande (1125-1132)
  • Yaropolk Vladimirovich (1132-1139)


Curiosità sulla Rus' di Kiev

- Alcune delle principali esportazioni della Rus' di Kiev includevano miele e pellicce.

- Vladimir il Grande prese in considerazione diverse religioni prima di convertirsi al cristianesimo. Non pensava che la gente avrebbe accettato l'Islam, perché così facendo avrebbero dovuto asternersi per sempre dal bere vino. Secondo Valdimir: «bere è la gioia dei russi».

- Il codice delle leggi utilizzato dalla Rus' di Kiev era chiamato Russkaya Pravda, che significa "vera giustizia rus'". Era basato sul Codice Giustiniano usato da Bisanzio.

- I Rus erano culturalmente avanzati e molti di loro erano in grado di leggere e scrivere.
- La Rus' di Kiev era il più grande stato europeo in termini di superficie.

- Il capo della Rus' di Kiev era chiamato il Gran Principe di Kiev o il Granduca di Kiev.

- Secondo un documento storico, il principe Vladimir aveva diverse centinaia di concubine prima di convertirsi al Cristianesimo. Inoltre, l'autore del documento non specifica se le concubine rimasero con Vladimir anche dopo il battesimo.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies