Tema svolto su una persona che ammiro


Tema volto su una persona per cui provi grande ammirazione: può essere una persona comune che conosci, una celebrità, una personaggio del passato...

Ci sono molte persone in tutto il mondo che hanno raggiunto la popolarità e il successo e hanno numerosi ammiratori: celebrità del mondo della musica e dello spettacolo, leader religiosi e politici, imprenditori, scieziati e artisti vengono presi come esempio di vita e fonte di ispirazione. Quindi, tutti hanno una persona che si ammira di più e, nella maggior parte dei casi, si tratta di una persona famosa. Non è il mio caso, la persona che ammiro di più non è famosa in tutto il mondo, ma è importante nella nostra famiglia: è mio padre.

Da piccola ammiravo le celebrità e seguivo alcune loro mode come quelle riguardanti l'abbigliamento e la capigliatura. Ma, crescendo, ho capito che la persona che ammiro di più l'ho sempre avuta accanto: viviamo, mangiamo e dormiamo sotto lo stesso tetto.
È lui che, insieme a mia madre, mi ha aiutata a essere una persona migliore. Inoltre, mio padre, non solo lo ammiro come persona ma anche come padre perché si prende cura di me e mi fa sentire protetta. Mi ha insegnato le buone maniere e a non avere invidia di nessuno perché nella vita bisogna essere grati per tutto ciò che si ha, dato che in altre parti del mondo ci sono persone, anche bambini piccoli, che non hanno nemmeno cibo, acqua, una casa e nemmeno una famiglia. Mio padre è un uomo gentile ed educato, gli piace sempre aiutare gli altri e chiunque lo conosce gli vuole bene. Sa come far sentire gli altri a proprio agio.

Mio padre è il pilastro della nostra famiglia: ci tiene uniti e ci rende forti. Mi capita di litigare con mia madre e a volte anche con lui, ma sa trovare sempre una soluzione giusta per tutti e sa trasformare anche il più acceso litigio in un'esperienza diverte, difatti a volte dopo aver litigato ridiamo fino alle lacrime. Non mostra alcun pregiudizio verso nessuno, ma ama tutti allo stesso modo. Osservandolo meglio ho capito che non è necessario essere super famosi per avere una grande personalità. Si può essere delle persone comuni e avere comunque una grande e forte personalità. Mio padre è una persona attenta e premurosa e lo posso notare ogni volta che ci sediamo a tavola per pranzare e cenare; ci chiede sempre come è andata la nostra giornata perché si interessa dello stato d'animo di tutti i componenti della nostra famiglia. Così facendo ci fa sentire ugualmente importanti e accetta i consigli di ognuno di noi, indipendentemente dall'età.

Mio padre ha un cuore tenero ed è qualcosa che mi sforzo di avere anche io. Non alza mai la voce e tratta tutti con gentilezza. Non infrange mai nessuna legge o regola. Inoltre, non ci vizia mai comprando cose inutili e si assicura che impariamo ad apprezzare il valore delle cose in modo da restare umili.

Mio padre è come una guida per me e la nostra famiglia. È un genitore ma sa comportarsi anche come un amico quando la situazione in famiglia lo richiede. Vuole che dia sempre il massimo in ogni cosa che faccio, e qualunque cosa accada di spiacevole lui c'è sempre, e sono felice di aver un padre così perché so che i suoi insegnamenti mi saranno di aiuto ora e in futuro.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies