Addizione e Sottrazione di Segmenti


Pur non essendo numeri bensì delle rette, con i segmenti si possono eseguire le operazioni di addizione e sottrazione. Prediamo il caso AB e BC, possiamo dire che AC è la somma di AB e BC.



Dunque la somma di due segmenti adiacenti è il segmento che ha per estremi gli estremi non comuni dei due segmenti considerati.

Se invece i segmenti non sono tutti su un'unica retta e quindi non sono adiacenti, dobbiamo riportarli sulla stessa retta e dobbiamo far coincidere un estremo come in figura.
Nel nostro caso l’addizione sarà di questo tipo:
AD = AB + CD

Dunque la somma di due segmenti non adiacenti è ogni segmento che ha per estremi gli estremi non comuni di due segmenti adiacenti congruenti a quelli dati.
Nei segmenti anche applicando la proprietà commutativa (cambiandoli di posizione) e associativa (sommandoli singolarmente) il risultato non cambia.


Adesso invece osserviamo come fare la sottrazione di segmenti. Sottraiamo dal segmento AB il segmento CD. Per fare ciò sovrapponiamo il segmento D al segmento AB, facendo coincidere gli estremi A e C.

Nel nostro caso la sottrazione sarà di questo tipo:
DB = AB – CD

Dunque la differenza di due segmenti è un terzo segmento che addizionato al minore dà come somma il segmento maggiore.
Se due segmenti sono congruenti, la loro differenza è il segmento nullo, cioè il segmento i cui estremi coincidono.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies