America - Riassunto di Geografia


Riassunto:
L'America è suddivisa principalmente in due grandi blocchi: America Settentrionale e Meridionale, anche se si distingue l’America Centrale.
Nella fascia occidentale si ergono imponenti catene montuose: monti dell’Alaska, la Sierra Nevada, la Sierra Madre e le Montagne Rocciose a Nord;
a Sud la Cordigliera delle Ande.
Le regioni centrali sono occupate da pianure e grandi fiumi, come il Mississippi, Missouri e Rio delle Amazzoni.
Nell’area orientale invece, a nord si estendono gli Appalachi e a sud il Massiccio del Guyana.
Nell’America Centrale sono presenti numerosi vulcani e ad est è bagnata dalle acque calde del Mar dei Caraibi dove ci sono le isole Antille.
Nel Canada e nella Patagonia dell’Argentina è presente un clima freddo, gran parte degli Stati Uniti hanno un clima temperato continentale e quello tropicale dell’America Centrale ed equatoriale dell’Amazzonia.
Prima dell’arrivo degli Europei l’America era popolata solo dalle civiltà indigene.
A nord si stabilirono soprattutto Inglesi e a sud Spagnoli e Portoghesi, per questo si può dividere l’America in America Anglosassone e Latina.
Il Messico insieme al Canada e agli US hanno data vita al NAFTA, che è un accordo nordamericano di libero scambio.
Nell’America Latina, a differenza della Anglosassone, dove da oltre 200 anni c’è libertà democratica, fino a poco tempo fa ci fu un’instabilità politica e dittature militari. Negli ultimi anni tuttavia, si è ritornati alla democrazia in molti paesi e fu forma l’ UNASUR (Unione delle Nazioni Sudamericane)
La popolazione dell’America Latina è quasi il doppio di quella Anglosassone, ed è destinata ad aumentare sempre di più data la presenza di un tasso di incremento demografico decisamente maggiore.
La maggioranza degli abitanti è tuttora costituita da bianchi europei, seguiti da neri afro-americani. Le popolazioni indigene sono ridotte ad una piccola minoranza nell’America Anglosassone, invece in quella Latina sono ancora diffuse.
Nell’America Latina si sono verificate mescolanze determinando la presenza di meticci, mulatti e zambos.
Nell’America Anglosassone la lingua più parlata è l’inglese invece in quella Latina lo spagnolo e portoghese, ma è presente anche l’olandese, l’inglese e il francese.

LEGGI ANCHE: Riassunto storia dell'America


1 commenti :

  1. bello ma serviva anche l'ordinamento dello stato e l'economia del paese

    RispondiElimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.