Riassunto Libro 16 Odissea
     


Riassunto Libro 16 Odissea


Riassunto del libro XVI (sedicesimo) dell'Odissea.

Il ritorno di Ulisse a Itaca

Nella capanna, appena sorta l’alba, Odisseo ed Eumeo preparano il cibo, mentre i mandriani sono al pascolo; giunge improvvisamente Telemaco, accolto con gioia dal porcaio. Egli chiede chi sia il mendico, si informa della madre e dispone che vengano date vesti allo straniero. Dopo aver illustrato all’ospite la situazione della città e le cause che l’hanno determinata, Telemaco manda Eumeo ad avvisare la madre del suo ritorno. Atena, approfittando dell’assenza del porcaio, ridà a Odisseo il suo vero aspetto, infondendogli nuova bellezza e altra vigoria: così si svela al figlio, che, dopo una prima incertezza, lo riconosce, profondamente commosso.
Quindi i due pensano subito alla vendetta, prima di tutto Odisseo garantisce a Telemaco l’appoggio degli dei e lo rassicura; chiede poi chi siano i pretendenti; dice che egli andrà in città vestito da mendico, mentre Telemaco lo precederà e dovrà fingere di non conoscerlo e non rivelare a nessuno la sua identità, anche se i pretendenti lo oltraggeranno. Gli suggerisce inoltre di togliere dalla grande sala, a un cenno stabilito, tutte le armi, tranne due armature. Telemaco, ascoltati i piani del padre, lo esorta a saggiare l’animo dei servi, soprattutto delle donne.
Nel frattempo i compagni di Telemaco giungono in città e un araldo annuncia, contemporaneamente a Eumeo, il ritorno di Telemaco sano e salvo. La notizia scatena l’ira dei pretendenti, che nuovamente progettano di ucciderlo, suscitando lo sdegno di Penelope che li sorprende a tramare contro il figlio. Ipocritamente rassicurata da uno di essi, Eurimaco, la regina si ritira nelle sue stanze. Eumeo, ritornato alla sua capanna, dove Odisseo ha ripreso il travestimento da mendico per opera di Atena, che non vuole sia riconosciuto, informa Telemaco della situazione in città: egli non ama trovarsi fra i Proci e li rifugge, ma dice di aver visto entrare in porto una nave di uomini armati (forse quelli che avevano teso vanamente l’agguato a Telemaco). Dopo aver cenato, Odisseo dorme per l’ultima notte lontano dalla sua casa.


CONTINUA SU: Riassunto Libro 17 Odissea



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".