Ungaretti: San Martino del Carso


Spiegazione veloce: nelle case di questo paese non è rimasto che solo qualche “brandello”, parola che di solito si riferisce agli uomini (brandello di carne), ma proprio questo è l’obiettivo: il poeta vuole sottolineare l’identificazione fra il paese e la vicenda umana.
Delle tante persone con cui ha avuto a che fare, non è rimasto nemmeno il brandello, sono tutti spariti.
Nel suo cuore resta il ricordo luttuoso di questa scomparsa!
Il paese più straziato dalla guerra non è San Martino, ma il suo cuore dove restano le tracce indelebili delle persone scomparse.

Analisi veloce: stessa costruzione di “Veglia”, appena più complessa, troviamo quattro strofe che esprimono ognuna un concetto, l’ultima esprime la sintesi.
1° strofa: descrizione della città di San Martino bombardata.
2° strofa: descrizione dei compagni.
3° strofa: constatazione del poeta.
4° strofa: sintesi fra la prima e la seconda strofa.

La poesia è un confronto fra il paese raso al suolo e il cuore del poeta
altrettanto straziato.

Per approfondire leggete: Giuseppe Ungaretti San Martino del Carso



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".