Visualizzare siti in versione mobile dal computer


vedere i siti internet dal pc come nei cellulari
Alcuni anni fa era già tanto possedere una connessione internet veloce per il computer mentre adesso è possibile collegarsi anche tramite cellulari. Per quanto riguarda i cellulari che tra l'altro vengono ancora oggi utilizzati come modem (soprattutto nelle zone prive di ADSL) si presenta un'ulteriore complicazione infatti i piani tariffari dei cellulari prevedono un consumo banda limitato oltre il quale viene aggiunto un costo extra da evitare se non si vuole bruciare in pochi minuti tutti i soldi della scheda. A venire in aiuto alla modernizzazione e a mantenere vivo ed attivo il passaggio da PC a Mobile è la versione mobile dei siti che è molto più leggera rispetto alla versione desktop.


Differenze

  • Versione desktop: è il sito normale che si vede collegandosi da un computer, potrebbe risultare pesante per i cellulari ma è più completo e pieno di informazioni (a volte anche di troppa pubblicità.
  • Versione mobile: per ridurre il consuma di banda i gestori di siti utilizzano temi responsive o particolari plugin per farlo adattare alla visualizzazione da mobile, questo perché i cellulari hanno uno schermo di minori dimensioni. La versione mobile è però meno completa infatti non appaiono i menù, le barre laterali e di solito trasformano i siti con soltanto l'elenco degli ultimi post pubblicati e con una casella di ricerca che potrebbero non bastare per trovare l'informazione desiderata, in compenso il numero delle pubblicità sarà inferiore.
  • In quasi tutti i siti, nella parte inferiore è presente uno switch che permette di passare dalla versione mobile alla versione desktop e viceversa.

In questo articolo voglio illustrarvi tutti i metodi possibili per vedere come si visualizza un sito nella versione mobile dal pc senza nemmeno avere dispositivi mobili come smartphone e tablet. Un simulatore per dispositivi mobili utilizzabile da browser può essere utile a chi vuole provare il proprio sito o come si vedono quelli degli altri da mobile oppure per scoprire quali sono i siti che se visitato consumano meno banda.

1) Mobile Web Emulator: appena entrerete su questo sito vi apparirà un iPhone e la pagina del motore di ricerca Google. Tutto quello che dovete fare è sostituire il link della casella di ricerca con quello del sito che volete visitare nella versione mobile. Questo strumento è molto utile per i webmaster (amministratori di siti/blog) che vogliono vedere come si presenta dai dispositivi mobili.

2) User Agent Switcher: è una estensione per Google Chrome che cambia l'user agent del browser web. Il suo funzionamento è molto semplice dato che appare l'icona in alto a destra del browser e per usarlo dovete cliccare sulla sua icona e selezionare una fra le scelte presenti (Windows Phone, Android, IOS) e selezionare anche le scelte secondarie relative al modello. Esiste anche l'estensione per Firefox.

3) PageSpeed Insights: utilizzato da molti per velocizzare il caricamento delle pagine di un sito web, può tornare utile anche a chi è interessato a calcolare le prestazioni del sito da mobile, tra l'altro viene mostrata anche l'anteprima di come si visualizza.

4) Glimpse: è una buona estensione per Google Chrome, una volta installata apparirà una G nella barra degli strumenti e cliccandola si aprirà una schermata popup delle dimensioni grafiche di un Iphone, dovete semplicemente inserire il link del sito per poter visualizzare la versione mobile. Per chiuderlo ed eseguire una nuova ricerca dovete cliccare sulla X presente nella scheda aperta in basso.

5) Google developers: serve per eseguire il test di compatibilità con i dispositivi mobili.

6) Mobil Testdovrete selezionare uno smartphone o tablet tra i modelli suggeriti e poi verificare come si vede il sito con ciascuno dei seguenti dispositivi; è anche possibile ruotarli.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".