Verifica se il tuo sito è compatibile con i dispositivi mobili


A partire dal 21 aprile 2015, tutti i siti, blog e anche forum che non sono perfettamente compatibili con il mobile subiranno delle importanti penalizzazioni nelle ricerche che provengono dai dispositivi mobili. Questo è dovuto all'introduzione di un aggiornamento di Google che gli esperti hanno soprannominato "Mobilegeddon", dall'unione delle due parole Mobile+Armageddon. Se siete in possesso di un sito che per una determinata parola chiave si trova in prima pagina, rimarrà nella stessa posizione se la ricerca è stata eseguita da un pc, mentre si troverà in una posizione peggiore se la ricerca verrà fatta da uno smartphone o tablet. Quasi tutti i siti scelgono un tema responsive, cioè che si adatta alle dimensioni dello schermo e chi non si adegua a questo aggiornamento di Google rimarrà sempre dietro agli altri.

Per eseguire il test di compatibilità con i dispositivi mobili dovrete utilizzare lo strumento offerto da Google developers. È gratuito e molto semplice da utilizzare, dovrete solamente inserire il link della vostra pagina iniziale dentro il campo di ricerca e poi fare click sul pulsante Analizza.




Il risultato sarà diverso a seconda dei casi:

1) Fantastico. Questa pagina è ottimizzata per i dispositivi mobili.
In questo caso non c'è bisogno di fare nulla.

2) Non ottimizzata per i dispositivi mobili.
In questo caso verrete avvertiti dei problemi più gravi come il testo che è troppo piccolo da leggere (si deve riuscire a vedere senza usare lo zoom), link troppo vicini l'uno all'altro (impossibili da attivare toccandoli con un dito), pagine larghe che presentano la scrollbar laterale, l'utilizzo di plugin non supportati dai dispositivi mobili come il Flash Player e così via.


Inoltre, un sito che è perfettamente compatibile per il mobile, avrà la dicitura Mobile-friendly, un fattore di ranking che tutti dovrebbero avere.




Tuttavia viene data maggiore importanza ai link in entrata e quindi se dovessero esserci siti più importanti del vostro e che non sono ancora ottimizzati per il mobile, si andranno ugualmente a posizionare prima del vostro. Potrebbe sembrare un'ingiustizia, ma questa è la giungla di internet, dove chi sopravvive è già un vincitore!



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".