Come creare un finto virus che spegne il pc


Gli scherzi informatici sono molto comuni tra i giovani studenti e tra amici ed anche se si tratta di piccoli vecchi trucchi, se fatti a distanza di tempo dal precedente scherzetto, ci sarà sempre quello che ci casca pensando che si tratti veramente di un virus ed inizierà ad andare nel panico convinto che il suo computer sia stato infettato da qualche potente virus informatico o ancora peggio che sia da buttare. In questo articolo vi spiegherà come creare un virus, ovviamente finto ed indolore per il computer ma non per il morale del vostro amichetto che da calmo e rilassato si trasformerà in triste ed irrequieto. Consiglio sempre di stare a fianco alla vittima in modo da tenere sempre sotto controllo le sue operazioni di recupero del PC altrimenti procedendo a caso potrebbe distruggerlo davvero!

Il finto virus che voglio segnalarvi è quello che spegne il pc in automatico che si attiva cliccando su un determinato collegamento che potrà essere camuffato cambiandogli l'icona e inserendo per esempio quella del browser per collegarsi ad internet. E' funzionante su tutti i sistemi operatici Windows (XP, Vista, Seven, Windows 8) e con molta probabilità lo sarà anche per quelli futuri.

Tutto quello che dovete fare è cliccare con il pulsante destro del mouse su uno spazio del desktop vuoto e poi selezionare Nuovo > Collegamento. Appena si apre la schermata ci sarà scritto Immettere il percorso del collegamento, qui non dovete selezionare nulla ma solamente incollare tutto il codice sottostante:
shutdown -s -t 120 -c "VIRUS RILEVATO! Trojan horse FO/add.my.008 sta bloccando alcune funzionalità di sistema. Il computer sarà spento entro 120 secondi per evitare ulteriori danni al sistema."

Dopo averlo inserito cliccate su Avanti e poi nella prossima schermata vi sarà chiesto di Immettere il nome del collegamento, in questo caso potete mettere qualsiasi nome ma conviene inserirne uno che siete sicuri che verrà cliccato (fossi in voi metterei Internet Explorer o Google Chrome) e poi cliccare su Fine.
Allo stato attuale il collegamento non sarà credibile perché privo di immagine, dovete cambiare l'icona del collegamento scegliere quella del browser che la vostra vittima utilizza più spesso.

Il risultato sarà, quello nell'immagine, cioè un avviso con oscuramento dello schermo che avvisa della disconnessione del computer entro il tempo da voi stabilito.



Anche chiudendo questa finestra dopo 120 secondi il computer si spegnerà automaticamente, succederà questo ogni volta che verrà cliccato quel collegamento. Volendo potete ridurre il numero da 120 a 30 secondi semplicemente andandolo a sostituire. Anche il testo presente all'interno delle virgolette potete cambiarlo del tutto (essendo creato da me) inserendone uno alternativo ancora più credibile.

Se volete fermare in tempo lo spegnimento del computer dovete andare su Esegui e digitare shutdown -a e poi cliccare su Ok. Dovrebbe apparire una piccola finestra in basso a destra dove c'è l'orario che vi avviserà che lo shutdown è stato disattivato correttamente. Su Windows 8 è più difficile trovare la funzione Esegui e per questo dovete utilizzare i tasti scorciatoia Win+R.

I più esperti potrebbero spostare questo collegamento all'interno della cartella Esecuzione Automatica ma in questo caso sarà d'obbligo ampliare il tempo a disposizione perché il computer al prossimo avvio e in tutti quelli successivi accoglierà la vittima proprio con l'avviso da voi impostato anche senza cliccare nulla. Su Windows 8 la cartella Esecuzione Automatica si trova andando su Esegui, inserendo il comando %AppData% e pigiando su Ok. A questo punto si aprirà un percorso e voi dovete dirigervi su Roaming > Microsoft > Windows > Menu Start > Programmi > Esecuzione automatica.

In questo caso non vi basterà fermare lo spegnimento inserendo su Esegui la riga shutdown -a ma dovete eliminare del tutto il collegamento dello shutdown dalla cartella Esecuzione Automatica.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".