Sassofono appartiene ai legni o agli ottoni?


Perché il sassofono è classificato nella famiglia dei legni invece che a quella degli ottoni? Di che materiale è fatto il sassofono?

Il sassofono, chiamato anche saxofono o sax, è uno strumento musicale a fiato che viene adottato nelle bande, nella musica jazz o nella musica leggera. Il corpo dello strumento è di metallo (solitamente ottone), tuttavia il sassofono non appartiene alla famiglia degli ottoni, bensì alla famiglia dei legni. Eravate a conoscenza di questa curiosità?



Indice




Perché il sassofono appartiene ai legni?

In origine i legni possedevano questo nome perché il corpo di questi strumenti musicali era principalmente realizzato in legno, ma anche in osso o avorio. In seguito sono andati a unirsi alla famiglia dei legni anche strumenti a fiato che non sono di legno, proprio come il sassofono (a dirla tutta ci sono anche ottoni di materiale legnoso come cornetto e corno delle Alpi). Il motivo per cui il sassofono appartiene ai legni è dovuto non al tipo di materiale dell'intero sassofono, ma all'emissione del suono che è generato dalla vibrazione di un'ancia (come il clarinetto), ricavata dai fusti di una canna comune (chiamata Arundo donax), e poi levigata molto sottilmente nella sua parte alta in modo tale da poter vibrare.

A sinistra la canna comune o domestica (Arundo donax), a destra l'ancia per sassofono


Perché il sassofono non è un ottone?

Negli ottoni il suono è prodotto dalla vibrazione dell'aria immessa dal musicista appoggiando le labbra ad un bocchino collegato ad un tubo cavo e soffiandoci dentro. Questa è la distinzione principale: non il materiale dello strumento, ma l'origine del suono.

Un altro esempio di strumento musicale non classificato in base al materiale è il pianoforte, principalmente realizzato in legno, ma non appartiene ai legni, bensì agli strumenti a percussione. Questo è dovuto al fatto che si tratta di uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti, azionati da una tastiera.

Un altro esempio ancora è il violino, realizzato principalmente in legno, ma non appartiene ai legni, bensì agli strumenti ad arco, detti archi, perché la vibrazione delle corde è sollecitata da un arco su cui viene teso un fascio di crini di cavallo.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies