Simbolo della Pace: significato e origine


Qual è il simbolo della pace, chi lo ha creato, dove nasce ed è apparso per la prima volta, e il significato del simbolo della pace.
Simbolo della pace colorato arcobaleno

Il simbolo della pace (peace symbol, in inglese) è noto in tutto il mondo per essere apparso in diverse manifestazioni pacifiche e contro la guerra, ma non tutti saprebbero dire quando e dove sia nato, chi lo ha realizzato e perché gli è stata data questa forma.



Indice




Simbolo della pace: autore

Il simbolo della pace ha avuto origine in Gran Bretagna. Un disegnatore e pacifista britannico di nome Gerald Holtom progettò l'ormai famoso simbolo nel febbraio 1958. Doveva essere usato per simboleggiare una protesta contro le armi nucleari e fece il suo debutto il 4 aprile 1958, in occasione della prima Marcia Aldermaston, una manifestazione sponsorizzata dal "Direct Action Committee against Nuclear War". Holtom realizzò 500 copie del simbolo della pace e li distribuì per la causa contro la guerra. I manifestanti tenevano alzato un cartello in verticale con in cui era raffigurato il simbolo della pace per una marcia di 52 miglia da Londra ad Aldermaston, e l'intera Gran Bretagna aveva associato quel simbolo di pace a quella particolare campagna per il disarmo nucleare, in altre parole il simbolo della pace divenne virale.

Questo umile simbolo è disponibile per l'uso da parte di chiunque per promuovere una causa pacifica, dal momento che Holtom si rifiutò sempre di proteggere la propria creazione per mezzo del copyright. Non è mai stato intenzionalmente registrato in modo che chiunque nel mondo potesse usarlo per un qualsiasi scopo. Ciò è significativo in quanto il concetto di pace e armonia non appartiene a nessuna persona.



Simbolo della pace: significato

Il simbolo della pace ☮ è un cerchio diviso in due parti da una linea verticale e che a sua volta si ramifica in altre due linee. Il suo successo è dovuto alla sua semplicità, dal momento che si tratta di una rappresentazione stilizzata: sugli sfondi chiari o bianchi viene raffigurato solitamente di colore nero, sugli sfondi scuri o colorati viene raffigurato solitamente di colore bianco.

Il simbolo della pace


Stando alla dichiarazione di Gerald Holtom rilasciata attraverso una lettera al redattore della rivista "Peace News" e alle sue spiegazioni precedenti, il simbolo della pace ha questa forma perché quando l'ha realizzato era disperato e ha disegnato se stesso con le braccia allargate all'infuori e verso il basso, in modo simile al bracciante agricolo davanti al plotone d'esecuzione presente nel dipinto "Il 3 maggio 1808" di Francisco Goya, che però differisce dal fatto che quest'ultimo tiene le braccia verso l'alto. Tuttavia, se il bracciante viene osservato capovolto si ottiene il simbolo stilizzato della pace. Quindi con una linea verticale ha raffigurato l'individuo, con le due linee oblique le braccia della persona e intorno ad esso ha disegnato un cerchio che simboleggia il pianeta Terra.

Inoltre ha raccontato che l'ispirazione gli è arrivata osservando l'alfabeto semaforico, utilizzato nelle segnalazioni nautiche. La linea verticale al centro rappresenta il segnale del semaforo della bandiera per la lettera D e le linee verso il basso su entrambi i lati rappresentano il segnale del semaforo per la lettera N. Le lettere "N" e "D" sono le iniziali di "Nuclear Disarmament", che in italiano vuol dire "disarmo nucleare". Le ha disegnate entrambe in modo sovrapposto e infine le ha racchiuse in un cerchio per dare una forma al simbolo.




Simbolo della pace: curiosità

Alcune curiosità riportate di seguito inerenti al simbolo della pace non sono da considerarsi ufficiali (le ultime tre):

- Un leader dei diritti civili e alleato dell'attivista Martin Luther King Jr. di nome Bayard Rustin aveva partecipato a quella manifestazione britannica nell'aprile 1958. Rimase così colpito dalla potenza mediatica del simbolo usato nella protesta politica britannica che lo introdusse nelle proteste e nelle marce per i diritti civili negli Stati Uniti nei primi anni '60. Entro la fine del decennio, il simbolo della pace era presente nelle manifestazioni e nelle marce di protesta contro la guerra del Vietnam. In poco tempo, il segno della pace è diventato onnipresente nella cultura americana e in tutte le manifestazioni di protesta contro la guerra.

- Il simbolo della pace è apparso spesso insieme al celebre slogan contro la guerra: "Fate l'amore, non fate la guerra" (Make love, not war), spesso associato alla controcultura americana degli anni '60 del secolo scorso. Venne utilizzato da coloro che erano contrari all'intervento americano in Vietnam.

- Di tanto in tanto, diffamato come un simbolo anticristiano (una "croce nera" rovesciata), un personaggio satanico o persino un emblema nazista, l'iconico segno di pace apparentemente non è così innocente per tutti. Questo perché sulle lapidi dei membri delle SS caduti veniva posto il simbolo della runa "Todesrune" che simboleggiava la morte. Per fortuna, il simbolo della pace ha una storia chiara e la sua origine non è così controversa.

- Il simbolo della pace è simile al logo della Mercedes, che è una stella argentata a tre punte. Il suo primo utilizzo risale al 1926, invece il simbolo della pace è apparso solamente 32 anni dopo.

- Il simbolo della pace ha una forma simile all'impronta di un uccello. Secondo alcuni l'uccello in questione è la colomba che, nella cristianità, è simbolo di pace e salvezza.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies