Balloon Girl (Bambina con palloncino), Banksy: descrizione e spiegazione


Appunto di arte sull'opera Girl with Balloon (bambina con palloncino) realizzata da Banksy: significato, spiegazione e analisi dell'opera.

Bambina con palloncino è la traduzione italiana del nome dato all'opera "Girl with Balloon", nota anche coi nomi "Balloon Girl oppure Girl and Balloon". È stata realizzata nel 2002 dallo street artist Banksy usando la tecnica graffiti stencil e si trova nelle scale del Waterloo Bridge sul lato di South Bank, Londra.



Indice




Descrizione

In questa opera è raffigurata una bambina che sta giocando all'aperto con il suo palloncino rosso a forma di cuore, ma una forte e improvvisa folata di vento che soffia dietro di lei (visibile dallo spostamento in avanti della sua gonna e dei suoi capelli) le fa perdere la presa del filo del palloncino e lei allunga la mano per riprenderlo ma non ci arriva. E proprio come in una sequenza, prima si vede la bambina, poi il palloncino rosso che le sfugge di mano e infine la scritta "There is always Hope" che in italiano sta a significare "C'è sempre speranza". Tale detto ricorda moltissimo un altro detto italiano: "Finché c'è vita c'è speranza".



Tecnica utilizzata

Girl with Balloon è una delle opere più importanti di Banksy, che mette in mostra la tecnica dello stencil graffiti per cui Banksy è diventato famoso in tutto il mondo. Gli consente di eseguire lavori sui muri o su tela con grande rapidità di esecuzione (15 minuti al massimo). Lo stencil prevede l'uso di mascherine, generalmente di cartone, ritagliate in modo da ottenere, in negativo, forme, simboli o lettere.



Storia

Usando come base di disegno la bambina e il suo palloncino, Banksy ha realizzato una serie di opere simili per supportare campagne sociali: nel 2005 sulla barriera della Cisgiordania, nel 2014 per sostenere le vittime del conflitto siriano (in questa circostanza la bambina indossava un velo) e anche durante le elezioni britanniche del 2017 (in questo caso venne avvertito dalla Commissione elettorale che influenzare l'elettorato in cambio di una stampa di Girl with Balloon, questa volta con il palloncino colorato coi colori della bandiera Union Jack, avrebbe violato le leggi sulla corruzione elettorale).

Nel 2018 realizzò un dipinto con la medesima raffigurazione che poi venne messo all'asta. Durante l'asta di Sotheby's l'opera ha iniziato improvvisamente ad autodistruggersi in quanto nella parte inferiore della cornice si trovava nascosto un distruggi documenti che lo stesso Banky ha ammesso di aver azionato tramite un dispositivo meccanico. Il vincitore dell'asta ha comunque portato a termine l'acquisto e l'opera è stata ribattezzata Love is in the Bin (L'amore è nel cestino). Si tratta della prima opera in assoluto ad essere stata creata nel corso di un'asta, tra l'altro è anche l'opera di Banksy con il più alto valore venduta all'asta grazie all'incredibile cifra di 18.582.000 di sterline.



Commento

Qualcuno di voi da piccolo ha avuto la "fortuna" di ricevere un palloncino, magari durante una giornata di festa in paese, e sicuramente non sarà mancata la raccomandazione dei genitori: "tieni stretto il filo altrimenti vola via e non torna più". E quanti ne avrete visti bambini dapprima felici di possedere quel giocattolo che come per magia "aveva la capacità di volare", piangere per aver perso quel palloncino che volava sempre più in alto fino a sparire nel cielo? Subito dopo prendevano parola genitori e parenti per confortare il piccolo per la sua "perdita", dicendogli che magari sarebbe sceso e che l'avrebbe ritrovato e altre frasi consolatorie di questo tipo.

Quindi la scritta sul muro è il modo in cui Banksy, quasi come genitore, conforta in tempo la bambina, che infatti non la vediamo piangere. Pertanto si può dire che questa opera è simbolo di innocenza, amore e speranza.

Senza voler andare troppo fuori tema vorrei segnalarvi una frase stupenda tratta dal film "Le ali della liberta" del 1994, che riassume perfettamente il concetto di speranza di quest'opera:
La speranza è una cosa buona, forse la migliore delle cose, e le cose buone non muoiono mai.

Il palloncino rosso a forma di cuore potrebbe anche sparire nel cielo, cadere in un luogo introvabile, deformarsi con il passare del tempo fino a diventare solo plastica sporca e inquinante, MA il ricordo bellisimo della piacevole emozione provata dalla bambina di possedere un palloncino così carino, seppur durata troppo poco, resterà vivo nel suo cuore per sempre. Quindi, secondo me, la speranza non è solo quella di ritrovare il palloncino, ma di tenere duro e non abbattersi perché nel suo futuro le aspettano altre emozioni forti come e anche superiori a questa. La gioia per il palloncino, e l'infelicità per averlo perso sono solo l'inizio del suo percorso di crescita. D'altronde la vita è fatta così: a volte capitano momenti positivi e altre volte quelli negativi: la bambina sicuramente ha recepito il messaggio di Banksy e non può che uscirne più forte dopo quanto accaduto.


Si potrebbe dare anche un'altro significato a quest'opera, che potrebbe ribaltare quanto detto prima. La speranza in questo caso non è rivolta alla bambina bensì al palloncino stesso. Il palloncino vorrebbe volare verso alto, ma si trova in una condizione di "prigionia" in quanto legato a un filo e trattenuto dal suo "padrone" verso il basso. La folata di vento che gli consente di liberarsi è dettata dal fatto che "la speranza ci rende liberi". Da notare che per la bambina ha usato il colore nero, per il palloncino il colore rosso (fatta eccezione per il filo che era tenuto dalla bambina): questo potrebbero essere inteso che ha preso vitalità e colore solo dopo esserle sfuggito e che (forse) quando lo aveva con sé fosse di colore nero.

Un'altra spiegazione ancora potrebbe essere quella che sia la ragazza stessa a lasciare andare il palloncino. Questo gesto potrebbe essere interpretato come la perdita dell'innocenza, nel senso che non è più una bambina ma una ragazza che sta crescendo. La ritengo la meno plausibile delle tre spiegazioni perché altrimenti l'autore non avrebbe inserito l'effetto del vento che, a quanto pare, è di rilevante importanza nell'opera.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies