Quali mari bagnano la Sicilia?


Appunto di geografia che spiega quanti e quali sono i mari che bagnano e circondano la Sicilia, anche attraverso la cartina geografica.

La Sicilia è la più grande regione d'Italia e la più grande isola del Mediterraneo. Tuttavia è la Sardegna la regione ad avere il maggior sviluppo costiero (1.897 km), seguita dalla Sicilia (1.652 km) e dalla Puglia (870 km). Alla somma dei km delle coste Sicilia sono stati aggiunti anche i 500 km circa delle isole minori. L'estrema varietà delle sue coste rende questa regione perfetta per ogni tipo di vacanza: dalle spiagge bianche caraibiche di San Vito Lo Capo, alla selvaggia e incontaminata Riserva Naturale Orientata dello Zingaro. E pensare che in passato la Sicilia è stata terra di conquista (dei Vandali, degli Ostrogoti, dei Bizantini, degli Arabi, dei Normanni) per via della sua collocazione al centro del Mar Mediterraneo. Le incursioni, in particolare quelle frequenti dei corsari barbareschi (marinai musulmani - maghrebini e ottomani, ma anche cristiani europei rinnegati), vennero ostacolate dalla costruzione delle torri costiere della Sicilia, un sistema difensivo, di avvistamento e di comunicazione lungo la fascia costiera di quello che all'epoca era il Regno di Sicilia.

Il mare è importante per il turismo balneare, per la pesca e per la navigazione. Ma quali sono i mari che bagnano la Sicilia?



Mari che bagnano la Sicilia: cartina geografica

Mari che bagnano la Sicilia - Cartina geografica

In questa cartina geografica potete notare che la Sicilia, essendo un'isola, non confina con altre regione d'Italia, ma è circondata dal mare. A essere precisi la Sicilia è bagnata da tre mari: a nord dal Mar Tirreno, a ovest e a sud dal Mar di Sicilia, a est dal Mar Ionio.

Il Mar Tirreno, oltre alla Sicilia, bagna anche le coste di Corsica, Sardegna, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio e Toscana.

Il Mar di Sicilia, oltre all'isola della Sicilia, bagna le coste di Malta e dell'isola di Pantelleria (che appartiene alla Sicilia).

Il Mar Ionio, oltre alla Sicilia, bagna anche le coste dell'Italia meridionale (Puglia, Basilicata e Calabria), dell'Albania (prefettura di Valona) e della Grecia (Isole Ionie).


Inoltre a sud-ovest si trova il Canale di Sicilia, il cui nome corretto è Stretto di Sicilia, ed è il tratto di mare del Mediterraneo occidentale compreso tra Trapani e la Tunisia (Africa): quasi al centro del canale si trova l'Isola di Pantelleria.

A sud-est si trova il canale di Malta, la parte di Mediterraneo orientale che separa le isole maltesi a sud dalla costa della Sicilia meridionale a nord.

A nord-est si trova lo stretto di Messina che la separa dalla Calabria.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies