Minimo comune multiplo mcm online


Strumento di matematica per calcolare mcm online, ovvero il minimo comune multiplo per 2, 3 e 4 numeri, per risolvere e correggere gli esercizi.

Il minimo comune multiplo, detto mcm nella forma abbreviata, fa parte del programma di matematica della scuola media. Inizialmente si adopera per esercizi semplici fra numeri interi, in seguito diventerà indispensabile per risolvere le espressioni che contengono le operazioni con le frazioni che possiedono un diverso denominatore, dal momento che proprio con il minimo comune multiplo è possibile trasformarle in frazioni equivalenti con lo stesso denominatore.


Indice



 

Calcolo mcm online


1° numero:

2° numero:

3° numero: (facoltativo)

4° numero: (facoltativo)




Risultato:

Massimo comune divisore (M.C.D.):

Minimo comune multiplo (m.c.m.):





Scomposizione in fattori primi

Il minimo comune multiplo si ottiene attraverso la scomposizione in fattori primi e questo è lo strumento per calcolarla. Inserite un numero ed otterrete lo stesso numero ottenuto attraverso il prodotto di numeri primi.
Scomposizione in fattori primi




Risultato:




Come calcolare mcm online

Il calcolatore del minimo comune multiplo online consente di trovare il minimo comune multiplo di due o più numeri semplicemente con un click. Si consiglia di usarlo solo per verificare il risultato di un esercizio e non per svolgere gli esercizi senza effettuare un minimo di ragionamento.


REGOLE:
  • Dovete inserire almeno 2 numeri.
  • È necessario inserire i numeri rispettando l'ordine: 1° numero, 2° numero, 3° numero, 4° numero.
  • Una volta inseriti i numeri dovrete cliccare sul pulsante "Calcola" e subito dopo potrete leggere il risultato del minimo comune multiplo (mcm). Per comodità abbiamo inserito anche il risultato del massimo comune divisore (MCD).



Minimo comune multiplo: spiegazione

Come lascia intendere il nome stesso, consiste nel trovare il multiplo più piccolo che dei numeri hanno in comune. Eccovi un esempio coi numeri 3 e 5.
  • I multipli di 3 sono: 3, 6, 9, 12, 15, 18 ecc.
  • I multipli di 5 sono 5, 10, 15, 20, 25, 30 ecc.
Il numero più piccolo in comune è il 15.
Dividendo 15 per 3 e per 5 si ha come risultato dei numeri interi.
Quando sommate delle frazioni dovete renderle omogenee tra loro, cioè con lo stesso denominatore. Quindi, se per esempio dovete sommare 3/5 + 2/3 non si possono operare così come sono. Se però il 3/5 diventa 9/15 e il 2/3 diventa 10/15 i risultati delle frazioni non cambiano, cioè sono equivalenti, ma potete utilizzarli per operare fra loro.
Per esempio la somma di (9+10)/15 = 19/15.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies