Frasi sul mese di Marzo


Le più belle frasi e i migliori aforismi sul mese di Marzo.

Marzo è il terzo mese dell'anno secondo il calendario gregoriano ed è composto da 31 giorni. Deve questo nome a Marte (Martius, in latino), dio romano della guerra, a cui erano attribuiti il raccolto primaverile e la guerra. Marzo - come dice un famoso proverbio - è un mese pazzerello, perché si alternano giorni (o anche solo mezze giornate) di sole intenso a intense piogge e freddo. Dà la sensazione che sia arrivata definitivamente la primavera e poi basta un niente per far ritornare quel clima gelido dell'inverno. L'8 marzo è la giornata internazionale della donna mentre il 19 marzo è la festa del papà.

In questa pagina potete leggere le più celebri e le più belle frasi, detti e proverbi, citazioni ed aforismi sul mese di marzo che hanno come tema principale l'imprevedibile variazione climatica di questo mese.


Lista frasi

I giardini di marzo
Si vestono di nuovi colori
E le giovani donne in quel mese
Vivono nuovi amori.
(Lucio Battisti)

Marzo significa addio cappotti, abbigliamento pesante, naso che cola, mani ghiacciate e buio alle 4. Nella realtà: broncopolmonite assicurata, antistaminico, che diamine mi metto, ETCIUUU (Martola_, Twitter)

È arrivato Marzo. Avanti March. (LoSparaCazzate, Twitter)



Proverbi italiani

A marzo chi non ha scarpe va scalzo, d'aprile chi ne ha sta bene.

A marzo chi non ha scarpe, semini scalzo.

A volte si crede di trovare il sole d'agosto e si trova la luna di marzo.

Chi ha messo marzo in primavera ha fatto male.

Come marzo s'avvicina, tutti gli umori si risentono.

Da marzo ad aprile c'è poco da dire.

L'acqua di marzo è peggio delle macchie nei vestiti.

La nebbia di marzo non fa male a nessuno.

La neve marzolina dura dalla sera alla mattina.

Marzo al vento, aprile nell'acqua.

Marzo arido, aprile umido.

Marzo cambia sette cappelli al giorno.

Marzo è un mese pazzo.

Marzo ha comprato la pelliccia a sua madre, ma tre giorni dopo l'ha venduta.

Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l'ombrello.

Marzo tinge e Aprile dipinge.

Nel marzo, un sole e un guazzo.

Quando marzo fa aprile, aprile fa marzo.

Quando marzo marzeggia, april campeggia.

Se tu vedrai sol chiaro, sia marzo come gennaio.

Se marzo entra come un leone, esce come un agnello.

Marzo è figlio di una buona donna, ora piove, ora nevica, ora tira vento e ora fa bel tempo.

Se marzo viene e ti trova malato è meglio che ti compri la cassa da morto.

Non c'è Marzo così bello, senza neve sul cappello.

Sole di Marzo, acqua di mare - donna che fischia... non ti fidare!

Marzo asciutto – grano dappertutto.

Dicembre fa gli agnelli – Marzo ne vuol le pelli.

Ci sono due ceppi nel cortile - uno per Marzo, uno per Aprile.

Marzo tien sempre preparata qualche bella improvvisata.

A Marzo taglia e pota - se non vuoi la botte vuota.

Marzo e Aprile son fratelli - ora brutti ora belli.

Marzo re dei capricci - ogni giorno combina pasticci.

A Marzo il tempo bello - vuole sciarpa ed ombrello.

Nel giorno di San Beniamino - termina il mese malandrino.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.