Scuolissima.com - Logo


Mappa concettuale: Divina Commedia - Sintesi



La Divina (termine usato da Boccaccio) Commedia (termine spiegato a Cangrande della Scala, , sigore di Verona e amico di Dante, a cui dedica il Paradiso.) - 1° edizione 1555.
Nei contenuti e nel linguaggio ci sono 3 stili (comico nell'inferno, elegiaco nel purgatorio, tragico nel paradiso) che si innalzano e si mescolano per avere un linguaggio aspro ma anche elevato, più nobile ma anche plebeo, sublime ma anche apro e violento, questo è il plurilinguismo dantesco. La Divina Commedia parte da situazioni difficili ma ha un lieto fine e ha uno stile piano e umile (lingua volgare.


🧞 Continua a leggere su Scuolissima.com

Cerca appunti o informazioni su uno specifico argomento. Il nostro genio li troverà per te.


Oppure...
Esegui una ricerca a caso ►

Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2023, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies