Mappa concettuale: Napoleone - Campagna d'Egitto



La campagna d'Egitto (1798, sotto l'impero ottomano) viene fatta da Napoleone per sconfiggere l'Inghilterra usando l'Egitto come base per attaccare le colonie inglesi in India, in realtà per allontanarlo da Parigi. Ebbe una sola vittoria nella battaglia delle piramidi contro la setta militare dei Mamelucchi.
Fu occasione di grandi scavi archeologici (1828-1830) diretti da Jean Francois Champollion che studiando una stele (1822), permise di decifrare i geroglifici. La campagna d'Egitto finì con la vittoria della flotta dell'ammiraglio inglese Orazio Nelson. L'Inghilterra organizzò una 2° coalizione anti-francese con Russia, impero ottomano, Regni di Napoli e di Sicilia e Napoleone riuscì a scappare a Parigi.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies