Cos'è la Biologia


La biologia (bios-vita e logos-studio) è la scienza che studia la vita: i suoi comportamenti,  le caratteristiche fisiche, la classificazione dei viventi, l’evoluzione delle specie e il modo in cui interagiscono gli esseri viventi.

Gli esseri viventi sono dotati di proprietà che li differenziano dalla materia inanimata:
  1. Organizzazione
  2. Autoregolazione
  3. Crescita a sviluppo
  4. Dipendenza da fonti esterne
  5. Risposte agli stimoli
  6. Riproduzione
  7. Evoluzione

La vita è organizzata in livelli gerarchici:
a) Atomo
b) Cellule
c) Tessuti
d) Organo
e) Sistema (insieme di organi- sistema nervoso…)
f) Organismo (L’essere vivente)
g) Popolazione (gruppo di organismi appartenenti alla stessa specie)
h) Comunità (tutti gli esseri di un ecosistema)
i) Ecosistema (per esempio la foresta pluviale)
j) Biosfera (tutti gli ecosistemi sulla terra)

La vita dipende dalle proprietà dell’acqua.
Infatti essa possiede proprietà speciali.
La molecola dell’acqua è costituita da due atomi di idrogeno (H2) legati a uno d’ossigeno (O).
La molecola d’acqua è una molecola polare, cioè che ai due poli ha cariche elettriche opposte.
Infatti un atomo d’ossigeno attrae gli atomi di idrogeno delle molecole dell’acqua.
Il legame tra un atomo di idrogeno positivo e un atomo negativo si chiama legame ad idrogeno.

Le proprietà dell’acqua
  • Coesione: essa tende a tenere unite le molecole dei liquidi (e nell’acqua è molto più elevata)
  • Adesione: tende a tenere unite molecole d’acqua insieme ad altre molecole.

Grazie ad esse avviene il fenomeno della capillarità che permette il trasporto dell’acqua dalle radici alle foglie delle piante.
Le molecole sulla superficie dell’acqua formano una specie di pellicola sulla quale alcuni insetti possono camminarci (Tensione Superficiale).

La densità (quantità di materia, massa, di un corpo divisa per il proprio volume) del ghiaccio (solido) è minore di quella dell’acqua (liquido) invece in tutti gli altri corpi, il solido ha maggiore densità, infatti il ghiaccio galleggia sull’acqua.

L’acqua grazie ai propri legami ad idrogeno, ha un calore specifico elevato. E grazie a questo l’acqua assorbendo tanto calore, esso viene rilasciato gradualmente di notte.

La soluzione è un miscuglio omogeno di due o più sostanze, nella quale non è possibile distinguere i singoli componenti.
Il solvente è l’elemento maggiore della soluzione, esso infatti scioglie il soluto. L’acqua è un solvente, il sale è un soluto.
Le sostanze che si disciolgono facilmente nell’acqua si chiamano idrofile, quelle che non si sciolgono idrofobiche.

Il carbonio è l’elemento più abbondante nelle molecole biologiche.
C’è un’altra gruppo molto ampio di composti di carbonio chiamato composti organici. Infatti l’esistenza di un numero elevato di questi composti, dipende da delle caratteristiche del carbonio:
-grazie alla presenza di 4 elettroni, il carbonio può formare fino a 4 legami.
-può formare legami covalenti singoli, doppi, oppure tripli.
-possono creare lunghe catene tra loro (catene carboniose).
I composti organici costituiti solo da carbonio e idrogeno si chiamano idrocarburi.
I gruppi funzionali sono dei gruppi di atomi che si attaccano alle catene carboniose.

Gruppo ossidrilico (ossidrile), carbonilico (carbonile), carbossilico (carbossile), amminico.
Lo zucchero contiene due gruppi funzionali (carbonilico e due o più ossidrilici).


       H    H
        I     I
H – C – C – OH     ossidrilico
        I     I
       H    H

       H    O    H
        I     II    II
H – C – C  - C – H   carbonilico
        I            I
       H           H


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.