Congiunzioni Coordinanti


Elenchiamo qui di seguito le più comuni congiunzioni coordinative raggruppate a seconda del loro significato:

 COPULATIVE: congiungono tra loro due termini: e, ed, inoltre, pure, ancora ecc. (positive); né, neppure, neanche, nemmeno (negative):
Saltava e correva.
Non vendo né compro.
 DISGIUNTIVE: separano due elementi, escludendone uno: o, oppure, ovvero:
Prendere o lasciare.
 AVVERSATIVE: contrappongono tra loro due termini: ma, però, al contrario, anzi, nondimeno, tuttavia, invece, pure ecc.:
Ha sbagliato ma senza volerlo.
 DICHIARATIVE o ESPLICATIVE: dichiarano e spiegano un fatto, un concetto: cioè, ossia, infatti, difatti, per esempio ecc.:
Fabio, cioè il fratello di Massimo, è arrivato oggi.
 CONCLUSIVE: servono a concludere ciò che si è detto: dunque, quindi, pertanto, perciò sicché, ebbene ecc.
Non è uscito di casa, dunque è inutile aspettarlo.
 CORRELATIVE: mettono in relazione due o più elementi e non sono altro che congiunzioni copulative o disgiuntive accoppiate: e... e, né... né, o... o, sia... sia, tanto... quanto, così... come, non solo... ma anche, ora... ora ecc.:
O si vince o si muore.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.