Costituzione di una Spa


Il codice prevede due diverse modalità attraverso le quali può giungere alla stipulazione dell'atto costitutivo:

1. Costituzione mediante pubblica sottoscrizione (art. 2333 ss)
E' disciplinato in modo minuzioso dalla legge, ma di fatto viene adottata raramente per le numerose e complesse formalità che richiede. Il procedimento si svolge in tal modo: un gruppo di persone che prendono il nome di promotori (predispone e rende pubblico, dopo averlo depositato presso un notaio) stilano un programma contenente gli elementi essenziali della società che si intende costituire (oggetto sociale, capitale), le persone interessate all'iniziativa vi aderiscono con le sottoscrizioni quindi i promotori affiorano le azioni emittenti al pubblico dei (sottoscrittori) risparmiatori. Una volta sottoscritto l'intero capitale sociale e versati i 3/10 del valore nominale delle azioni presso un istituto di credito, convocano i sottoscritti in assemblea valida costituita con la presenza di almeno la metà dei sottoscrittori e in questa sede i soci fondatori stipulano il contratto di costituzione della società sulle linee degli elementi essenziali indicate nel programma stipulato dai promotori, ciascun sottoscrittore ha diritto ad un voto qualunque sia il numero delle azioni che ha sottoscritto.
I promotori possono non sottoscrivere le azioni non diventando soci, ma si possono riservare il diritto di partecipare agli utili che non può superare il decimo degli utili netti risultanti in bilancio e per un periodo massimo di 5 anni.

Costituzione simultanea (art. 2328)
Nella quale le persone interessate (soci fondatori) stipulano direttamente davanti ad un notaio l'atto costitutivo della società sotto servendone contestualmente il capitale, è la più usata nella pratica.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies