Windows 98


La versione Windows 98 è un sistema operativo a 32 bit che sfrutta le potenzialità dei microprocessori Pentium. Per la sua istallazione occorre una memoria RAM di almeno 16 MB. Le prestazioni evidentemente migliorano utilizzando una memoria più estesa. Di seguito vengono fornite alcune informazioni generali su tale sistema operativo. La maggior parte delle indicazioni sono comunque valide anche per la precedente versione Windows 95.

Desktop
Quando il sistema avviato, sul desktop compaiono:
- delle icone in quantità variabile;
- la barra delle applicazioni;
- il pulsante Start (Avvio).

Icone
Vengono visualizzate le icone dei programmi installati nel computer e altre icone di servizio come Cestino e Risorse del computer.

Barra delle applicazioni
Sulla barra delle applicazioni, posta in genere nella parte inferiore dello schermo, vengono visualizzati:
- i pulsanti relativi a programmi e finestre aperte;
- il pulsante Avvio.

Pulsante Avvio
Premendo il pulsante Avvio (Start) viene visualizzato il Menù di avvio con i comandi che consentono di effettuare la maggior parte delle operazioni consentite da Windows. Si osservi come a seconda delle versioni e degli aggiornamenti sia presente la nomenclatura inglese, quella italiana o entrambe.

Menu di avvio
I comandi più significativi del menu di avvio sono:
- Programmi: per visualizzare l’elenco dei programmi;
- Dati recenti, per richiamare più velocemente un documento aperto di recente;
- Impostazioni, per modificare le impostazioni del sistema o del desktop;
- Trova, per eseguire una ricerca di file e cartelle;
- Guida in linea, per fornire una risposta ai problemi riscontrati;
- Esegui, per aprire un programma o documento specificandone il percorso;
- Chiudi sessione, per arrestare o riavviare il computer.

Una freccia rivolta verso destra in un comando indica la presenza di un sottomenu che può essere visualizzato posizionando il cursore sul comando.
Per scegliere la voce di menu desiderata bisogna spostare il cursore sulla voce corrispondente.

Esplorazione delle risorse
Rappresenta una funzionalità del sistema operativo alternativa che consente di:
- visualizzare risorse e strumenti a disposizione all’interno di una sola finestra;
- avviare applicazioni;
- eseguire operazioni su file e programmi.

Per esplorare le risorse del computer è possibile utilizzare i seguenti strumenti:
- l’icona Risorse del computer visualizzata sul desktop;
- la voce Esplora risorse del meni di avvio o la sua icona.

Selezionando Risorse del computer, viene visualizzata sul desktop una finestra contenente le icone corrispondenti a unità e cartelle disponibili o, a scelta, l’elenco delle stesse. Per visualizzare il contenuto di una cartella o di un’unita bisogna selezionare l’icona o la voce corrispondente.
In particolare è possibile:
- visualizzare il contenuto del disco rigido (unità C);
- visualizzare il contenuto del floppy da 3,5 pollici (unità A);
- visualizzare il contenuto di un CD-ROM (unità D);
- installare una stampante o modificarne la configurazione (Stampanti);
- visualizzare le impostazioni del sistema (Pannello di controllo).

Circa le operazioni eseguibili su programmi e cartelle mediante le finestre di tipo Risorse, si tenga presente che gran parte di esse, oltre a ricorrere agli appositi menu, possono essere facilmente attivate agendo di volta in volta col mouse sul nome o sull’icona dei file premendo:

- una volta il tasto sinistro;
- due volte il tasto sinistro in rapida successione;
- due volte il tasto sinistro in successione più lenta;
- una volta il tasto destro;
- una volta il tasto sinistro trascinando i file da una finestra all’altra;
- una volta il tasto sinistro come sopra assieme ai tasti Shift o Ctrl;
- una volta il tasto sinistro creando una finestra su alcuni file.

Il lettore è inviato a sperimentare autonomamente le diverse possibilità in alternativa a quelle descritte.

Operazioni relative ai programmi
Le più semplici operazioni che possono essere eseguite sui programmi sono le seguenti:
- apertura e chiusura;
- installazione e rimozione.

Apertura e chiusura
Per avviare un programma occorre attivare col mouse l’icona corrispondente o selezionarlo mediante il Menu di avvio. Compare quindi la finestra di lavoro della specifica applicazione. In alto a destra sono situati i pulsanti di controllo delle finestre, che consentono di eseguire le seguenti operazioni:
- Riduci a icona, per ridurre una finestra ad icona mantenendo attivo il programma;
- Ripristina, per ridurre le dimensioni della finestra di un’applicazione;
- Ingrandisci, per ingrandire una finestra riportandola alle dimensioni massime;
- Chiudi, per chiudere l’applicazione.

I documenti e i programmi che devono essere utilizzati più frequentemente possono essere resi disponibili immediatamente. Sono possibili differenti modalità operative:
- si seleziona il file salvato nella cartella Documenti visualizzata sul desktop;
- si preme il pulsante Start, Dati recenti e si seleziona il file dall’elenco;
- si trascina il file sul desktop col pulsante sinistro del mouse, rilasciando il pulsante e scegliendo Crea collegamento dal menu visualizzato. Il programma è successivamente avviabile agendo sull’icona così creata.

Installazione e rimozione
Per installare o rimuovere un programma bisogna premere il pulsante Start e scegliere Impostazioni e Pannello di controllo.
Agendo sull’icona Installazioni applicazioni viene visualizzata la finestra di dialogo Proprietà – Installazione applicazioni; si utilizza di seguite il pulsante Installa per installare un nuovo programma oppure si seleziona il programma da rimuovere e si fa clic sul pulsante Aggiungi/Rimuovi.

Operazioni su file e cartelle
Per eseguire operazioni su file e cartelle si utilizza lo strumento Risorse del computer; le operazioni più comuni sono:
- creazione;
- ricerca;
- ridenominazione;
- copia e spostamento;
- eliminazione.

Creazione
Per creare una cartella bisogna procedere nel modo seguente:
- si seleziona l’icona Risorse del computer;
- si seleziona la posizione in cui si desidera creare la nuova cartella;
- si sceglie Nuovo dal menu Fila e quindi Cartella;
- si digita il nome che si desidera assegnare alla cartella.

Ricerca
Non conoscendo la posizione di un file o di una cartella di cui si è noto il nome, è possibile effettuarne la ricerca procedendo in questo modo:
- si preme il pulsante Start;
- si seleziona Trova e, di seguito, File o cartelle;
- si emettono i dati nel file o della cartelle nella finestra di dialogo Trova: Tutti i file.

Ridenominazione
I nomi assegnati ai file e alle cartelle possono essere modificati; per eseguire questa operazione di può procedere in uno dei modi seguenti:
- si seleziona il file con Risorse del computer;
- si sceglie File e quindi Rinomina;
- si fa click separatamente per due volte sul nome e si digita il nome nuovo.

Copia e spostamento
I file e le cartelle possono essere copiate o spostate da una posizione a un’altra si opera nel modo seguente:
- si seleziona Risorse del computer, Modifica quindi Copia o Taglia; nella posizione di arrivo si seleziona invece Modifica, Incolla.

- si trascina semplicemente col mouse l’icona del file da una finestra all’altra; per copiare occorre premere anche il tasto CTRL, per spostare il tasto SHIFT (è il tasto usato per scrivere temporaneamente in carattere maiuscolo).

Eliminazione
Per eliminare un file o una cartella si procede in uno dei modi seguenti:
- si seleziona il menu File, Elimina;
- si evidenzia il file, quindi si preme il tasto CANC.

Dopo la richiesta di conferma il file o la cartella vengono spostati temporaneamente nel Cestino, la cui zona è visualizzata sul desktop.
Per eliminare definitivamente il file o la cartella bisogna selezionare Cestino e scegliere Svuota cestino dal menu File.

Prompt di MS-DOS
Per garantire la compatibilità con vecchi programmi, o per l’esecuzione di particolari compiti, anche nel sistema operativo Windows 98 viene mantenuta la possibilità di poter lavorare in ambiente MS-DOS aprendo un’apposita finestra e accedendo al prompt, ossia alla sigla che contraddistingue al posizione corrente nel disco (ad esempio C:\Preferiti>); si procede nel modo seguente:

- si preme il pulsante Start;
- si sceglie Programmi dal menu di avvio;
- si sceglie Promt di MS-DOS.

Alternativamente è possibile accedere alla finestra utilizzando l’icona corrispondente visualizzata sul desktop. Eseguito il programma DOS, questo va chiuso con i comandi appropriati. Successivamente va chiusa la finestra con i pulsanti di controllo o con la combinazione di tasti ALT+F4.

Arresto del sistema
Per uscire da Windows bisogna selezionare il comando Chiudi sessione del Menu di avvio; dalla finestra di dialogo Fine della sessione di lavoro si sceglie l’operazione Arresta il sistema. Le finestre ed i programmi ancora aperti vengono chiusi e, se le modifiche apportate non sono state salvate, verrà chiesto se si desidera salvarle. Si ricorda che per evitare perdite di informazioni, prima di abbandonare il sistema e spegnere il computer occorre attendere la comparsa di un apposito messaggio.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.