Giovanni Pascoli: La Vertigine


Testo: La Vertigine
Uomini, se in voi guardo, il mio spavento cresce nel cuore. Io senza voce e moto

Parafrasi: La Vertigine
O uomini se guardo nel vostro animo, cresce lo spavento nel mio cuore. 

Analisi del testo: La Vertigine
Questa inclinazione mistica è chiaramente manifestata nel finale: «Sprofondar d’un millennio ogni momento! / di là da ciò che vedo e ciò che penso, / non trovar fondo, non trovar mai posa, / da spazio

Commento: La Vertigine
E' riuscito a comunicare anche a te il brivido della vertigine di fronte all'immensità dell'universo?

Figure retoriche: La Vertigine


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies