Riassunto breve: Odissea


Riassunto:
L'Odissea prende il nome da Odisseo, ovvero colui che i Romani chiamarono Ulisse. È composto da 24 libri, detti anche canti. Quest'opera narra le peripezie che quest'ultimo è costretto ad affrontare per ritornare (il suo viaggio dura 10 anni), dopo aver combattuto per ben 10 anni nella guerra di Troia, ad Itaca, la sua tanto e amata patria. Telemaco, suo figlio, viene a sapere che egli è trattenuto dalla ninfa Calipso, che lo lascia andare solo dopo averne ricevuto ordine da Ermes. Il dio Poseidone lo aiuta conducendolo direttamente nell'isola dei Feaci, i quali, dopo aver ascoltato tutte le peripezie che questi è stato costretto ad affrontare, decidono di offrirgli anche il loro aiuto, portandolo, a sua insaputa, in un piccolo posto nei pressi di Itaca: è da qui che Ulisse fa ritorno a casa, uccidendo i Proci, ovvero tutti i pretendenti di sua moglie Penelope, che gli è rimasta fedele per tutto questo tempo. Dopo aver raggiunto il suo obiettivo, si rivela a sua moglie. Infine, interviene la dea Atena, la quale fa sì che gli abitanti di Itaca non si vendichino di costui, pur avendo ucciso i Proci, loro figli.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies