Riassunto Libro 21 Iliade
     


Riassunto Libro 21 Iliade


Riassunto del libro XXI (ventunesimo) dell'Iliade.


In preda a una furia selvaggia, Achille sospinge i Troiani ora verso la piana, ora verso il fiume Scamandro; nella sua strage inarrestabile costringe gli avversari a gettarsi nel fiume, che è ormai gonfio di corpi. Sceglie dodici fanciulli troiani vivi da immolare sul rogo di Patroclo, poi si scaglia contro Licaone, un giovane che aveva già catturato e liberato dietro riscatto poco tempo prima: nonostante le sue suppliche, lo uccide.
Con minacciose parole il Pelide si vanta, dicendo che non smetterà di lottare fino a quando non avrà visto sterminati i Troiani. Il fiume Scamandro lo sente e se ne sdegna: si rivolta contro l’eroe, che è quasi travolto dalla sua ondata. Achille invoca gli dei, temendo di dover morire non per mano di un eroe in un glorioso duello, ma oscuramente, travolto dal fiume. Posidone lo rincuora e lo aiuta a contrastare le onde del fiume adirato, che lo insegue nella pianura; infine Era convince Efesto ad appiccare un incendio che arde per tutta la pianura e vince anche le acque del fiume. Si scatena allora una furiosa mischia fra gli dèi, alcuni schierati a fianco dei Troiani, altri a fianco degli Achei, mentre Zeus ride guardando la scena. Negli scontri Ares viene colpito da Atena; Afrodite, che interviene per aiutarlo, è, a sua volta, colpita violentemente; Apollo si astiene invece dal battersi contro Posidone, ma viene deriso da Artemide, che è però vittima della violenza di Era. Infine tutti gli dei si ritrovano sull’Olimpo.
Nel frattempo Achille continua a seminare strage e Priamo, comprendendo la tragica situazione, ordina di aprire le porte della città quel tanto che permetta ai Troiani di ritirarsi. Il troiano Agenore, incoraggiato da Apollo, provoca Achille a duello, ma, dopo un primo colpo fallito, viene salvato dallo stesso dio che avvolge nella nebbia. Apollo assume le sembianze di Agenore con l'intento di farsi inseguire da Achille e distogliere la sua attenzione dal combattimento. Intanto i Troiani stremati raggiungono le porte delle mura.


CONTINUA SU: Riassunto Libro 22 Iliade



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".