Come svuotare la cache di app e browser su Android


Tutti i cellulari smartphone Android, proprio come i normali computer, generano dei dati temporanei durante l'utilizzo di app e browser. Questi dati temporanei hanno come scopo quello di migliorare le prestazioni delle app installate e della navigazione del browser (Chrome, ad esempio) attraverso il salvataggio di dati che rimangono salvati nel dispositivo in modo tale che la volta successiva che si va ad eseguire le stesse operazioni, si impiegherà meno tempo perché non dovranno nuovamente essere scaricati.

L'insieme di tutti questi file temporanei si chiama cache e al contrario di quanto si possa pensare non occupano tantissimo spazio al punto da compromettere la velocità dello smartphone. Tuttavia la cache non si elimina automaticamente e, con il tempo (ed in base all'utilizzo che se ne fa del cellulare) tende a raggiungere dimensioni eccessive che potrebbero rallentare il sistema e limitare lo spazio del cellulare.

Per svuotare la cache di una singola app dovete entrare nelle impostazioni dell'app, e più precisamente dovete fare click sull'icona Imposta e selezionare la voce Applicazioni. Da qui in poi avrete davanti l'elenco delle app scaricate ma per un elenco completo dovrete recarvi nella sezione "Tutte". Aprendo l'app interessata dovrete scorrere fino la parte basse della schermata e poi cliccare sul pulsante con scritto Cancella cache. Nella stessa schermata è anche presente il pulsante "Cancella dati" ma questo si riferisce ai progressi e alle personalizzazioni dell'app, ad esempio nel caso di un gioco vi verranno cancellati tutti i livelli completati; viceversa la cancellazione della cache elimina solo i cosiddetti file temporanei che nemmeno sapevate di avere salvati sul cellulare.
Per eliminare la cache del browser in uso come Chrome o Firefox, i passaggi da seguire sono gli stessi, solo che dovete individuare l'icona del rispettivo browser.



Ovviamente chi ha tante app installate non può mica fare questa vita, impiegherebbe più di un ora per la rimozione della cache per ogni singola applicazione. Per vostra fortuna esistono dei programmi che gestiscono la cancellazione della cache automaticamente, ad esempio svuotano la cache di enormi dimensioni delle singole app oppure in base ad una pianificazione (quotidianamente, settimanalmente, mensilmente).

1) App Cache Cleanerappena aprite questa app visualizzerete la lista di tutte le applicazioni installate e il loro attuale consumo della cache. Quando quest'ultimo è superiore a 500 Kb viene segnato in rosso, in giallo se è tra 50-500 Kb e in verde se è inferiore a 50 Kb. Le cache di ogni singola app si possono finalmente cancellare una ad una con più rapidità, anche se sicuramente risulterà più comodo il pulsante verde "Cancella tutti i file" per svuotare la cache di tutte le app con un solo click.
Attraverso le impostazioni dell'App Cache Cleaner è possibile gestire la cancellazione della cache al meglio ed in modo automatico, per esempio si può scegliere l'eliminazione complessiva giornaliera oppure ogni volta che si avvia questa applicazione.

2) AVG Cleaner: potete utilizzarla come alternativa all'app precedente per recuperare un po' di memoria sul telefonino. Anche qui è presente un pulsante per la cancellazione di tutta la cache e si può impostazione la pulizia automatica con frequenza settimanale. Quest'app prevede anche la pulizia non solo delle app ma anche delle chiamate, dei messaggi, della cronologia di tutti i browser installati, di immagini, email ecc.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".