Figure retoriche: Donne ch'avete intelletto d'amore, Dante


di Dante Alighieri
Figure retoriche:

Non compaiono nel testo numerosissime figure retoriche, ma fino ad un primo sguardo risulta evidente la presenza di numerose personificazioni: Amore, La Pietà, e la Canzone stessa.
Sono presenti alcune e deboli figure di inversione (anastrofi e iperbati) che non alterano realmente il periodare (es. io vo' ... dire; io creda sua laude finire; Amor sì dolce mi si fa sentire; farei parlando innamorar; divenisse per temenza vile ecc.).
Dante non fa paragoni come Guinizzelli, perché Beatrice possiede in sé la bellezza e non è paragonabile a nulla.

LEGGI ANCHE: Testo Donne ch'avete intelletto d'amore



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".