Mappa concettuale: Forme uniche della continuità nello spazio



Forme uniche della continuità nello spazio è un'opera scultorea creata nel 1913 da Umberto Boccioni. Si trova a New York, nel museo di arte moderna. E' realizzata con bronzo scolpito. Il soggetto principale è la figura umana, l'ambiente è in movimento nello spazio. L'azione è quella di movimento avanzante in avanti, torsione e avvitamento, le linee sono curve, concave e convesse. L'opera comunica un'impressione di movimento, infatti il messaggio che lascia è l'uomo moderno come macchina in movimento. Il peso della composizione è sulle gambe. I colori dorati del bronzo fanno prevalere il riflesso luminoso e le zone nette d'ombra.



Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".