Regolare la luminosità dello schermo per stancare meno la vista


Stare davanti al computer in orari notturni oppure svegliarsi di mattina presto, con aria ancora assonnacchiata per mettersi a scrivere o leggere davanti allo schermo del pc non è proprio il massimo perché quella inquietante luce blu, quel bagliore che emette fa male agli occhi sia immediatamente nelle condizioni appena descritte sia col tempo anche in condizione di buona luminosità. Tra l'altro è indubbio che la luce blu del computer ritarda il sonno, infatti si impiega almeno un'ora prima di addormentarsi.
Ma durante il giorno non serve modificare la luminosità perché i computer sono progettati proprio per essere utilizzati di giorno con luce naturale (del Sole). Gli orari più critici sono le 7:00 di mattina, le 22:00, le 3:00 di notte, gli orari in cui il sole non è presente.

Regolare la luminosità dello schermo rientra tra i metodi per proteggere gli occhi dal monitor dei computer ed aiuta certamente a sforzare meno la vista e a poter stare più ore davanti al computer limitando disturbi come arrossamento e occhi secchi. Variare la luminosità manualmente può essere noioso ed anche inutile perché lo schermo diventa di un colore grigiastro, a tal proposito voglio consigliarvi un tool per pc davvero utile:

F.luxquesto piccolo programma disponibile in modo gratuito per Windows, Mac, Linux, iPhone/iPad regola la luminosità dello schermo automaticamente adattandola in base all'orario. Anziché il grigiastro di cui vi parlavo in precedenza aggiungerà un giallognolo meno fastidioso, forse al primo impatto lo disgusterete ma prima di eliminarlo definitivamente imparate a settarlo correttamente...


Appena avviate il programma dovete cliccare su Setting, poi sta scritto Set your location cliccate sul pulsante change per inserire una località diversa da quella messa di default. Potete inserire la latitudine (cercando la vostra città su Wikipedia), oppure inserire il codice CAP o il nome della vostra città; assicuratevi che la località inserita appaia correttamente nella mappa ed infine cliccate su Ok.

Cliccando sulle tre lineette orizzontali si aprirà un menù, selezionate Lighting at night (illuminazione notturna) e selezionate il tipo di luce che possedete in casa (alogene o a fluorescenza).

Chi lavora con programmi di grafica, questo programma può creare dei problemi perché certi colori si vedranno meno intensi ed in questo caso si deve mettere la spunta su Disable for one hour, per disabilitare il programma per un ora, si riattiverà in seguito automaticamente. 

Seguendo questi piccoli accorgimenti lo schermo si vedrà con colori decisamente più rilassanti, eventualmente si possono spostare i due valori (Daytime, At night) leggermente ed in modo graduale per regolare la luminosità nel modo desiderato. 

Io non avevo mai provato questo programma prima d'ora ma penso che lo userò più spesso infatti appena lo stavo per disattivare mi sono accorto quanto accechi la luminosità soprattutto in presenza di siti con sfondo bianco. Chissà se anche a voi da' questi miglioramenti visivi, mi farebbe piacere se lasciaste anche un vostro parere personale.



1 commenti :

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".