Musica libera da diritti d'autore senza copyright


Anche se esistono programmi come Utorrent, Emule, e tanti altri meno famosi che funzionano più o meno allo stesso modo per scaricare canzoni famose questo non vuol dire che potete farlo infatti scaricare canzoni in questo modo è illegale. Non solo programmi ma a quanto pare esistono anche siti per scaricare canzoni gratuitamente ed anche questi nella stragrande maggioranza dei casi sono illegali difatti hanno vita breve, stessa cosa vale per le estensioni dei browser utilizzati per scopi simili. Il mese scorso avevo creato un articolo su come scaricare musica da YouTube ed infetti potete usare ugualmente questo metodo per scaricare canzoni, semplicemente per il fatto che su YouTube ci sono tutte la canzoni del mondo anche se non è un sito dedicato solo ed esclusivamente alla musica. Anche in questo caso, secondo me, non è una cosa proprio regolare; le canzoni famose e recenti (per intenderci quelle alla radio e tv) si possono scaricare legalmente sul pc solo da siti a pagamento ma in compenso si possono ascoltare in streaming anche gratuitamente perché in questo caso vengono ricompensati tramite i banner pubblicitari.

Se da una parte c'è la pirateria online che riuppa cosa di altri senza il loro consenso ed a scopo di lucro a maggior ragione diventa più che giusto dare risalto anche a quei siti che permettono di scaricare musica, in modo legale certo, ma credo proprio che non è il genere di musica che interessa a molti in quanto non è quella commerciale che si ascolta per rilassarsi sul mp3 o si mette come suoneria del telefonino, questa serve solitamente per metterla come sottofondo in un proprio video musicale, per locali e feste d'intrattenimento dato che anche i gestori dei locali, anche loro, per poter mettere musica moderna con dj e tutto il resto dovrebbero pagare i diritti alla SIAE... ovviamente non lo fa nessuno ma perché rischiare quando esiste la musica libera da diritti d'autore e senza copyright? Sono protetti da licenza Creative Commons e si possono utilizzare per scopi personali ed alcune anche a scopo commerciale ovviamente specificando ove è possibile che la canzone non è vostra ma che è stata ripresa da altri.

1) Jamendoè un sito in lingua italiana che contiene il più grande catalogo di musica royalty-free al mondo, conta giù più di 400.000 brani che si possono trovarere dalla sezione Cerca inserendo il titolo nella barra di ricerca oppure tramite la ricerca avanzata da cui è possibile filtrare i risultati per paese dell'artista, per lingua, per licenze Creative Commons. Dalla sezione scoperta, invece, è possibile trovare già elencate le canzoni più popolari del sito, quelle più scaricate, più ascoltate e le ultime pubblicazioni. La musica su Jamendo è del tutto gratuita (per uso privato) e legale ma per poter essere utilizzata per scopo commerciale si deve acquistare la licenza pro specificandone l'utilizzo che se ne deve fare, i prezzi parto da 50€ l'anno.

2) FreesStockMusic: offre na vasta gamma di musica libera al 100% suddivisa in 10 diverse categorie che potete vedere andando nella sezione FREE MUSIC e sono cinematic, classical, corporate, country, easy listening, electronic, hip-hop, international, pop music, rock n' roll. La musica che offrono viene fornita con una licenza royalty-free che consente di utilizzarla per qualsiasi tipo di produzione e distribuzione in tutto il mondo, per sempre senza mai pagare una commissione, per evitare sorprese leggete sempre il tipo di licenza contenuta sulla schermata gialla presente in ogni musica. Potete ascoltare la traccia delle musiche dal sito stesso ma per scaricarla vi verrà richiesto di eseguire la registrazione al sito.

3) Incompetech: su questo sito i brani non sono tantissimi ma è semplice in quanto si possono ascoltare, scaricare ed utilizzare liberamente ma bisogna fare molta attenzione ai tipi di licenze in quanto alcune sono gratis, mentre altre richiedono l'inserimento dei crediti o di essere acquistate, nell'apposita sezione dedicata alle licenze hanno spiegato tutto in modo dettagliato in lingua inglese, per quanto la licenza di ogni singola canzone dovete cliccare su More per renderla visibile. Possiedono collezioni musicali differenti come quelle adatte alle colonne sonore, di musica leggera, ed anche altre utili per svariati scopi.

4) Noise Trade: la musica ospitata da questo sito è stata prodotta come per i siti precedenti da artisti e gruppi indipendenti per mettere in mostra le proprie capacità sonore. Per ascoltare un brano dovete prima cliccare sull'immagine di copertina del disco e poi su ognuno dei titoli presenti, in alcuni è presenti anche il video preso da Youtube con la canzone. Per poter scaricare il brano dovete cliccare su Download ed eseguire l'accesso con l'account in precedenza registrato; inoltre i brani si possono incorporare utilizzando il codice embed su un proprio sito o blog.

5) Free Music Archive: anche su questo ci sono musiche con diversi tipi di licenza, anche gratis e che si possono utilizzare a scopo commerciale, per poterle trovare dovete recarvi nella sezione By Genre presente nel menù in alto e poi scegliere il genere musicale fra quelli esposti. Per ascoltare il brano dovete fare click sul pulsante Play mentre per scaricarlo dovete cliccare sulla freccia verso il basso, ed il bello è che non occorre nemmeno essere registrati per fare il download.

7) Youtube: ebbene si, anche su YouTube, più precisamente nella sezione Audio Library è possibile scaricare colonne sonore gratis ma solo ed esclusivamente per inserirle nei video da caricare online.

8) Newsground: anche il famoso sito di giochi online dispone di una sezione per ospitare audio aggiunti dagli stessi utenti ma ognuno possiede una licenza diversa visibile solo dopo aver cliccato sul titolo del brano.



1 commenti :

  1. Ciao e grazie per le dritte. Mi servono proprio brani così per i miei video di YouTube.

    Vorrei segnalarti anche questo sito che si distingue, a mio avviso, per la qualità e per la suddivisione dei brani in categorie "emozionali". Inoltre si può usare la musica anche per scopi commerciali (posso mettere la pubblicità ai miei video e monetizzare in tutta tranquillità):

    http://www.boorp.com/musica_libera_mp3_royalty_free_senza_copyright/

    e in più è in italiano!

    Grazie ancora e buon lavoro, Mario.

    RispondiElimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".