Parafrasi: I Pastori, D'Annunzio


Parafrasi: I Pastori, D'Annunzio

di Gabriele D'Annunzio
Parafrasi:

E' settembre, è tempo di andare. In Abruzzo i pastori lasciano gli ovili di montagna e si incamminano verso il mare Adriatico che ha lo stesso colore dei prati. I pastori si sono dissetati abbondantemente alle fonti montane come per conservare il sapore dell'acqua fresca estiva dei loro luoghi natali nel loro animo a consolazione delle sofferenze invernali e per sopportare la sete durante la transumanza. Hanno fatto tutti un nuovo bastone.
Percorrono sempre lo stesso percorso scendendo a valle come se scorressero in un fiume ancora verde di erba sulle orme dei loro antenati.
Beata la voce di chi per primo scorge il mare! Vuol dire che il viaggio è alla fine.
Ora le greggi procedono lungo la spiaggia; l'aria di fine estate è ancora ferma ed il sole illumina la lana delle greggi talmente tanto da farla confondere con la sabbia.
Rumore delle onde, suono dell'incedere delle pecore, che dolci suoni per il poeta che vorrebbe essere lì con i suoi pastori!

Seconda Parafrasi:
E' settembre, è il tempo di migrare da un luogo ad un altro, il tempo nel quale i pastori abruzzesi lasciano gli alti pascoli e scendono verso il mare verde come i pascoli lassù sulla montagna.
Hanno molto bevuto alle sorgenti native, affinché il sapore di quell'acqua duri nei loro cuori e li conforti nel forzato esilio; hanno con sé il bastone di nocciolo su cui si appoggiano durante il cammino e con cui guidano le greggi .
Scendono per la via larga come fiume verdeggiante, calcando le orme dei padri e degli avi che hanno sempre percorso le stesse vie. Oh, esultanza di colui che per primo scorge il mare e ne grida l'annuncio ai compagni !
Ora il gregge costeggia il mare. Nulla turba l’aria.
Sotto il sole la lana bionda delle pecore non si differenzia dal biondo colore della sabbia.
Sciacquio d'onde, echi di passi e di canti si fondono in una sola armonia:
ed io (il poeta), lontano dalla mia terra, mi rammarico perché non sono in compagnia dei pastori.

4 commenti:

  1. FA VERAMENTA SCHIFO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok appena posso ne farò un'altra.
      Se volete potete lasciare quella fatta da voi bene.

      Elimina

Se trovate imperfezioni o volete aggiungere qualcosa all'articolo lasciate un commento.
Per commentare, dovete usare un account Google / Gmail.