La speranza è l'ultima a morire: significato e origine


Cosa significa il detto La speranza è l'ultima a morire": da dove ha origine, spiegazione per parola e in quale contesto si può utilizzare.

Un noto proverbio italiano dice che "La speranza è l'ultima a morire": lo conoscono praticamente tutti e lo ripetiamo continuamente nelle situazioni che lo richiedono. Proprio come la maggior parte dei proverbi non si sa chi l'abbia ideato, ma almeno è ben conosciuta la storia dietro a questa frase molto significativa.



Indice




Significato

La speranza è l'attesa fiduciosa, più o meno giustificata, di un evento gradito o favorevole.

Il proverbio "La speranza è l'ultima a morire" sta a significare che la speranza è l'ultima risorsa dell'uomo. Per mezzo della speranza possiamo credere nella realizzazione o nell'avvenimento di qualcosa sino alla fine. Mentre starete cercando di fare una qualsiasi cosa, sperate che tutto possa andare per il meglio. Indipendentemente da quante volte proverete e fallirete, la speranza è la "forza" che vi consente di ripetere il tentativo nella speranza che possa essere la volta buona. Si dice che sia l'ultima a morire perché una volta persa la speranza non rimane nient'altro e nulla ha più senso.

Questo perché .


Un proverbio simile è:
Un proverbio scoraggiante riguardo a chi si affida unicamente alla speranza è il seguente:

Come tanti altri proverbi, anche questo non è rimasto immune alle modifiche (talvolta divertenti), eccovi alcune frasi:
  1. La speranza è l'ultima a morire, ma è anche la prima a prenderti per il culo.
  2. Se la speranza è l'ultima a morire... La mia è in prognosi riservata.
  3. La speranza è l'ultima a morire e la prima a rinascere.
  4. La speranza è l'ultima a morire perché uccide tutti prima.
  5. La speranza è l'ultima a morire, ma la prima a fare danni.
  6. La speranza è l'ultima a morire perché prima amiamo torturarla con tutti i nostri fallimenti.
  7. La speranza è l'ultima a morire, ma la prima ad uccidere.
  8. La speranza è l'ultima a morire.... La mia si è suicidata.



Origine

Questo proverbio deriva dall'espressione latina "Spes Ultima Dea", che letteralmente in italiano vuol dire "la Speranza ultima dea", poi diventato noto come "la speranza è l'ultima a morire". Il termine latino Spes vuol dire speranza, e si tratta della personificazione della speranza nella mitologia romana, invece Epis è l'equivalente nella mitologia greca.

È tutto legato al Vaso di Pandora, il leggendario vaso appartenente alla mitologia greca. E adesso trovate una breve spiegazione del mito del Vaso di Pandora, un racconto tramandato dal poeta Esiodo ne "Le opere e i giorni":

Il titano Prometeo aveva sottratto il potere del fuoco a Zeus e lo donò agli uomini. Per vendicarsi Zeus, che nella religione greca è il re di tutti gli dèi, donò la prima donna mortale, Pandora, agli uomini. Gli dei donarono a Pandora alcune qualità che la resero speciale, come la bellezza, le capacità manuali e perfino la curiosità! Zeus donò a Pandora un vaso avvertendola che non avrebbe mai dovuto aprirlo. Ma Pandora era parecchio curiosa e finì per trasgredire la promessa fatta al capo dell'Olimpo, così facendo vennero liberate tutte le sciagure per il genere umano, come la vecchiaia, la gelosia, la malattia, la pazzia e il vizio. Quando Pandora chiuse il vaso, solo un'ultima cosa rimase al suo interno: la speranza.
La vendetta di Zeus si era concretizzata: il mondo divenne desolato e inospitale come un deserto e l'umanità sembrava essere condannata a un'eterna sofferenza, finché un giorno Pandora riaprì il vaso e liberò anche la speranza. Con questo gesto tutto ritornò come prima e il mondo riprese a vivere.

Da questa storia si evince che la dea della Speranza è rimasta vicino agli uomini anche quando tutti gli altri dèi ne hanno preso le distanze recandosi sul monte Olimpo. Da qui l'espressione latina "Spes ultima Dea", ovvero la speranza è l'ultima dea rimasta a consolare gli uomini.



Quando e come si usa?

Non tutti sanno usare correttamente i proverbi, pertanto eccovi alcune situazioni in cui potrebbe essere utilizzato:
La partita di calcio sta per giungere al termine e la vostra squadra del cuore è sotto di un gol, ma mancano ancora un paio di minuti e continuate a seguire la partita con la speranza che si possa almeno pareggiare, anche in modo fortuito, per non uscirne sconfitti. Questo è un chiaro esempio in cui la speranza è l'ultima a morire.

La sveglia non ha suonato, o se ha suonato non l'avete nemmeno sentita, e siete partiti da casa per andare al lavoro con molto ritardo. Temete che il vostro datore di lavoro possa rimproverarvi per la mancata puntualità e per non aver nemmeno avvisato in anticipo per il possibile ritardo. Ma a volte anche il vostro datore di lavoro arriva in ritardo, e sperate che anche oggi possa arrivare dopo di voi, così che possiate fingere di essere arrivati in orario. Anche in questo caso la speranza è l'ultima a morire.

Non avete avuto il tempo per studiare la matematica e domani ci sarà verifica scritta. Magari la professoressa di matematica se ne sarà dimenticata... la speranza è l'ultima a morire.

Anche se accostare la parola "morire" a chi è in fin di vita non è particolarmente piacevole, questo proverbio viene usato anche in questo contesto. Ad esempio potreste sentire questo proverbio da una persona malata, a cui rimangono pochi anni di vita, quando sceglie di affidarsi alle cure sperimentali. Nel senso che rimane in lei comunque la speranza di poter allungare la propria durata della vita e le proverà tutte fino alla fine.



Come si scrive in tutte le lingue

Ecco come scrivere il proverbio "La speranza è l'ultima a morire" in altre lingue.
  • In inglese: Hope is the last one to die.
  • In francese: L'espoir fait vivre.
  • In latino: Spes Ultima Dea.
  • In spagnolo: La esperanza es la última que muere.
  • In tedesco: Die Hoffnung stirbt zuletzt.
  • In portoghese: A esperança é a última que morre.
  • In rumeno: Speranța moare ultima.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies