Aeroporto, aereoporto, areoporto: come si scrive?


Si scrive aeroporto o aereoporto, cioè aero- o aereo-, con o senza la E? Qual è la forma corretta?
Foto di un aeroporto

L'Accademia della Crusca è un'istituzione italiana che raccoglie studiosi ed esperti di linguistica e filologia della lingua italiana, che si prende la responsabilità di stabilire come si scrivono determinate parole sciogliendo ogni dubbio, come quello in questione, fornendo delle spiegazioni molto dettagliate. Ho iniziato con questa premessa perché reputo parecchio interessante la spiegazione fornita dall'Accademia della Crusca riguardante il dubbio se si scrive aeroporto o aereoporto (anche se un po' difficile da ricordare a distanza di tempo).

La forma corretta è AEROPORTO, in quanto la parola è composta dal prefisso "aero-" che sta a indicare l'aria e dalla parola "-porto", che inizialmente era utilizzata esclusivamente per indicare i mezzi di trasporto navali, ma con l'aggiunta del prefisso "-aero" ha la funzione di indicare il luogo di attracco per i mezzi di trasporto aerei, ovvero un'area predisposta per il decollo e l'atterraggio degli aerei, per il loro rifornimento, la manutenzione e il ricovero, e per il movimento dei passeggeri e delle merci.

Ed è la parola "aeroplano", che deriva dal francese aéroplane, ad aver influenzato tutte le altre parole che derivano da essa e che hanno come prefisso aero- (= aria), tra queste vi sono: aeroporto, aeronautica, aerostato, aeromobile, aerobica, aeromodello, aerosol, aerosiluro ecc. Per questo motivo si scrive aeroporto e non aereoporto

Dal momento che "aereo" è la forma sostantivata dell'aggettivo aéreo, non segue la regola precedentemente indicata. Molti sono indotti in errore pensando che basti aggiungere ad "aereo" la seconda parte della parola, -porto, per creare una nuova parola. Quindi la parola aereoporto, così come areoporto (alterazione dovuta alla pronuncia), non esiste nella lingua italiana. In realtà con il termine "aereo", che è più un'abbreviazione di apparecchio o veicolo aereo (e non di aeroplano), si sta ad indicare la CATEGORIA di veicoli di trasporto in grado di volare, mentre l'aeroplano è UNO dei tanti veicoli aerei. C'è una bella differenza anche se nel linguaggio parlato vengono spesso usati i termini aereo e aeroplano come se fossero la stessa cosa.




Esempio

Qui di seguito trovate alcune frasi per capire come e quando usare le parole aeroporto, aereo e aeroplano:

1) L'aeroporto di Catania è stato chiuso nella notte a causa della copiosa ricaduta di cenere vulcanica dell'Etna che ha interessato la città.

2) Cosa dovrei fare se il mio volo aereo viene cancellato o subisce un forte ritardo? (come aggettivo)

3) Un aereo spagnolo con 130 persone a bordo è stato dirottato questa mattina sull'aeroporto di Valencia. (come sostantivo)

4) Sono stati ritrovati parti e pezzi di un aeroplano caduto 33 anni fa.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.


© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies