Una mano lava l'altra e tutte e due lavano il viso


Cosa significa il proverbio italiano "Una mano lava l'altra": origine, spiegazione e come si usa nella lingua italiana.

Una mano lava l'altra è un proverbio italiano molto comune.

Viene anche usato nella sua forma completa "una mano lava l'altra e tutte e due lavano il viso".

Gli inglesi, invece, hanno un'espressione idiomatica dal significato simile ma con un soggetto alquanto particolare: "You scratch my back, and I'll scratch yours" la cui traduzione letterale è "Grattami il mio di dietro, e io gratterò il tuo".



Significato

Questo proverbio sta a significare che la collaborazione reciproca è molto importante, aiutandosi vicendevolmente si possono ottenere dei vantaggi che non si avrebbero facendo tutto da soli.

Le mani le laviamo contemporaneamente, sfregandole con acqua e sapone la mano sinistra lava quella destra e viceversa (= una mano lava l'altra), mentre per lavarci il viso le usiamo entrambe (= e tutte e due lavano il viso). Come potete notare le parti del corpo si "aiutano" a vicenda e se una di esse non "collaborasse" alla causa risulterebbe quasi impossibile portare a compimento operazioni in apparenza semplici come quella di lavarsi la faccia.

È decisamente in contrasto con l'altro proverbio che sostiene: "Chi fa da sé fa per tre".



Origine

Proviene dalla frase latina "Manus manum lavat", il cui significato traslato è "se tu mi fai un favore io farò altrettanto". La frase è attestata nel Satyricon di Petronio (XLV), con un significato piuttosto ironico.

Il proverbio nella sua versione completa viene adoperato da Alessandro Manzoni nel capitolo 14 dei Promessi Sposi:
Renzo, dopo molte strette di mani sconosciute, s’avviò con lo sconosciuto, ringraziandolo della sua cortesia.
- Di che cosa? - diceva colui: - una mano lava l’altra, e tutt’e due lavano il viso. Non siamo obbligati a far servizio al prossimo?



Come si usa?

Questo proverbio si usa per dire che ci si può aiutare a vicenda, del tipo "io aiuto te e tu aiuti me".
Viene pure usato con accezione negativa, con tendenza verso l'omertà, ovvero come se volesse dire "tu non dire nulla di quello che ho fatto, e vedrai che avrai il tuo vantaggio". Nel senso che se si devono fare affari sporchi è utile aiutarsi a vicenda, per tenere nascoste le cose, e così si mantiene un'apparenza rispettabile (la faccia).


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".