In effetti o Inefetti: come si scrive?


Si scrive "In effetti", suddiviso in due parole, o "Ineffetti", tutto unito? Qual è la grafia corretta?

In effetti è una locuzione avverbiale e si scrive solo ed esclusivamente nella forma separata.

A chi capita di scrivere erroneamente inefetti, nella grafia univerbata, probabilmente avrà pensato che la parola si pronuncia tutt'un fiato e, quindi, andrà scritta tutta unita, ma non è così.

"In effetti", vorrebbe dire "in realtà", "ora che ci penso", "che ". Viene usata principalmente per legare due discorsi e come espressione per dare ragione, confermare e rendere valido, dopo un'attenta riflessione, ciò che qualcuno ha detto in precedenza.

Sul dizionario non è facile trovare questa parola, perché in realtà stiamo parlando di due parole (=locuzione avverbiale). Potreste trovarla tra le varie voci di "In", oppure in una scheda a parte dedicata appunto alle locuzioni avverbiale (loc., in abbreviato). Sul mio dizionario, invece, l'ho trovata sotto la voce "effetto".


ESEMPIO:
- Lo credevo un amico e in effetti mi stava solo usando.
- In effetti non hai tutti i torti.
- In effetti sembra che mi stia evitando.


Nessun commento :

Scrivi un commento

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail, altrimenti la modalità "anonimo".