Mappa concettuale: Imperi coloniali


Tra il 1871-1914 le colonie degli Stati Uniti sono: Cuba, Fiilippine, Panama, è il neocolonialismo in America Latina. Il Giappone esce dall'isolamento, si modernizza e si apre al commercio internazionale.
La Russia si espande in Asia centrale e in estremo oriente. Nel 1839 l?inghilterra sconfigge la Cina nella guerra dell'oppio, così l'impero cinese si apre alla penetrazione commerciale straniera.

Con il Congresso di Berlino (1855) inizia la conquista dell'Africa, anche con una curiosità scientifica.


1 commenti :

  1. PESSIMA scelta delle immagini ed errori concettuali: 1) gli USA non avevano colonie (proibite dalla loro costituzione), ma protettorati e comunque Cuba e Panamà erano indipendenti, a differenza delle Filippine. 2) Che c'entra Che Guevara? 3) La bandiera della Rusia zarista non era certo quella sovieticaaaaa! 4) Regno Unito, non Inghilterra! 5) Anche la bandiera della Cina comunista è fuori luogo! Suggerisco la cancellazione della mappa. Prof. Mattia Ruffo

    RispondiElimina

I commenti dovranno prima essere approvati da un amministratore. Verranno pubblicati solo quelli utili a tutti e attinenti al contenuto della pagina. Per commentare utilizzate un account Google/Gmail.