Mappa concettuale: 2° rivoluzione industriale



Le cause della seconda rivoluzione industriale sono l'eccesso di offerta, la grande depressione, la ristrutturazione capitalistica.

Dal 1873 per 20 anni diminuiscono la produzione che è la quantità di lavoro per ogni ora lavorativa o per addetto; i prezzi perché se l'offerta supera la domanda i prezzi scendono.

Il mercato è dominato da pochi e grandi gruppi industriali che controllano i vari settori (monopoli), non ci sono più piccole o medie imprese in concorrenza fra loro.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies