Mappa concettuale: Movimento impressionista



All'inizio del 1800 nasce la macchina fotograficae si diffondono le stampe giapponesi che rendono la realtà in modo soggettivo. Non è più necessario riprodurre fedelmente la realtà ma si va oltre, dipingendo impressioni e stati d'animo. Il movimento impressionista nasce il 15 aprile con una mostra collettiva della "società anonima artisti", fra i quali Degas, Cezanne, Pissarro, Renoir, Sisley, le cui opere furono rifiutate dalle esposizioni ufficiali (Salons) col dispregiativo di impressioniste. Termina per rivalità artistiche e scelte autonome che porteranno al post-impressionismo, che cerca di recuperare forme e volumi.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies