Mappa concettuale: 2° Guerra Mondiale - Esordi



La seconda Guerra Mondiale inizia nel settembre del 1939 con l'invasione tedesca della Polonia (con la strategia della guerra lampo, cioè attacchi rapidi e violenti), mentre l'Europa è stretta nella morsa nazifascista e, sono aperti molti fronti di guerra, in cui gli aggressori sono uniti dal patto tripartito.

In base al patto Molotov-Ribbentrop, l'URSS occupa la Polonia a est (che è alleata a Francia e Inghilterra, le quai dichiarano guerra alla Germania), poi attacca la Finlandia e occupa Estonia, Lettonia e Lituania.

Nel 1940 la Germania attacca Norvegia, Danimarca, Paesi Bassi (aggirando la linea di difesa Maginot), Belgio e Lussemburgo. Conquista Parigi il 14 giugno, al centro sud si instaura un governo collaborazionista con capitale Vichy. Il resto della Francia è annesso al Reich.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies