Mappa concettuale: Pittura egizia



Dipingere vuol dire campire (riempire di colore), una figura su pietra o intonaco di limo. Viene applicata con queste tecniche ne Regno Medio: rilievo su pietra, bassorilievo si toglie lo sfondo, rilievo inciso si scoolpisce il contorno. Nel Regno Nuovo diventa espressione indipendente. La pittura egizia ha funzione religiosa: sarcofagi e sepolcri. La tecnica a tempera: miscelazione di pigmenti (terre colorate) con l'agglutinante (acqua, albume, lattice) con pennelli di fibre di palma.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies