Mappa concettuale: Il bestiario medievale



Il bestiario medievale (13-14° sec.) è una raccolta di descrizioni di animali reali o immaginari che alludevano a regole morali e riferimenti della bibbia. Si unisce ad altre due raccolte: i lapidari e gli erbari che non hanno valore scientifico ma vanno interpretati in chiave simbolica e religiosa.
I più importanti bestiari medievali sono il bestiario di Aberdeen, quello di Ms Ashmole, e il Liber Mostrorum, dove non è importante la morale ma lo stupire con le meraviglie di autori classici latini.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2022, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies