Strumento musicale: L’Arpa


Cos'è:
Uno strumento così antico che veniva usato nelle civiltà primitive, è uno strumento a corde pizzicate ed è stato perfezionato a partire dell’Ottocento. Ha una forma triangolare, è costituito da 47 corde tese in verticale, nella parte bassa troviamo la cassa armonica e alla base dello strumento ci sono i pedali. L’arpa è impiegata raramente come strumento solista. Nel arpa si può fare l’arpeggio e il glissando. L’arpeggio consiste nell'esecuzione delle note di un accordo in rapida successione mentre il glissando si ottiene facendo scorrere le mani sulle corde, scivolando.


Come funziona
Il suono viene prodotto pizzicando le corde con le dita, questo corde definiscono l’altezza e le singole note. I pedali si possono anche spostare in due posizioni differenti. Le corde sono tiranti e in base alla loro tiratura si determina una diversa delle corde.
Sei i pedali sono nella loro posizione iniziale i suoni emessi saranno bemolizzati mentre se vengono azionati i pedali vengono emessi suoni più acuti, essi mettono in azione più corde che producono la stessa nota a ottave diverse (pedale del Do bemolle, pedale del Re bemolle ecc.).


Uso
Dal IX secolo al XIV secolo l'arpa in Irlanda fu usata dai cantori girovaghi e divenne molto comune nel XIV secolo come accompagnamento per i canti o le danze. Dai primi anni del Novecento è stata impiegata anche nella musica Jazz.


Argomenti più cercati

Seguici su

     



© Scuolissima.com - appunti di scuola online! © 2021, diritti riservati di Andrea Sapuppo
P. IVA 05219230876

Policy Privacy - Cambia Impostazioni Cookies